Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordine

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[21] Re: Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordin

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 set 2020, 10:14

Ritorno all'argomento iniziale della discussione.
Ho svolto una simulazione (con valori didattici diversi da quelli iniziali) che mostra il comportamento di un filtro RC con un segnale composto da una sinusoide e un gradino.
Ho riportato l'andamento del segnale in ingresso e quello in uscita.
Si osserva che l'ondulazione residua del segnale filtrato è trascurabile rispetto alla componente a bassa frequenza (gradino) del segnale.
Si osserva che la non simmetria dell'uscita filtro all'inizio della simulazione, risulta trascurabile.
Potresti ripetere la simulazione del filtro RLC con le stesse modalità.
Allegati
filtro pbasso RC.jpg
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.609 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3462
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[22] Re: Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordin

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 set 2020, 10:38

Aggiungo la simulazione di un filtro passa basso RLC.
All'inizio simulazione, si osserva un comportamento simile a quello del post 1

p.S: Ho poi aumentato il valore di L1 da 10 a 500 mH, ovviamente filtra molto meglio. :-)
Allegati
filtro pbasso RLC.jpg
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.609 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3462
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[23] Re: Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordin

Messaggioda Foto UtenteChris1414 » 23 set 2020, 11:45

Interessante.
Come dicevo credo si possa affermare che le oscillazioni a inizio simulazione nel caso di filtro RLC siano dovute alla risonanza..
Mentre nel caso di RC lo shift positivo (ma vale anche per RL che avrà shift negativo) è dovuto allo sfasamento causato da C (o L)
Notare che in questo caso non è ripetitivo e oscillatorio in quanto non c'è risonanza fra C e L
Avatar utente
Foto UtenteChris1414
113 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 28 lug 2020, 1:12

0
voti

[24] Re: Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordin

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 23 set 2020, 11:53

Chris, hai ragione.
Con 10 mH e 1 uF, la frequenza di risonanza è 1592 Hz, maggiore di 1000 Hz : non filtra, anzi amplifica.
Il Q = Rs/(w0xL) vale 16 in effetti circuito poco smorzato.

Con 500 mH e 1 uF, la frequenza di risonanza è 225 Hz, ora filtra.

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.609 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3462
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[25] Re: Comportamento transitorio di un passa-basso del II ordin

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 23 set 2020, 12:39

Sì. Non mi è chiaro il significato di tutti i parametri del generatore, specialmente dei parametri del generatore V1.
Queste cose mi affascinano, da sempre, è un fatto che esplorando la stessa banda con due ricevitori di differente qualità sembra di scoprire due mondi diversi.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.792 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3711
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Precedente

Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti