Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come ottenere un relay bistabile ?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[21] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 7 nov 2020, 11:29

Sono andato a vedere il post [ 68 ], ma io non riesco a capire quel linguaggio, uno schema elettrico lo comprendo, ma quello, mi dispiace non mi è comprensibile.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.580 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3950
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[22] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utentedjnz » 7 nov 2020, 11:31

g.schgor ha scritto:Utilizzando solo relè ne bastano 3 (con doppio scambio) per risolvere il problema

Dal punto di vista strettamente logico si, e il numero minimo teorico di relé per gestire N stati sarebbe pari a \log_2(N)

Tuttavia in pratica in un circuito intrinsecamente asincrono, parallelo e concorrente come quelli a relé ci si trova subito di fronte a problemi di corse critiche (tempi di propagazione).

La soluzione PLC è perfetta in ambito software, dove vi è la caratteristica unica dell'esecuzione sequenziale discreta e deterministica dei vari rung all'interno del singolo ciclo di scansione, ma non è purtroppo trasportabile uno a uno in un circuito reale asincrono.

E d'altra parte un'architettura hardware o software sincrona (priva di problemi di concorrenza/propagazione e che può sfruttare appieno le tabelle di transizione più o meno precalcolate o cablate) non è invece realizzabile in modo pratico a relé.

In sostanza la compattezza e perfezione delle soluzioni indicate si scontra con la natura reale dei circuiti a relé, che pertanto richiedono un po' di elementi in più rispetto a quelli minimi teorici.

Nel caso del passo-passo ci sono da gestire quattro stati, due relé teorici per gli stati più uno di comando, che in pratica possono diventare tre più uno per gestire la fase di spegnimento senza problemi di propagazione.

In un attimo di follia mi è venuto in mente questo circuito asincrono a relé elettronici :mrgreen: :roll:

...e relativo diagramma di attivazione
Avatar utente
Foto Utentedjnz
200 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

0
voti

[23] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 nov 2020, 12:06

setteali ha scritto:non mi è comprensibile.

Che schemi a relè conosci?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16575
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

1
voti

[24] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 7 nov 2020, 16:55

Max2433BO ha scritto:@ Foto Utentelelerelele
lelerelele ha scritto:(...) a rigor di logica, mi pare che avere un funzionamento da flip-flop, senza un clock non funzioni...magari mi sbaglio. :?


Effettivamente il circuito che ho proposto è la trasposizione a relè del seguente T-Flip Flop realizzato con porte AND e NOR
........dove, effettivamente, è previsto anche un ingresso di clock
... poi, magari, mi sbaglio. :mrgreen:
O_/ Max

Se provi a premere il pulsante, senza un clock, il cui scopo è "abilitare la transizione di stato a pulsante aperto", vedrai che il sistema non avrà una posizione certa, diciamo che "dovrebbe" oscillare tra i due stati, fermandosi solo quando lasci il pulsante, (è la stessa cosa che accadrebbe alle porte).

saluti
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.569 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2920
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[25] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 7 nov 2020, 19:21

g.schgor ha scritto:....
Che schemi a relè conosci?


Riesco solo a ragionare sui cicuiti elettronici, un po' sulla logica digitale, ma non ad alti livelli e quel linguaggio che hai messo te , niente!

Ma su questo circuito, non vorrei usare 2 o 3 relay, ho provato il circuito con il 555 e mi ha soddisfatto.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.580 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3950
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[26] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 nov 2020, 19:27

:ok:
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16575
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[27] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto UtenteKagliostro » 7 nov 2020, 19:36

Magari a qualcuno può interessare questa .... "collezione" di circuiti realizzabili con relè

https://www.the12volt.com/relays/special-relay-applications.asp

K
Avatar utente
Foto UtenteKagliostro
3.389 4 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 19 set 2012, 11:32

0
voti

[28] Re: Come ottenere un relay bistabile ?

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 7 nov 2020, 19:49

Ho già dato i riferimenti necessari
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16575
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 48 ospiti