Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Diodo TRANSIL, come funziona?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Diodo TRANSIL, come funziona?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 11 nov 2020, 1:11

Tornando su questo argomento perché è d'interesse anche mio e poi sono interessanti tutti i ragionamenti su questi componenti e sui punti dove è più utile metterli.
Rileggendo i vari interventi mi sono soffermato su questo:
Chris1414 ha scritto:Nel circuito proposto io credo più probabili stress da sovracorrenti di tipo capacitivo che sovratensioni.. Per me uno snubber e tutto ciò di annesso come varistori o transil, potrebbero non essere necessari..


E forse (secondo me) potrebbe essere giusto quanto dice. E anche di parlarne per togliere il dubbio se usare qualcosa o meno su quel circuito.

Il fatto è che non capisco se in quei due punti c'è continua o alternata e lo stesso dubbio ce l'ho sul fatto che si possano formare degli spifferi.

Avevo detto che i Transil erano adatti da metterci, anche valutando i MOV e la rete RC.
Sono arrivato alla conclusione che la rete RC non sono capace di calcolarla, avrei messo a caso 0.1uF e 33 Ohm, per i MOV come i Transil , con tensioni non superiori a 150V e non troppo esagerati come correnti di intervento.
Che cosa metterci allora?
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.545 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[12] Re: Diodo TRANSIL, come funziona?

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 11 nov 2020, 1:19

Purtroppo non si riesce ad avere una soluzione certa. I transil a mio modo di vedere dovrebbero essere uno di poco superiore ai 100V e l'altro di poco superiore ai 55V, non credo debbano essere uguali altrimenti ne lavora uno solo. Poi per il calcolo dello snubber cosa posso dire, non ci sono mai riuscito neanch'io... Anche con il relè del carica batterie, alla fine ho dovuto sostituirlo con un SSR perché non c'era snubber che tenesse...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.443 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

0
voti

[13] Re: Diodo TRANSIL, come funziona?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 11 nov 2020, 1:26

Chissà come verrebbe risolta questo problema, pensando che esista, da un'azienda che dovesse mettere sul mercato un circuito del genere.
Alex
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.545 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3935
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[14] Re: Diodo TRANSIL, come funziona?

Messaggioda Foto Utentegianniniivo » 11 nov 2020, 19:10

Ciao Alex, non saprei, non ho mai visto un alimentatore dotato di duplicatore. Devo confermare che non credevo funzionasse così bene, sono rimasto sorpreso. Speravo invece in una maggiore collaborazione circa il quesito ma è possibile che il problema sia poco noto o difficile da risolvere senza avere a disposizione il circuito da testare...
Avatar utente
Foto Utentegianniniivo
1.443 1 6 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 976
Iscritto il: 5 feb 2019, 23:50

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti