Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rimuovere componenti LFCSP

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utentedean95 » 7 set 2020, 21:12

Ciao a tutti,eccomi qui dopo tanto tempo,vorrei chiedervi la tecnica corretta per rimuovere un IC di tipo LFCSP ( 8 pin)...ho provato con una pistola ad aria calda,avendo anche riempito i pin con lo stagno...ma non vuol saperne di venir via!
grazie mille a chi mi aiuterà.
Avatar utente
Foto Utentedean95
262 1 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 20 ago 2010, 17:21

0
voti

[2] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 7 set 2020, 21:37

Il problema forse non sono i pin ma il pad centrale sotto il componente.
Bisognerebbe capire dove è montato se hai un piano di massa esteso o un multizstrato con piano di massa devi scaldare per bene.
Se hai a disposizione una piastra pre preriscaldare il PCB potresti scaldare tutto con la piastra e poi usare l'aria calda.
QUalche foto o qualche informazione sul PCB aiuterebbe
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.893 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1705
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48

0
voti

[3] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utentedean95 » 7 set 2020, 21:50

Hai ragione, però non ho con me adesso lo stampato.. Il pad centrale è collegato al piano di massa con le vias, quindi multistrato.. Ho giusto a lato del componente, un piccolissimo spazio di massa, potrei usare il saldatore normali(professionale) lì e allo stesso tempo passare la punta su entrambi i lati del componenti affogati di stagno..?
Vorrei evitare di preriscaldare tutto lo stampato, anche perché non è un classico stampato in vetronite..
Avatar utente
Foto Utentedean95
262 1 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 20 ago 2010, 17:21

0
voti

[4] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utenteedgar » 7 set 2020, 22:24

dean95 ha scritto:Vorrei evitare di preriscaldare tutto lo stampato

Se lo scopo è sostiuire il componente difettoso, avrai il problema anche nel saldare il nuovo :(
Avatar utente
Foto Utenteedgar
6.762 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3475
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[5] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utentedean95 » 7 set 2020, 22:39

Penso sia diverso, perché scalderei la massa solamente con la punta del saldatore e di conseguenza non gestirei gli altri pin..la notte porta consiglio..
Avatar utente
Foto Utentedean95
262 1 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 20 ago 2010, 17:21

0
voti

[6] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utentedean95 » 8 set 2020, 18:37

Scusatemi,non è cosi facile mettere a fuoco un componente cosi piccolo.. :D
Allegati
DSC_0080.JPG
DSC_0080.JPG (244.2 KiB) Osservato 429 volte
Avatar utente
Foto Utentedean95
262 1 5 8
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 954
Iscritto il: 20 ago 2010, 17:21

0
voti

[7] Re: Rimuovere componenti LFCSP

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 9 set 2020, 9:00

Hai a disposizione un saldatore ad aria calda con gli ugelli intrecambiabili? ti permetterebbe di concentrare il flusso sul componente.
L'unico modo per rimuoverlo è scaldare, se è un multistrato con un piano di masa interno a voglia a scaldare col solo saldatore senza preriscaldare.
Non so che tipo di saldatori hai ci vuole qualcosa di professionale e la mano dell'esperto.

Con la pistola si rischia di fare macelli prova così:
gira lo stampato e scalda la zona im cui dal lato opposto si trov ail componente
Poi rigiri e provi a insistere sul componente.

Però dipende da quanto è importante la riparazione visto che ci sono buone probabilità di insuccesso, non per tua imperizia sia chiaro ma perché non è per niente banale.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
2.893 2 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1705
Iscritto il: 6 gen 2016, 17:48


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti