Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Convertitori in DCM/CCM

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Convertitori in DCM/CCM

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 3 nov 2020, 11:32

marioursino ha scritto:A parte la non-tecnicità dell'ultimo concetto, che quindi non ha significato, in entrambe le modalità esiste una componente continua nello spettro di corrente di induttore, altrimenti il carico dovrebbe essere sempre di 0 A.


(!?)

Guarda se io dovessi portare un massimo d' acqua, con un secchio,
facendo metti 10 viaggi al minuto,
da un pozzo più basso, es. ad uno assai assai più alto
Ad ogni viaggio riempirei e svuoterei completamente il secchio,
e non ci lascerei di certo dentro una parte dell' acqua,
riducendone così la capienza!

Ciò volessi trasferire il massimo dell' acqua, con quel dato secchio,
nei dieci viaggi

Ce la vedi una analogia

P.s
scusami il ritardo per la risposta ma non ho trovato prima il tempo
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
164 1 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

2
voti

[2] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 3 nov 2020, 11:50

Girogiro ha scritto:Guarda se io dovessi portare un massimo d' acqua, con un secchio (...)


Qui non devi porta acqua.

Come già detto decine di volte, è più efficiente la modalità CCM che DCM quando la potenza supera una certa soglia. Se non ci credi e non vuoi studiare la teoria, pazienza.

Affrontare così questi argomenti non è scientifico e degrada la qualità del forum.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.322 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[3] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 3 nov 2020, 13:05

marioursino ha scritto:
Girogiro ha scritto:Guarda se io dovessi portare un massimo d' acqua, con un secchio (...)


Qui non devi porta acqua


Se non ci credi e non vuoi studiare la teoria, pazienza.

Affrontare così questi argomenti non è scientifico e degrada la qualità del forum.


Con il secchio pieno ci rappresentavo, per ripetertelo, tutta l' energia posseduta
dall' iduttanzaE=\frac{1}{2}L*Imax^2

Con il secchio mezzo pieno rappresentavo l' energia dovuta ad una eventuale corrente
residua (Imin) che non si azzerasse mai,
per cui l' energia non utilizzabile nell' induttanza resterebbe E'=\frac{1}{2}L*Imin^2

Dunque ad ogni carica scarica, meglio scaricare e caricare tutta la energia,
e allora azzerare la corrente nell' induttanza,
o solo quella parte (E-E') senza mai azzerare la corrente

la domanda da una ventina post è sempre questa semmai qualcuno ne avesse capito la risposta
per farla capire come diceva un genio anche a mia nonna
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
164 1 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

1
voti

[4] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentebrabus » 3 nov 2020, 13:31

la domanda da una ventina post è sempre questa semmai qualcuno ne avesse capito la risposta
per farla capire come diceva un genio anche a mia nonna


Foto UtenteGirogiro, tu stai descrivendo la basilare, arcinota, triviale differenza fra funzionamento in CCM e DCM. Questo concetto ti è già noto o vuoi che approfondiamo?

Guarda se io dovessi portare un massimo d' acqua, con un secchio,
facendo metti 10 viaggi al minuto,
da un pozzo più basso, es. ad uno assai assai più alto
Ad ogni viaggio riempirei e svuoterei completamente il secchio,
e non ci lascerei di certo dentro una parte dell' acqua,
riducendone così la capienza!

Non necessariamente, anzi. Lavorare in CCM è generalmente vantaggioso in termini di efficienza poiché il valore RMS della corrente nell'induttore è minore rispetto all'analogo in DCM; per contro si deve lavorare con una funzione di trasferimento più ostica.
Trasportare secchi pieni d'acqua non implica valori RMS o funzioni di trasferimento in campo complesso: parliamo di una cosa un po' più raffinata.

Se vuoi approfondire possiamo aprire un thread dedicato, volentieri.

Qualsiasi divagazione in questo thread verrà presto eliminata.
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,9k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2831
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

3
voti

[5] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto Utentemarioursino » 3 nov 2020, 13:33

Questo perché continui a dare per scontato che il picco di corrente rimanga fisso: ti bendi gli occhi, fai finta di nulla e dici "eh ma se non scarico tutta la corrente allora porto meno energia".

Certo, questo è verissimo, quello che sto dicendo è che se vuoi portare una grossa potenza al carico in DCM il tuo induttore prende fuoco per perdite nel ferro.

In CCM puoi sollevare di molto il picco (e la "valle") tenendo il ripple piccolo, e portando al carico la potenza

P_{out}=\frac{1}{2}L\cdot (I_{max}^2-I_{min}^2)\cdot f_{sw}

Se avessi osservato la differenza tra DCM e CCM che ho disegnato e ripostato due volte, almeno qualitativamente avresti notato l'enorme differenza tra gli RMS di corrente nei due casi a parità di corrente di carico.
Avatar utente
Foto Utentemarioursino
5.322 3 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1542
Iscritto il: 5 dic 2009, 4:32

0
voti

[6] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 3 nov 2020, 13:52

marioursino ha scritto:P_{out}=\frac{1}{2}L\cdot (I_{max}^2-I_{min}^2)\cdot f_{sw}


Finalmente un punto su cui siamo perfettamente d' accordo su quella formula O_/
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
164 1 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[7] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 3 nov 2020, 14:20

Se questo può confortare la nonna, considera anche che mentre trasporti il secchio c'è un ruscello d'acqua che scorre ai tuoi piedi.
L'energia ricevuta dal carico non è solo la variazione di energia magnetica perché nello stesso tempo anche il generatore primario eroga potenza e questa non va certamente perduta. Se interrompi la corrente, questo contributo viene a cessare.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.847 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3764
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[8] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 3 nov 2020, 16:05

Ho sbagliato a scrivere le formule le rimetto più tardi
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
164 1 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[9] Re: Convertitori in DCM/CCM

Messaggioda Foto UtenteGirogiro » 3 nov 2020, 16:39

Allora se non vi interessa nemmeno vi metto le mie formulette corrette e con l' aggiunta di altre che non saprete mai :D O_/
Avatar utente
Foto UtenteGirogiro
164 1 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 20 gen 2020, 14:22

0
voti

[10] Re: Dimens filtro LC pilotaggio celle peltier

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 3 nov 2020, 19:57

Girogiro ha scritto:
marioursino ha scritto:P_{out}=\frac{1}{2}L\cdot (I_{max}^2-I_{min}^2)\cdot f_{sw}


Finalmente un punto su cui siamo perfettamente d' accordo su quella formula O_/


Questa formula vale solo per il buck-boost. Negli ultimi thread si è parlato si buck e di boost, che no si comportano in questo modo, e comunque un approccio energetico non basta, serve un,altra equazione per il progetto
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
108,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19108
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 63 ospiti