Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Potenza attiva e reattiva

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto Utenteluciad » 4 dic 2020, 11:56

Ciao ragazzi,

Come posso calcolare la potenza attiva e reattiva per un carico ohmico capacitivo in serie, alimentato in corrente continua, partendo dalle equazioni del tempo? E per un carico ohmico induttivo?
Avatar utente
Foto Utenteluciad
0 2
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 14 gen 2020, 18:28

0
voti

[2] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 4 dic 2020, 12:44

Vedi questo
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
55,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16600
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

3
voti

[3] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 4 dic 2020, 16:24

UnA impedenza RC serie alimentata in tensione continua ha dissipazione nulla, perché no passa corrente.

Alimentata da un gradino di tensione dissipa ed immagazzina una quantità definita di energia che si può calcolare con l'andamento esponenziale di correnti e tensioni del circuito. A seconda delle conoscenze pregresse, si può anche dire subito l'energia immagazzinata nel condensatore che è pari a \frac {1}{2}CV^2. L'energia dissipata dalla resistenza è uguale a quella immagazzinata nella capacità, ma quest'ultimo è un risultato avanzato che probabilmente non hai ancora studiato.

Infine la richiesta della potenza reattiva in un circuito non in regime sinusoidale mi sembra senza senso.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
109,4k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19257
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[4] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto Utentefpalone » 5 dic 2020, 18:35

IsidoroKZ ha scritto:[...] la richiesta della potenza reattiva in un circuito non in regime sinusoidale mi sembra senza senso.

Beh, in regime non sinusoidale si può sempre considerare la potenza reattiva istantanea (ad esempio con la definizione di Akagi), ma dubito che l'OP si riferisse a questo!
Avatar utente
Foto Utentefpalone
14,1k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

1
voti

[5] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 5 dic 2020, 19:34

Grazie, non conoscevo Akagi.

Sono andato a leggere questo articolo, New concepts of instantaneous active and reactive powers in electrical systems with generic loads, che presenta sia la teoria classica che le potenze istantanee, orientate al trifase. La vedo complicata riportare la teoria a un circuito "monofase" alimentato da un gradino :)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
109,4k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19257
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[6] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto Utentefpalone » 5 dic 2020, 21:04

Hai ragione: la formulazione della potenza reattiva istantanea di Akagi è riferito a sistemi trifasi.
C'è però anche chi ha seguito poi la stessa strada di Akagi applicando la teoria pq a circuiti monofasi, andando a definire una potenza reattiva istantanea anche per circuiti monofase.
Il tutto difficilmente applicabile ad un transitorio di scarica RC: non credo proprio che però sia quello che cerca di capire l'OP.
Avatar utente
Foto Utentefpalone
14,1k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[7] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 6 dic 2020, 13:01

IsidoroKZ ha scritto: L'energia dissipata dalla resistenza è uguale a quella immagazzinata nella capacità.

Toh, non ci avevo mai fatto caso, terrò presente, (può tornare utile tutto). :ok:
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.622 3 7 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3000
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

2
voti

[8] Re: Potenza attiva e reattiva

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 dic 2020, 19:23

La relazione vale anche se la resistenza non è lineare!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
109,4k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19257
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti