Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

IMU GY-521

Progetti, interfacciamento, discussioni varie su questa piattaforma.

Moderatori: Foto UtenteMassimoB, Foto Utentexyz, Foto UtenteWALTERmwp

0
voti

[1] IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 2 nov 2020, 11:29

Qualcuno ha usato il sensore GY-521, cioè ne ha letto i dati di accelerazione e/o velocità angolare nel proprio programma?
Seconda domanda, questo qualcuno avrebbe la possibilità di esaminare i segnali digitali SCL e SDA all'inizio del colloquio?
Non uso Arduino né altre librerie per restare libero nella scelta del linguaggio di programmazione e della MCU, ciò non perché io sia esperto ma al contrario perché conosco (poco) soltanto il linguaggio C e la MCU del tipo dsPic, quindi continuo a usare quelli.
Per interfacciarmi con accelerometri e giroscopi col protocollo I2C quindi devo programmare i singoli passi, cosa che mi è sempre riuscita con altre IMU, mentre la GY-521 mi fa ammattire perché non manda il segnale di riconoscimento ACK. Qualche idea?
Se riesco a postare un oscillogramma farò un secondo post.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[2] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 2 nov 2020, 21:41

Ho risolto.
La documentazione dice che l'indirizzo dello slave è x68 esadecimale quindi mi ha messo fuori strada.
In realtà bisogna codificare b11010000 binario perché il bit di trasmissione va aggiunto a destra!!
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[3] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 4 nov 2020, 10:47

Purtroppo ancora guai: leggo tutte le misure azzerate e dopo un po' il colloquio crolla. Non mi darei tanto pensiero se non avessi già usato lo stesso metodo di colloquio I2C con altre IMU con pieno successo, chissà cosa c'è stavolta che non va, mi sa che con questo GY-521 non ne vengo a capo.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[4] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto Utenteblueice80 » 4 nov 2020, 14:29

Per "giocare" con il protocollo I2C (ma anche spi) ti consiglio di acquistare uno strumento che analizza il protocollo, in inglese lo chiamano LAP Logic Analyzer Protocol, e ti semplifichi la vita.
Se cerchi su google trovi diversi modelli per tutte le tasche, volendo ci sono anche alcuni progetti per l'autocostruzione.
Per quanto riguarda Arduino, anche se non ti piace, visto il costo dei cloni io uno ti consiglio di prenderlo, perché per testare velocemente il funzionamento dei sensori è ottimo. Trovi le librerie praticamente di tutti i sensori più diffusi, e almeno hai la certezza che il sensore funzioni....
Avatar utente
Foto Utenteblueice80
328 1 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 19 apr 2012, 22:22

0
voti

[5] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 4 nov 2020, 19:20

Grazie, giusto. Intanto ho RISOLTO!! (più di una settimana persa)
Le sonde dell'oscilloscopio Hantek, meno se attenuate, facevano crollare il colloquio stranamente non subito ma dopo svariati secondi.
Inoltre confesso che in una ISR, copiata da un altro programma, era rimasta una moltiplicazione adesso inutile ma andava in overflow con le conseguenze del caso. Mi sembra che adesso almeno l'accelerometro risponda ragionevolmente.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[6] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 4 nov 2020, 20:40

blueice80 ha scritto:(...) consiglio di prenderlo, perché per testare velocemente il funzionamento dei sensori è ottimo (...)
è vero, questo mi pare un buon suggerimento.
EcoTan ha scritto:(...) Le sonde dell'oscilloscopio Hantek, meno se attenuate, facevano crollare il colloquio (...)
forse ininfluente ma SCL e SDA sono collegate con le resistenze al positivo ?

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
23,6k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6999
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[7] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 4 nov 2020, 21:07

Sì, sono due resistenze da 1,5 kohm. Sono abbastanza sicuro che le sonde, collegate a SDA e SCL, facevano crollare il colloquio però è strano che i segnali si vedevano abbastanza puliti e comprensibili. Non sono riuscito a esaminare il momento del crollo perché l'oscilloscopio ha pochissima memoria e dovevo catturare manualmente a casaccio.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 5 nov 2020, 0:24

Ho guardato adesso: sulle due linee pare che l'IMU monti due resistenze da 4K7.
Con le tue farebbero un parallelo ma non so se equivalgono come tale agli effetti della trasmissione; si aggiunge poi la sonda, che di per sé non dovrebbe incidere.
Al netto dei refusi software, potresti eventualmente fare una prova togliendo quelle da 1K5(se sono state aggiunte da te).

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
23,6k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6999
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[9] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 5 nov 2020, 7:31

EcoTan ha scritto:Sono abbastanza sicuro che le sonde, collegate a SDA e SCL, facevano crollare il colloquio però è strano che i segnali si vedevano abbastanza puliti e comprensibili

Rettifico: adesso funziona anche con le sonde collegate e l'oscilloscopio acceso.
C'era un problema di exception numerica che col suo comportamento pseudo-casuale somigliava a qualcosa di hardware. Una volta eliminato quel problema, il collegamento è diventato stabile. Grazie.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

2
voti

[10] Re: IMU GY-521

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 19 nov 2020, 11:46

bici.jpg
Per mio passatempo mostro il prototipo in questione.
La parentela con Arduino è data dal motoriduttore, quello giallo, e dal sensore GY-521 che non si vede perché sta sotto, collegato coi 4 fili intrecciati bianchi e viola.
E' una bici, semplificata, che dovrebbe mantenere l'equilibrio ma ancora non ce la fa.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.862 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3770
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

Prossimo

Torna a Arduino

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti