Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Variare segnale Trasduttore pressione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[21] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utenteboiler » 13 nov 2020, 19:13

https://www.deif.com/products/awc-500#documentation

Stando al datasheet (che è stato facile da trovare):
Input type -20 to 20 mA or -10 to 10 V
Impedance Approximately 50 Ω (mA-input)/10 kΩ (V-input)


Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3101
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[22] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utenteelfo » 13 nov 2020, 23:48

alfmaric ha scritto:Variare lo 0 non è un probelma

Se puoi correggere lo zero via SW OK, altrimenti guarda qui sotto.

Se inserisci la resistenza in parallelo senza "zener", a 4 mA di corrente ottieni una lettura di -8,33 bar (pressione negativa) - vedi cella rossa

PLC2.png
Avatar utente
Foto Utenteelfo
4.042 2 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 1739
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[23] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utentemullins » 14 nov 2020, 8:34

Ciao.
Essendo il nome del forum Electroyou sarebbe giusto cercare delle soluzioni Elettroniche io pero ne propongo una meccanica visto che non vuoi cambiare il sensore. Vai dal tuo tornitore e fai costruire due cilindri oleodinamici con lo stesso alesaggio. Monti i due cilindri a mo di bilancia facendo si che la leva sia di lunghezza 2cm a destra e 4cm a sinistra. Nel cilindro con il braccio corto colleghi il tuo tubo con il gas o fluido al quale vuoi misurare la pressione e nel altro monti il sensore che gia hai. In questo modo avrai una lettura che corrisponde alla meta della pressione presente nel circuito della tua macchina che non so cosa sia.

Se la scelta di non sostituire il sensore è dovuta al costo ti posso dire che sulle auto ci sono diversi sensori che potrai recuperare del demolitore per 4 soldi. Ci sono i Keller per esempio montati su impianti Metano che lavorano a 250bar. Questi sensori pero hanno in uscita una tensione variabile e non corrente variabile.
Esistono poi delle centraline che si montano in serie a questi sensori per fare proprio quello che vuoi tu cioè dare una lettura inferiore a quella effettiva. Ovviamente sempre in tensione e non corrente.
Avatar utente
Foto Utentemullins
65 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 14 mag 2011, 22:38

0
voti

[24] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utenteboiler » 14 nov 2020, 10:17

mullins ha scritto:Se la scelta di non sostituire il sensore è dovuta al costo

Nel mio post precedente volevo scrivere anch'io qualcosa del genere, ma poi ho deciso di non immmischiarmi.
A questo punto però lo scrivo: è una f*cking turbina eolica! E vuoi dirmi che mancano i 120 dollari per l'acquisto del sensore giusto? ?%

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3101
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[25] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 14 nov 2020, 10:36

Foto Utenteboiler, hai ragione. La scelta dipende dall'impianto e dal contesto.
Un resistore da 250 ohm 1/2 w costa niente.
Lo si monta ai capi dei morsetti del PLC?
Una volta al Cliente non sarebbe piaciuto, lo avrebbe voluto almeno nascosto nella canalina oppure dentro uno scatolotto con guida DIN con due morsetti a sua volta connesso con un cablaggio ai morsetti del PLC.

Avrebbe dovuto venire introdotto nello schema elettrico della documentazione di corredo dell'impianto, e assegnato con un part number di identificazione della parte di ricambio.

Alla fine costa di più del sensore adatto.

Ma i tempi cambiano, si tende a risparmiare sul breve termine, saranno poi problemi del manutentore.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3551
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[26] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utenteboiler » 14 nov 2020, 12:25

Foto UtenteMarcoD, quello che scrivi lo sottoscrivo tutto, dalla prima all'ultima parola.

Però torno a ribadire che si tratta di una turbina eolica. Il sensore costa 120 dollari, ogni secondo di downtime della turbina costa probabilmente di piú.

E di solito la turbina non appartiene al Premiato Salumificio Rossi, ma ad un ente che a) vuole un lavoro ben fatto, b) considera 120 dollari come un errore di arrotondamento.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3101
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[27] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utentemullins » 14 nov 2020, 15:06

Boiler non ti saprei dire se a chi sta facendo il lavoro gli mancano o meno 120 dollari... Di sicuro gli manca una soluzione. Io ne ho proposto una che ritenevo adeguata in base alle informazioni che Alfmaric ci ha fornito. Credo che salumificio Rossi sarebbe felice di ricevere un idea a costo 0,00€. Se poi la turbina appartiene a qualche mega miliardario il quale non vuole che si spenga per nessun motivo che andasse pure a comprare una nuova turbina completo di controller compatibili con il suo amatissimo sensore.

P.s
il sensore che hai segnalato non è quello di Alfmaric. Il filetto almeno non combacia.
Avatar utente
Foto Utentemullins
65 2 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 259
Iscritto il: 14 mag 2011, 22:38

0
voti

[28] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 14 nov 2020, 16:44

...una meccanica visto che non vuoi cambiare il sensore. Vai dal tuo tornitore e fai costruire due cilindri oleodinamici con lo stesso alesaggio. Monti i due cilindri a mo di bilancia facendo si che la leva sia di lunghezza 2cm a destra e 4cm a sinistra. Nel cilindro con il braccio corto colleghi il tuo tubo con il gas o fluido al quale vuoi misurare la pressione e nel altro monti il sensore che gia hai. In questo modo avrai una lettura che corrisponde alla meta della pressione presente nel circuito della tua macchina che non so cosa sia.

La proposta di Foto Utentemullins è probabilmente economicamente svantaggiosa rispetto alla soluzione elettrica; è l'equivalente del partitore di tensione per un meccanico.

Riguardo alla funzionalità:
Nella fase di montaggio, non ci sono dei problemi di riempimento/spurgo dei cilindri che richiedono l'aggiunta di valvole?
Le tolleranze cilindri-camicie, richiedono l'inserimento di o-ring o fasce elastiche?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3551
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[29] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto Utenteboiler » 14 nov 2020, 17:29

Foto Utentemullins, guarda che nessuno sta contestando il tuo approccio, bensì quello dell'OP.
Il sensore che ho linkato è un esempio, ce ne sono con tutte le filettature possibili e immaginabili.

Del resto che hai farfugliato non ho capito molto.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,1k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3101
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

1
voti

[30] Re: Variare segnale Trasduttore pressione

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 14 nov 2020, 20:11

Oltre a mettere una resistenza in parallelo per non mandare in overflow l'ingresso del PLC, bisogna anche cambiare la programmazione del PLC in modo che con 20mA faccia leggere 200 atmosfere, altrimenti ti ritrovi con 20mA in ingresso che corrispondono a 200 atmosfere, ma il display indica 160 atmosfere, che mi pare una cosa molto bruttissima!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
108,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19113
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 71 ospiti