Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

filo stagno vecchio

Aggiornamenti, orientamento, lavoro, attività professionali, riviste, libri, strumenti EY, Tips and tricks, consigli e pareri generici

Moderatore: Foto Utenteadmin

1
voti

[11] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 30 ott 2020, 16:24

Se lo butti via spero non nell'indifferenzato!!!
Se finisce in un inceneritore sono guai.
Ciao
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
1.675 1 2 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 476
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[12] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentesetteali » 30 ott 2020, 16:38

Il Topnik 800 è un buon flussante, l'altro non lo conosco. :ok:
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.545 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

1
voti

[13] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 31 ott 2020, 18:59

Io ho ancora stagno di 30 anni fa, ancora bello lucido e le saldature vengono bene.
Per saldature di elettronica un diametro dello stagno di 0,5 mm è ottimale, 1 mm un po' grosso. Quindi il tuo va bene se vuoi usarlo per quello. Avevo provato la pasta saldante ma non mi piace, sporcava e rendeva difficile la saldatura invece di agevolarla. Basta il disossidante interno al filo di stagno, eventualmente dopo aver pulito i reofori se troppo ossidati.

Se lo stagno è molto opaco e le saldature non vengono, prova a pulirlo con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol. Se non basta, al posto dell'alcol usa la crema per pulire i sanitari dei bagni, poi rimuovi il residuo di crema con acqua. Dico questo soprattutto per evitare di generare rifiuti tossici se è possibile evitarlo. Pulire qualche metro di stagno prima di usarlo non dovrebbe richiedere molto tempo.

Non buttare i batuffoli sporchi nell'indifferenziato, ma nel contenitore dei rifiuti elettronici. In mancanza, in passato buttavo i residui di stagno insieme alle pile (spero di aver fatto bene).
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
15,8k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2389
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[14] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentelodovico » 31 ott 2020, 20:34

ok grazie a tutti

lo stagno mi serve per saldature importanti,
su una piastra dove passeranno circa 200 Ampere.
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.165 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[15] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentesetteali » 31 ott 2020, 20:40

Ricordati che lo stagno aiuta a far pasare la corrente nella giuntura, ma per forti correnti come hai te devi assicurarti un buon serraggio meccanico e se usi dei bulloni, metti sempre una rondella elastica ( di quelle spaccate )tra la testa del bullone e una rondella piana sul contatto.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.545 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[16] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentelodovico » 1 nov 2020, 15:47

Grazie Foto Utentesetteali,
sui cavi awg12 che vanno ai motori dovrebbero in media scorrere 30 Ampere , e qui devono bastare buone saldature.
Invece ho alte correnti , sugli 80-100 Ampere in media sui cavi provenienti dalle due batterie.
I cavi awg10 provenienti delle batterie hanno connettori maschi XT90 (saldati), io ho acquistato connettori femmina XT90 e cavi awg10.
La mia idea era di saldare sul connettore femmina uno spezzone di cavo awg10 , e l'altra parte fissarla/saldarla al centro della mia 'power distribution board' (quella coppia di lastrine di rame 50x50 di cui ho gia parlato).
Quindi per fissare i 4 spezzoni awg10 (2x2 batterie) alle due lastrine, tu suggerisci di utilizzare capicorda crimpati e saldati al cavo ed imbullonati alla lastrina (dunque forata, due fori al centro di ogni lastrina), da quanto ho capito.

Devono essere di rame suppongo, visto che li devo anche saldare...

Hai per caso un link ebay su capicorda adatti al mio caso?

Per quel che riguarda invece i cavi awg12 che portano 30A ai motori , pensavo solo di saldarli, e per dare una certa resistenza meccanica prima di saldarli inserirli in fori praticati perifericamente alla lastrina...

cosa ne pensi?
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.165 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

1
voti

[17] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentestefanopc » 1 nov 2020, 19:17

La saldatura dei cavi di potenza ha pro e contro.
La resistenza di connessione migliora ma si crea un punto di rigidità del cavo che se sollecitato meccanicamente si rompe prima a fatica.
In più riguardo i capicorda e' raccomandato il serraggio con pinza crimpatrice specialmente in caso di corrente elevata e connessione a batterie.
In caso di manovra errata (corto... ) lo stagno fonde e i cavi si sfilano dai capicorda causando danni ulteriori.
600 Elettra
Avatar utente
Foto Utentestefanopc
1.675 1 2 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 476
Iscritto il: 4 ago 2020, 9:11

1
voti

[18] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentemir » 1 nov 2020, 19:24

stefanopc ha scritto:In più riguardo i capicorda e' raccomandato il serraggio con pinza crimpatrice specialmente in caso di corrente elevata e connessione a batterie.

concordo e confermo, per intensità di correnti elevate, la crimpatura è la connessione corretta. :ok:
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa

-Per rispondere utilizza il tasto [RISPONDI] e non il tasto [CITA], grazie.-
Avatar utente
Foto Utentemir
62,5k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20896
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[19] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 1 nov 2020, 20:26

Stagno nuovo, stagno vecchio.... quà da noi vendono ancora lo stagno 60/40 senza lega di argento, quello con lega argento, con qualsiasi temperatura saldate tende ad appallarsi, e le saldature sono più rigide dello stagno vecchio, secondo me ci vorranno ancora degli anni prima che riescano a perfezionare questa lega
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
5.372 4 6 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2709
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

0
voti

[20] Re: filo stagno vecchio

Messaggioda Foto Utentelodovico » 5 nov 2020, 20:21

grazie,
sentite un po':

ho visto da leroy questo stagno:

IMG_20201105_191805-768x1164.png


50 a cosa si riferisce?

e' meglio quest'altro?:

IMG_20201031_192853.png
Avatar utente
Foto Utentelodovico
2.165 3 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: 24 feb 2014, 12:54

PrecedenteProssimo

Torna a Informazioni varie più o meno utili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti