Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[21] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 21 nov 2020, 0:21

L'U.d.M. della Rds(on) nel grafico quale sarebbe?
Perché se é in ohm, a sessanta gradi si hanno 1,25 ohm circa e quindi 11,25 Watt da dissipare

Sono confuso :?
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[22] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 nov 2020, 8:49

In figura 4 c'è scritto due volte Normalized, e sull'asse verticale non c'è il simbolo di ohm.

Il valore letto nel grafico deve essere moltiplicato per la resistenza a temperatura ambiente per avere il valore della resistenza di canale alla temperatura voluta.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
108,3k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19108
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[23] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 21 nov 2020, 11:07

Vediamo se ho capito..

Il valore che trovo ad inizio datasheet, ovvero 0,06 Ohm, sarebbe la Rds(ON) a temperatura ambiente e, per determinare la Rds(ON) in funzione della temperatura devo guardare quale valore individuo tramite la retta e moltiplicarlo con 0,06 Ohm?
Sarebbe questo il significato di normalized?

IsidoroKZ ha scritto:In figura 4 c'è scritto due volte Normalized

Possono anche scriverlo 20 volte, ma se io non so che significa continueró a sbagliare :D
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

1
voti

[24] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 nov 2020, 11:37

Nel data sheet in effetti non è spiegato, dovrebbe essere intuitivo:

Nella fig.4 vedi che per 20 C° la resistenza normalizzata vale 1, mentre per 100 C° vale 1,5 la resistenza alla temperatura di riferimento di 20 C°;
quindi a 100 C° la resistenza Rds(ON) vale 0,06 x 1,5 = 0,09 ohm.
con la corrente di 3 A viene una caduta di tensione di 0,09 x 3 = 0,18 V non troppo diverso dal valore di 0,2 V che avevo supposto io a naso. :-)
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[25] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 nov 2020, 11:41

Ale sei uno studente, devi sforzarti di essere un po' più indipendente, in particolare leggi attentamente i data sheet (anche le parti che non ti interessano nell'immediato) per capire come vengono fornite (e normalizzate) le informazioni :D

Sono nozioni e informazioni di base che però, effettivamente, non è facile trovare raggruppate in un capitolo specifico di un libro (o magari sono io a non ricordarlo perché è passato troppo tempo) ma si acquisiscono negli anni con la pratica
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8213
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[26] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 21 nov 2020, 11:44

MarcoD ha scritto:Nel data sheet in effetti non è spiegato, dovrebbe essere intuitivo:

Nella fig.4 vedi che per 20 C° la resistenza normalizzata vale 1, mentre per 100 C° vale 1,5 la resistenza alla temperatura di riferimento di 20 C°;
quindi a 100 C° la resistenza Rds(ON) vale 0,06 x 1,5 = 0,09 ohm.
con la corrente di 3 A viene una caduta di tensione di 0,09 x 3 = 0,18 V non troppo diverso dal valore di 0,2 V che avevo supposto io a naso. :-)


Perfetto, come pensavo io
Grazie Marco :ok:


richiurci ha scritto:Ale sei uno studente, devi sforzarti di essere un po' più indipendente, in particolare leggi attentamente i data sheet (anche le parti che non ti interessano nell'immediato) per capire come vengono fornite (e normalizzate) le informazioni :D

Sono nozioni e informazioni di base che però, effettivamente, non è facile trovare raggruppate in un capitolo specifico di un libro (o magari sono io a non ricordarlo perché è passato troppo tempo) ma si acquisiscono negli anni con la pratica


Indipendente non significa fare tutto da soli peró, altrimenti i forum non dovrebbero esistere ed ognuno si dovrebbe cercare le informazioni che gli interessano da solo..
Dire semplicemente che il grafico intendeva dover fare una moltiplicazione, non penso sia cosí tanto impegnativo :D

In ogni caso, ora lo so :D
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[27] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 nov 2020, 11:58

indipendente non significa fare tutto da soli peró, altrimenti i forum non dovrebbero esistere ed ognuno si dovrebbe cercare le informazioni che gli interessano da solo.. :D

Come facevano venti anni fa ( prima dei forum) a cercare e trovare le informazioni ?

Questo porta ad altre domande un poco fuori tema:
E come farebbero i giovani a darsi appuntamento a scopo corteggiamento senza telefonino ?

p.s. io adoperavo il telefono fisso e telefonavo a casa (di solito, se rispondeva la madre mi passava di buon grado la figlia) :-)

E i miei genitori senza telefono come facevano ?

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[28] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 21 nov 2020, 12:00

MarcoD ha scritto:
indipendente non significa fare tutto da soli peró, altrimenti i forum non dovrebbero esistere ed ognuno si dovrebbe cercare le informazioni che gli interessano da solo.. :D

Come facevano venti anni fa ( prima dei forum) a cercare le informazioni ?

Questo porta ad altre domande un poco fuori tema:
E come farebbero i giovani a darsi appuntamento a scopo corteggiamento senza telefonino ?

p.s. io adoperavo il telefono fisso e telefonavo a casa (di solito, se rispondeva la madre mi passava di buon grado la figlia) :-)

E i miei genitori senza telofono come facevano ?

O_/


Marco, i tempi sono cambiati proprio perché ci siamo evoluti: se dobbiamo fare le cose come decenni fa, con le tecnologie attuali, tanto vale chiudere il forum e togliere internet a tutti... :D

E poi non vedo il problema: se non so una cosa, che si é rivelata banale, perché é cosí tanto complicato spiegarmela?

In ogni caso, per me l'argomento é risolto: si puó anche chiudere qui la discussione prima che finisca in un litigio come nei tempi passati :D
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

0
voti

[29] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 21 nov 2020, 12:06

Nei forum, non si dovrebbero fare domande stupide, alle quali si può rispondere da soli.
Se si fanno si fa una brutta figura.
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
7.758 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 3543
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[30] Re: Come dimensionare un dissipatore per TO-220

Messaggioda Foto UtenteAleEl » 21 nov 2020, 12:09

Non ricordo chi lo diceva, ma una domanda non é stupida Marco.
Una domanda presuppone una mancata conoscenza, il che non significa che sia stupida.
Se tu sai qualcosa che io non so e che chiedo, non fa di me uno stupido e di te un professore.
Su questa cosa che hai detto, sono totalmente in disaccordo, tralasciando il fatto che potrei prenderla tranquillamente come offesa.


Detto ció, tu quanti anni hai? Di certo non 17 come me.
Hai addosso un'esperienza esponenzialmente maggiore rispetto alla mia, il che non fa di me uno stupido se chiedo a te una cosa banale. Perché te l'hai imparata giá, mentre io no.


Detto ció, io la chiudo qui dopo questa.



„Non esistono domande stupide e nessuno diventa stupido, fino a che non smette di fare domande.“ — Charles Proteus Steinmetz

Fonte: https://le-citazioni.it/frasi/326998-ch ... venta-stu/
Avatar utente
Foto UtenteAleEl
558 5 12
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 608
Iscritto il: 9 ago 2016, 20:22

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 62 ospiti