Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

come capire che tensioni passano senza far danni?

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[31] Re: come capire che tensioni passano senza far danni?

Messaggioda Foto UtenteGeorgeMcFly » 21 set 2020, 12:02

Ciao Alex, ho un'ottima notizia. I filamenti funzionano.
Ho provato la resistenza sui pin coinvolti ossia 9 e 10 e mi dava 2.5 sia sul monitor buono che quello rotto. Poi ho attaccato una tensione bassa di 4.5v ad entrambi i pin e si sono illuminati i filamenti nel monitor rotto. Eureka!

Per puro scrupolo ho voluto testare le tensioni dello zoccolo rgb a monitor acceso. Intendo quello in cui vanno inseriti i pin dei filamenti ecc.
Mi son detto se non si accendono i filamenti ma sono integri, allora proviamo anche il punto da cui deve arrivare corrente per quei pin e filamenti! Beh a monitor acceso stranamente la tensione é quasi assente, ossia solo 0.5v in corrispondenza dei pin 9 e 10 della scheda. Ecco allora perché i filamenti non si illuminano.

Escluderei la corrente che sulla scheda rgb arriva dal trasformatore di riga in quanto entrambe le schede rgb dei due monitor (e rispettivi flyback) funzionano col cinescopio buono.

Mi viene da pensare a due cose invece ossia: o il circuito non si chiude oppure il monitor va in autoprotezione.
Ad ogni modo il campo ormai é ristrettissimo, o é il giogo o quel che c'é dopo il giogo e chiude il circuito, ossia i connettori? O forse é una questione di saldature?

Che ne pensi?
Ti ringrazio.
Avatar utente
Foto UtenteGeorgeMcFly
20 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 13 set 2020, 18:18

0
voti

[32] Re: come capire che tensioni passano senza far danni?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 21 set 2020, 16:21

GeorgeMcFly ha scritto:....
Mi son detto se non si accendono i filamenti ma sono integri, allora proviamo anche il punto da cui deve arrivare corrente per quei pin e filamenti! Beh a monitor acceso stranamente la tensione é quasi assente, ossia solo 0.5v in corrispondenza dei pin 9 e 10 della scheda. Ecco allora perché i filamenti non si illuminano.....


E questo è strano, perché ti avevo chiesto di provare con ipeli del braccio se il tubo si caricava di alta tensione e te avevi detto di si. Anche se avevi detto di aver provato con una mano, allora se tu avessi provato come ti ho detto io, i peli non si sarebberi raddrizzati.
Allora ora è da accertarsi che il trasformatore di riga, stia lavorando.
Per prima cosa devi individuare il transistor finale di riga che controlla il trasformatore è un BU508A e nei paraggi c'è la resistenza R469, devi controllare se ha tensione ( 125 V circa) sia prima che dopo., la trovi a pag 26.
Poi controllare a pag. 24 se ci sono le tensioni : 125 V, 16 V, 12 V , 25 V.
A dopo O_/
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.310 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3850
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[33] Re: come capire che tensioni passano senza far danni?

Messaggioda Foto UtenteGeorgeMcFly » 21 set 2020, 21:14

Ciao Alex,
già provate le tensioni. Le ho provate tuttavia testando da sola la scheda di alimentazione.
Questo é quanto deve risultare in base allo schema del circuito:
Pin 4 -> massa
125v------------------------------- pin 1
25.5v------------------------------ pin 2
6.1v------------------------------- pin 3

e questo é quanto risulta costantemente nel caso del mio monitor (ripeto, prove fatte con sola scheda collegata alla presa elettrica):

282v------------------------------- pin 1
57v-------------------------------- pin 2
37v-------------------------------- pin 3

unico connettore che non ho potuto verificare è questo, vedi cerchio in rosso in foto:

Immagine

qui mi ritornano circa 20 volt in discesa... si riducono a 10 volt in più prove col tester.
Tra l'altro non capisco una cosa: anche scambiando scheda principale e usando quella del monitor buono (quindi usando l'altro trasformatore di riga e tutto l'impianto di condensatori, finali di riga ecc.) i filamenti non si accendono ugualmente.
Ma i filamenti sembrano isolati dal giogo, intendo in termini di alimentazione, dovrebbero accendersi in quanto la corrente arriva dal flyback, sbaglio? ?%
O forse il circuito che deve chiudersi e non si risce a chiudere è più ampio... :?:
Avatar utente
Foto UtenteGeorgeMcFly
20 2
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 13 set 2020, 18:18

0
voti

[34] Re: come capire che tensioni passano senza far danni?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 21 set 2020, 21:43

Il connettore che hai cerchiato, è dove va inserito il connettore femmina dello smagnetizzatore, ma che per ora non ci interessa.
Le tensioni che hai misurato non tornano per niente, hai fatto qualche errore, uno potrebbe essere che hai preso il negativo dell'alimentatore invece della massa del telaio, un altro che hai messo il negativo dello strumento in un punto del circuito dove non va messo.

Quindi, le tensioni le misuri con il negativo dello strumento a massa del telaio , un qualsiasi punto metallico, va vene anche un dissipatore.
Le misure le devi fare a monitor intero, come se dovesse funzionare.
Questa volta ricordati di fare anche l'altra misura che ti avevo chiesto.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.310 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3850
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[35] Re: come capire che tensioni passano senza far danni?

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 30 set 2020, 17:56

GeorgeMcFly ha scritto:Dalle foto forse non si vede vede ma sono purtroppo bruciature, hanno gli estremi di un nero azzurrino. E atttaversano più fili.


Non voglio impicciarmi perché sono un totale inesperto del settore...
Ma secondo me quello che intendi tu non é altro che una scritta fatta con un pennarello indelebile..
Credo, almeno ad occhio

Ripeto, sono un completo inesperto... Non lapidatemi :D
(e, se l'avete giá detto, chiedo venia..)
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
538 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 563
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

Precedente

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti