Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione LED rgb

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto UtenteTomm27 » 20 nov 2020, 15:14

Salve a tutti,

Mi rivolgo a voi per avere dei consigli, vorrei installare in casa una striscia LED rgb per utilizzarla come illuminazione “decorativa”. La striscia sarebbe lunga circa 6m e sarebbe dotata di driver e modulo wifi per controllare da remoto il colore e la luminosità. Mi piacerebbe però sfruttarla anche come luce di emergenza, ovvero vorrei che si accendesse in caso di interruzione di alimentazione dell’impianto 220 V. Ho visto che in rete si trovano molti driver per LED con batteria tampone che permettono di fare questo, tuttavia escono tutti con i classici cavi positivo e negativo. Ho visto che invece i LED rgb hanno un polo negativo in comune e poi i tre poli positivi specifici per il colore rosso-verde-blu. Secondo voi esiste un modo per poter utilizzare un’alimentazione bipolare con questi LED, mantenendo allo stesso tempo la loro alimentazione originale dal modulo Wi-Fi? Mi scuso in caso la domanda fosse banale, ma non sono un esperto in merito di LED...

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteTomm27
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 nov 2020, 22:40

0
voti

[2] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto Utentedavemad » 20 nov 2020, 16:14

probabilmente mettendo un diodo in serie ad ogni colore e utilizzando una batteria tampone che lo alimenta ( sempre con un diodo per proteggere dalle inversioni di polarità o ritorni ) potresti ottenere una specie di " luce di emergenza ". credo che il driver non dovrebbe sentire la presenza di un diodo in serie.Ti faccio un disegnino per spiegare meglio.

I diodi neri sono normali diodi da 2 o 3A , 3 messi in serie ai led della striscia, 3 forniscono l'alimentazione dalla batteria tampone( solo in mancanza di alimentazione dal driver)
Allegati
20201120_151500.jpg
20201120_151500.jpg (54.99 KiB) Osservato 181 volte
Avatar utente
Foto Utentedavemad
398 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 6 ott 2009, 11:37

0
voti

[3] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 20 nov 2020, 16:24

Tomm27 ha scritto: .........Secondo voi esiste un modo per poter utilizzare un’alimentazione bipolare con questi LED
Credo che ti sei gia risposto da solo, il modulo WIFI è gia alimentato con tensione DC a due fili, vero? Quindi alimenti questo che a sua volta avrà le uscite per pilotare le strisce RGB.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.559 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2916
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[4] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto UtenteTomm27 » 20 nov 2020, 22:25

lelerelele ha scritto:
Tomm27 ha scritto: .........Secondo voi esiste un modo per poter utilizzare un’alimentazione bipolare con questi LED
Credo che ti sei gia risposto da solo, il modulo WIFI è gia alimentato con tensione DC a due fili, vero? Quindi alimenti questo che a sua volta avrà le uscite per pilotare le strisce RGB.

saluti.


Se non sbaglio credo che così facendo in caso di interruzione di alimentazione dall’impianto 220 V verrebbe alimentato il modulo wifi, che però per accendere i LED avrebbe bisogno del comando da app sul cellulare... giusto?
Avatar utente
Foto UtenteTomm27
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 nov 2020, 22:40

0
voti

[5] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto UtenteTomm27 » 20 nov 2020, 22:31

davemad ha scritto:probabilmente mettendo un diodo in serie ad ogni colore e utilizzando una batteria tampone che lo alimenta ( sempre con un diodo per proteggere dalle inversioni di polarità o ritorni ) potresti ottenere una specie di " luce di emergenza ". credo che il driver non dovrebbe sentire la presenza di un diodo in serie.Ti faccio un disegnino per spiegare meglio.

I diodi neri sono normali diodi da 2 o 3A , 3 messi in serie ai led della striscia, 3 forniscono l'alimentazione dalla batteria tampone( solo in mancanza di alimentazione dal driver)


Ok, capito, quindi con i diodi mi metterei al riparo da ritorni di corrente e inversioni di polarità. In teoria in modalità “emergenza” dovrei ottenere una luce bianca? Che diodi servirebbero? (Diodi da 12V 3A vanno bene?) (i LED sono da 12V e assorbono circa 30W (5m di LED assorbono 24W, io ne userei 6m), quindi in teoria dovrei avere 2,5A di corrente)
Avatar utente
Foto UtenteTomm27
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 nov 2020, 22:40

0
voti

[6] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 20 nov 2020, 23:02

La soluzione di davemad non va bene IMHO: manca sia un circuito che tenga in carica la batteria, sia un dispositivo (es MOSFET) che vada in conduzione solo in assenza di rete (es comandato dalla tensione DC in ingresso al driver).
Altrimenti la luminosità da batteria terrebbe i LED sempre accesi

Manca anche qualcosa che limiti la luminosità della strip quando alimentata da batteria.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
29,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 8217
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[7] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto UtenteTomm27 » 21 nov 2020, 12:00

richiurci ha scritto:La soluzione di davemad non va bene IMHO: manca sia un circuito che tenga in carica la batteria, sia un dispositivo (es MOSFET) che vada in conduzione solo in assenza di rete (es comandato dalla tensione DC in ingresso al driver).
Altrimenti la luminosità da batteria terrebbe i LED sempre accesi

Manca anche qualcosa che limiti la luminosità della strip quando alimentata da batteria.




Per mantenere in carica la batteria e accendere con essa i LED sono in caso di assenza di rete userei un driver LED apposito che ho trovato online (è un driver LED apposito per luci di emergenza con incorporata batteria tampone). In pratica i diodi li metterei in serie a questo driver di emergenza e al driver-modulo Wi-Fi per l’accensione “normale”. Farei una cosa come il circuito in allegato. Potrebbe andare?
Allegati
6D3E554C-36F8-464B-B439-532A77B56ADA.jpeg
Avatar utente
Foto UtenteTomm27
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 nov 2020, 22:40

0
voti

[8] Re: Alimentazione LED rgb

Messaggioda Foto Utentedavemad » 23 nov 2020, 9:32

richiurci ha scritto:La soluzione di davemad non va bene IMHO: manca sia un circuito che tenga in carica la batteria, sia un dispositivo (es MOSFET) che vada in conduzione solo in assenza di rete (es comandato dalla tensione DC in ingresso al driver).
Altrimenti la luminosità da batteria terrebbe i LED sempre accesi

Manca anche qualcosa che limiti la luminosità della strip quando alimentata da batteria.


L'OP aveva già detto di avere un driver che alimenta i led in mancanza di tensione, per me era scontato , in quanto alla luminosità , giusto , ma non conoscendo le caratteristiche della striscia ho immaginato che il driver RGB la alimenti a piena tensione per avere la massima luminosità, credo che con un po' di prove si riesca ad ottenere una luminosità adeguata al locale da utilizzare in mancanza tensione. Il mio era più una proposta che un progetto definitivo
Avatar utente
Foto Utentedavemad
398 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 6 ott 2009, 11:37


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Majestic-12 [Bot] e 56 ospiti