Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 5 gen 2021, 11:43

Ciao a tutti

Devo cablare un quadretto e mi sembra di ricordare che i fili a trefolo non vanno terminati con i capicorda.
Non ho trovato il topic (solo quello dove si dice di non stagnarli), ma mi sembra che se ne fosse parlato anche qui.

I morsetti di ingresso sono di questo tipo (stringendoli la parte bassa sale):
gito_in.jpg


Il cavo è un trefolo da 1.5 mmq. Ci metto il capicorda di questo tipo o no?
gito_in_cable.jpg
gito_in_cable.jpg (26.52 KiB) Osservato 352 volte


Saluti Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,4k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[2] Re: L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 5 gen 2021, 11:55

Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.934 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[3] Re: L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Messaggioda Foto Utentesetteali » 5 gen 2021, 12:51

Io sono propenso a crimpare!
L'importante è che il filo sia a cordicella e il puntalino venga crimpato con la sua pinza e con molta forza e quando si stringe nel morsetto venga strinto anche qui con forza, per appiattire i due bordi che la pinza crea.

perché usare i puntalini, per avere un'inserimento più facile nel morsetto ed eliminare che qualche capo della trecciola rimanga fuori .

Montare i puntalini senza crimparli con l'apposita pinza, non lo farei mai, perché la pinza li strozza non uniformemente, ma con tre punti più avvallati, in modo che sia più difficoltosa la possibilità che si sfili.
Alex
Cerco Condensatori Variabili
https://www.facebook.com/Elettronicaeelettrotecnica
Il Mercatino di EY
<< vedi di pigliare arditamente in mano, il dizionario che ti suona in bocca,
se non altro è schietto e paesano.
(Giuseppe Giusti) <<
Avatar utente
Foto Utentesetteali
7.835 5 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: 15 dic 2013, 21:09

0
voti

[4] Re: L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 9 gen 2021, 23:50

Scusate se rispondo solo ora, ho avuto un paio di contrattempi.

Foto UtenteEcoTan, ecco, era proprio quello il thread che avevo in mente :ok:

Mi sembra quindi che ci siano pro e contro ad ambedue gli approcci.

Nei morsetti con vite che stringe direttamente sul conduttore mi sembra sensato metterci il capocorda.

In questi altri morsetti dove c'è una superficie piana che viene azionata dalla vite o in quelli a molla, mi sembra ragionevole il consiglio di Foto Utenteattilio nell'altro thread. Ho provato a cablare così, senza capocorda e senza attorcigliare. La tenuta meccanica è ottima, non si riesce a tirar fuori il filo, quindi direi che anche il contatto elettrico dovrebbe essere soddisfacente.

Foto Utentesetteali, i capicorda li monto solo e soltanto con la pinza giusta della Molex ;-)

Saluti, Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
17,4k 5 7 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

2
voti

[5] Re: L'annosa domanda: crimpo o non crimpo?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 10 gen 2021, 23:26

ciao Foto Utenteboiler, per un po' di tempo ho fatto il quadrista per quadri di automazione e li i puntali (terminali a bussola) erano un obbligo (il terminale aiuta anche ad impedire che in caso di sfilaggio per manutenzione si possa perdere il numerino inserito sul conduttore, anzi forse è questa l'unica utilità).

A livello elettrico (contatto tra gabbia del morsetto e conduttore) il puntale non porta alcuna miglioria, anzi, io rimango della mia idea che sia il contrario. Leggermente diverso il discorso del capocorda ma non è il tuo caso.
I puntali servono solo a facilitare il cablaggio e a dare un aspetto più professionale e "pulito" allo stesso.

saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8900
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti