Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[41] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 5 ott 2020, 17:07

Che succede?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[42] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 5 ott 2020, 17:13

Girogiro ha scritto:
IsidoroKZ ha scritto:Prendi pure a riferimento questo schema del buck-boost,


Allora nel messaggio [16] avevo capito bene. Stavi pensando a un Buck boost, mentre in questo thread si sta parlando di un chopper, anche detto Buck. Direi non sia opportuno andare fuori tema. Se vuoi analizzare un Buck Boost apri un thread separato.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
109,4k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19258
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[43] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 5 ott 2020, 17:31

AleEl ha scritto:Che acquario hai tu?


Io ho un piccolo acquario da 60 L con tre pesci fiammifero (Hemigrammus Bleheri). Sono diciamo dei sopravvissuti, prima erano principalmente Poecilia che si erano moltiplicati.

Chiuso l'OT, visto che a questo punto abbiamo esposto come dimensionare anche il "filtro" LC, proporrei di continuare così:

Devi raffreddare e riscaldare un acquario, si fa così: ad isteresi.
Tutte le altre soluzioni non hanno nessun senso, nessun vantaggio.

Se vuoi sperimentare con il PWM ben venga, ma è sconsigliato in questa applicazione. Facci sapere cosa ti interessa di più: la regolazione di temperatura di una massa d'acqua con Arduino può essere comunque interessante, e per chi è alle prime armi nemmeno banale.

Un problema sul quale secondo me potrei concentrarti è la "power capability" del tuo sistema di raffreddamento: un acquario ha una resistenza termica con l'ambiente piuttosto bassa, e le celle molto probabilmente non riescono a raffreddarlo alla temperatura che vuoi tu.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.427 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[44] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 5 ott 2020, 17:44

Nella simulazione del post 32:

Riposiziona il duty cicle dal 80 % al 50 % , troppo alto non commuta il PWM.

Il generatore XFG1 è connesso in modo strano ("-" a massa e COM al segnale):
connetti il COM a massa e il " + " al segnale

Aumenta la capacità da 15 nF a 47 nF, si abbassa la frequenza e la triangolare diventa migliore.
Almeno fammi vedere che il circuito funziona passabilmente bene !!!

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.150 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3692
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[45] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 5 ott 2020, 17:48

marioursino ha scritto:
Chiuso l'OT, visto che a questo punto abbiamo esposto come dimensionare anche il "filtro" LC, proporrei di continuare così:

Devi raffreddare e riscaldare un acquario, si fa così: ad isteresi.
Tutte le altre soluzioni non hanno nessun senso, nessun vantaggio.




Hanno senso per me però: io voglio regolare la potenza delle celle di peltier partendo da un PWM di Arduino da 500Hz.
Siamo arrivati a 30, io arrivo a 31
Come non lo so, ma ho intenzione di arrivarci

Mi son perso la parte in cui si è dimensionato il filtro comunque, dopo rileggo il topic (ora sono in alternanza tra questo topic ed il mercatino)


Per il software, è più o meno già pronto: l'isteresi ovviamente c'è, altrimenti continuerebbe ad accendersi e spegnersi alla minima variazione di temperatura.
In ogni caso, no problem per il software: so come scriverlo

Ora, io vorrei continuare con ciò che si è iniziato... C'è il problema del generatore/moltiplicatore che non funziona, ma non si sa se è il mio simulatore
Puoi aiutarci? Io sto già scaricando un secondo simulatore, ma ci metterò non so quanto

Fai finta che per un momento non si stia facendo il circuito per le peltier e per l'acquario, ma per un carico che necessiterebbe di questa applicazione..
So che è una complicazione inutile questo progetto, ma per favore aiutami: voglio arrivare fino in fondo e capire come funzionano le cose

Per la questione simulazione, ho letto ora il tuo messaggio: il generatore è collegato in modo giusto, ho controllato con l'oscilloscopio. Ora sistemo i valori che dici e vi faccio saper

Screenshot (657).png


La simulazione continua comunque a saltare
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

2
voti

[46] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 5 ott 2020, 18:08

Hanno senso per me però: io voglio regolare la potenza delle celle di peltier partendo da un PWM di Arduino da 500Hz.


E invece senso non ne ha.
Per risolvere un problema si parte dalla base, si individua la strada corretta, tu invece parti dalla fine e dalla più complicata (e meno funzionale) soluzione che ti viene in mente, e non sai implementarla.

Seguo il thread per curiosità ma per ora non aiuto più.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.427 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[47] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 5 ott 2020, 18:13

Scusami, ma come fai a dire che non ha senso se io voglio poter regolare la potenza?
E non puoi dirmi di esser partito dalla fine, perché io son partito dall'inizio: Un banalissimo MOS in PWM.
Poi dal MOS si é passati alla limitazione di corrente, e dalla limitazione di corrente si é passati alla limitazione di corrente con Op-Amp per evitare la dissipazione sul MOS.
E da questo, si é arrivati alla lettura di tensione e corrente tramite VtF.

Poi, da qui, ho deciso di provare la via del filtro. Quindi mi spiace ma stavolta non accetto di sentir dire che son partito dalla fine.
Di errori ne ho fatti qui, di pretese ne ho avute, ma stavolta sto facendo le cose con molta correttezza secondo me

Il problema é il filtro, non il circuito: senza filtro io avrei giá risolto.
Ho deciso di mettere il filtro perché voglio imparare, e per farlo mi son complicato la vita (oltre che averla complicata a voi)
Io ci sto provando, ma il senso c'é


Comunque, in ogni caso, grazie dell'aiuto che mi hai dato finora: vedró di cavarmela da solo.
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

2
voti

[48] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 5 ott 2020, 18:31

In realtà hai aperto enne thread senza nominare la cosa dell'acquario, perché ci tenevi a scoprire qualcosa di nuovo evidentemente, e tra l'altro ogni volta hai ricevuto varie soluzioni completamente valide.

Ora non puoi venirmi a dire che davvero il tuo scopo è di regolare la temperatura dell'acquario: il tuo scopo è quello di sperimentare con il PWM, tutto qua.

Controllare la temperatura dell'acquario con delle Pertier in PWM non ha senso, e se vuoi sostenere il contrario ti devi armare di argomentazioni.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.427 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[49] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 5 ott 2020, 18:39

Nella simulazione del post 32:

Riposiziona il duty cicle dal 80 % al 50 % , troppo alto non commuta il PWM.

Il generatore XFG1 è connesso in modo strano ("-" a massa e COM al segnale):
connetti il COM a massa e il " + " al segnale

Aumenta la capacità da 15 nF a 47 nF, si abbassa la frequenza e la triangolare diventa migliore.
Almeno fammi vedere che il circuito funziona passabilmente bene !!!


Hai portato offset e ampiezza da 6 a 2,5 V andavano bene prima.

Hai lasciato il duty cicle a 80 % che ti avevo chiesto 50%


Non ho voglia di perdere altro tempo :(
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
8.150 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3692
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[50] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 5 ott 2020, 18:47

marioursino ha scritto:Ora non puoi venirmi a dire che davvero il tuo scopo è di regolare la temperatura dell'acquario: il tuo scopo è quello di sperimentare con il PWM, tutto qua.


NO.
Se vuoi continuare a sostenere la tua teoria, non diró altro.

E di gente che ha raffreddato l'acquario con le peltier ce ne sono. Se mi fai finire il circuito, ti porto le argomentazioni che vuoi.
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 62 ospiti