Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Corto tra Neutro e Terra

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentelillo

0
voti

[21] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto Utentenicsergio » 3 gen 2021, 9:31

claudiocedrone ha scritto:Te lo tieni così come è, soprattutto perché non è un problema :-)


Per come la vedo io è anche meglio, così il differenziale scatta con guasti di isolamento anche nel caso del neutro.


Luca1607 ha scritto:.. sempre, disalimentare l'impianto.


Concordo, quando molti anni fa lavoravo i mesi estivi come elettricista, per lavori di questo tipo si staccava sempre il magnetotermico della linea interessata, a meno che non si era sicuri di un interruzione bipolare del carico
Avatar utente
Foto Utentenicsergio
390 3 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 1 gen 2020, 16:42

2
voti

[22] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto Utenteivano » 3 gen 2021, 12:39

la tensione sul neutro non e' mai costante, puo' essere di 0.5V ma in taluni casi potrebbe salire a valori anche pericolosi. quindi meglio non rischiare con esperimenti vari.
in ogni caso il distributore non e' tenuto in nessun caso che il neutro sia a 0 volt, in quanto il sistema di distribuzione pubblica in italia e' di tipo TT ( i due conduttori sono da considerare entrambi attivi)
Avatar utente
Foto Utenteivano
979 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1137
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

1
voti

[23] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 3 gen 2021, 13:38

Elidur ha scritto:Ma allora, come ipotesi, diciamo in teoria, quella tensione potrei utilizzarla se non si trattasse di un corto secco? Se collegassi un trasformatore al contrario, 6V AC, otterrei 230V su quello che sarebbe normalmente il primario? E il contatore se ne accorgerebbe?

sempre in teoria lo puoi fare, non so se il contatore se ne accorge, probabilmente no, ma sei sempre limitato dalla corrente massima del differenziale, che raggiunti i 20-30mA interviene, perciò puoi recuperare al massimo un centinaio di milliwatt.
Sottolineo in teoria, perché questi 6V sono tutt'altro che stabili, è probabile che quando un tuo vicino accende la lavatrice salgano a 12V e il primario tirerebbe fuori 440V :!:
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
1.867 4 5 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2233
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[24] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteElidur » 3 gen 2021, 14:37

Va bene, era soltanto un’ipotesi. Però se il neutro non è mai neutro allora la tensione della fase si somma a quella del neutro? Intendo dire: se la fase è a 230V e in un dato momento il neutro misura una tensione di 10V, significa che alimenterò la lampadina a 240V?

Foto UtenteIsidoroKZ, ho visto il video, che poi hai tolto, divertente ma da quel che ho capito niente free energy, a parte forse per l’ucraino che però potrebbe dipendere da qualche differenza locale di sistema di rilevamento, oppure sono io a non aver capito come sia possibile…

Foto UtenteSediciAmpere, in ogni caso per avere, sempre in teoria, la possibilità di sfruttare quella tensione, bisognerebbe che il neutro bypassasse il differenziale altrimenti la corrente erogata sarebbe insignificante.
Avatar utente
Foto UtenteElidur
189 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[25] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 3 gen 2021, 16:42

La tensione di rete la si misura tra fase e neutro, non ha molto senso voler misurare tra fase e terra di protezione e neutro e terra di protezione e fare la differenza.
Per quanto riguarda la freeg energy* anche alimentando un ipotetico utilizzatore tra neutro e terra (o anche tra fase e terra) l'energia attraversa comunque il contatore che quindi da bravo contatore la conteggia.

*Frig' nel mio dialetto significa "freghi" ovvero "rubi" da cui il gioco di parole...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
16,4k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 11525
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[26] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteElidur » 3 gen 2021, 16:52

No, tranquillo, non rubo, in compenso ho scoperto un modo rudimentale per verificare se un elettrodomestico in metallo è collegato a terra... :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteElidur
189 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[27] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 3 gen 2021, 17:02

Elidur ha scritto:Quando abitavo a Milano, casa nuova eh, mi sarà capitato non so quante volte di toccare le terra col neutro ma niente corto, non si percepiva neppure una minima scintilla.


Quindi tu lavori costantemente sull'impianto elettrico in tensione?

Non mi sembra che tu abbia le conoscenze elettrotecniche necessarie per farlo, oltretutto è vietato, così come operare sugli impianti elettrici (per chi non è un installatore ai sensi del D.M. 37/08).

Forse non hai fatto caso al fatto che avresti potuto anche rimanerci secco in una situazione simile (rileggi quanto scritto da Ivano, capirai perché il neutro è da considerare tale e quale ad una fase).

O_/
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
3.378 3 4 8
Master
Master
 
Messaggi: 2648
Iscritto il: 21 feb 2008, 18:18

0
voti

[28] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteElidur » 3 gen 2021, 17:58

Ti ringrazio per la precisazione Foto UtenteDanielex ma non preoccuparti, so quanto basta. Se non ero a conoscenza di quel dettaglio non è poi un fatto così significativo o drammatico, semplicemente sono stato ingannato da una circostanza che ho spiegato nei precedenti passaggi. Adesso so qualcosa in più. Vorrà dire che isolerò anche il neutro oltre ad isolare la fase, che preventivamente interrompo sempre con l’interruttore e verifico con il cerca fase...

O_/
Avatar utente
Foto UtenteElidur
189 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

0
voti

[29] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto Utenteivano » 3 gen 2021, 19:18

il cercafase va considerato un povero arnese.
le misure soprattutto quando c'e' di mezzo la sicurezza delle persone vanno fatte con il tester.
ormai li vendono al supermercato a 15 euro; danno misure senz'altro piu' affidabili di uno stupido cercafase
Avatar utente
Foto Utenteivano
979 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1137
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

0
voti

[30] Re: Corto tra Neutro e Terra

Messaggioda Foto UtenteElidur » 3 gen 2021, 19:49

Grazie Ivano ma di tester elettronici ne ho 3 in casa e 4 o 5 sparsi in giro per i box. Tranquillo so come si deve intervenire, non farti condizionare da un dettaglio. Il cerca fase, lo uso per comodità ma se vedo che non trova la fase su nessun collegamento faccio anche altri controlli...
Avatar utente
Foto UtenteElidur
189 2 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 6 mag 2017, 18:10

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 64 ospiti