Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

presa comandata che non funziona più

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[101] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 12:42

Questo 3D è pieno di sviste! Io il primo, beninteso.

@Goofy La bSafe che indica al post 81 è da 2500W, anche se su presa/spina da 10 A (ovviamente loro la danno da 250V...)

Ma a parete hai una presa da 10 A (quella con i poli più piccoli e più vicini (tipica dei piccoli elettrodomestici portatili) oppure quella da 16 A italiana (dritta) o tedesca Shuko (tonda)?

Dentro quell'aggeggino ci sarà un piccolo relè da 10 A 250V, e non sono così sicuro che sia più robusto di un interruttore bipolare da 16A.

Per questo chiedevo: gli interruttori che si son guastati sono quelli bipolari (di solito con 0 e 1 serigrafati sul tasto) oppure quelli tipici per accendere la luce?
Sono da 10 o da 16 A?
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[102] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 13 nov 2021, 13:07

GioArca67 ha scritto:Questo 3D è pieno di sviste! Io il primo, beninteso.
@Goofy La bSafe che indica al post 81 è da 2500W, anche se su presa/spina da 10 A (ovviamente loro la danno da 250V...)


Ah grazie, io avevo visto il post [71] senza seguire l'intera discussione.

Se si rovinano gli interruttori:
1- sono interruttori di m3rd@
2- sono interruttori sovraccaricati
3- sono installati male (serraggio dei morsetti, temperatura ambiente, ostacoli alla dissipazione termica)
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
8.715 4 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 3256
Iscritto il: 10 dic 2014, 20:16

0
voti

[103] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 13:33

Dice siano bTicino.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[104] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 13 nov 2021, 15:26

Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[105] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 17:48

Gli articoli sono giusti.
Sinceramente, per l'utilizzo indicato (apertura e chiusura ad elettrodomestico spento) è praticamente impossibile che si sia guastato.

Il bsafe non mi dà più affidamento dell'interruttore. Fra l'altro la spina da 10 A che ha è un ulteriore punto di debolezza che si introduce.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[106] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 13 nov 2021, 20:56

allora cosa ipotizzi sia successo? Se hai avuto la pazienza di leggere le altre pagine...
riassumendo:
prima volta spenta lavastoviglie mentre lavava, con interruttore a muro acceso ovviamente;
seconda, salta il magnetotermico mentre lavastoviglie era in funzione.

in entrambi i casi per risolvere ho dovuto sostituire l'interruttore bipolare (sempre quello a muro) collegato alla presa comandata.
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[107] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 22:09

aisenauer ha scritto:allora cosa ipotizzi sia successo? Se hai avuto la pazienza di leggere le altre pagine...
riassumendo:
prima volta spenta lavastoviglie mentre lavava, con interruttore a muro acceso ovviamente;
seconda, salta il magnetotermico mentre lavastoviglie era in funzione.

in entrambi i casi per risolvere ho dovuto sostituire l'interruttore bipolare (sempre quello a muro) collegato alla presa comandata.


Quindi ridico a parole mie:
Il primo guasto avvenne mentre la lavastoviglie era in funzione, improvvisamente smise di funzionare ed il problema fu un guasto nell'interruttore bipolare che senza intervento esterno volontario aveva internamente interrotto il collegamento senza bruciarsi o squagliarsi o altro, solo non faceva più contatto fra ingresso ed uscita.
Giusto?
Avevi tentato di ripararlo e cosa hai scoperto durante la riparazione? Per quale motivo presumibilmente si era guastato?

Per quel che racconti dalle parti del post 67, sembrerebbe un problema della lavastoviglie E di qualche altro punto dell'impianto o altro apparecchio collegato. Posto che sia intervenuto il differenziale e non il magnetotermico.

Un interruttore differenziale da 30mA (cosiddetto salvavita) se correttamente funzionante si deve comportare così:
Fra 0 e 15 mA di corrente di dispersione NON deve intervenire
Fra 15 e 30 mA di corrente di dispersione POTREBBE intervenire
Oltre i 30 mA di corrente di dispersione DEVE deve intervenire
Se quel particolare esemplare (son tutti diversi anche della stessa serie, marca e modello) è particolarmente sensibile potrebbe intervenire anche con soli (ad es.) 17 mA.

Le correnti di dispersione possono essere dovute a vari dispositivi ed elementi dell'impianto contemporaneamente e si sommano,
Quindi se hai 3 dispersioni da 6 mA, ciascuna singolarmente non fa intervenire il differenziale, ma contemporaneamente potrebbero farne intervenire uno un po' più solerto e non farne intervenire uno un po' più pigro (ma entrambi correttamente funzionanti e che intervengono per dispersioni oltre i 30mA).

Per cui nel caso dell'ultimo guasto a me sembra che l'interruttore bipolare non abbia colpa.
Allora perché, mi chiedi ed hai chiesto, quando hai collegato la lavatrice ad un'altra presa non è scattato?
Perché queste simpatiche correnti di dispersione non sono generalmente fisse, possono variare, e nel tempo in cui hai fatto gli spostamenti di presa ecc. potrebbero essere leggermente calate ed il differenziale "non riesce a rilevarle" (diciamo così per brevità) e non interviene. Mentre nel momento in cui facevi attacca e stacca sulla presa della lavastoviglie erano sufficienti a farlo intervenire, quindi inserivi (gli aggiungevo un po' di dispersione ulteriore) e ... bam scattava.

Prova a rimettere il bipolare più nuovo, vediamo che succede.
comunque quando dovesse intervenire cerca di capire se possibile cosa è scattato fra differenziale e magnetotermico (che devi al più presto cambiare!!)
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[108] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 22:19

comunque non ritengo inutile l'interruttore di comando per gli elettrodomestici, per me fai bene a tenerlo.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

0
voti

[109] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 13 nov 2021, 22:35

grazie, devo rileggere bene tutto il discorso delle dispersioni.

Al momento comunque ho rimesso il bipolare che avevo aperto, in effetti non ricordo bene quale fosse il problema, ho pulito i contatti, se non sbaglio ho rimesso un po' di grasso e ho richiuso.
Poi però avevo comprato un altro bipolare nuovo e l'ho usato fino a qualche giorno fa quando è saltato l'automatico come ho descritto.
E a proposito, tu parli di differenziale e magnetotermico, cosa intendi per differenziale?
Il mio unico interruttore generale (per le prese) è quello che ho postato.

saluti

Nell'ultimo "salto" della tensione erano accesi lavastoviglie, tv e frigo.
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
15 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 113
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[110] Re: presa comandata che non funziona più

Messaggioda Foto UtenteGioArca67 » 13 nov 2021, 23:22

aisenauer ha scritto:E a proposito, tu parli di differenziale e magnetotermico, cosa intendi per differenziale?


È il dispositivo alla destra del magnetotermico C32N da 25A
Il magnetotermico è più chiaro ed il differenziale più giallino e col tasto bianco di prova T , sotto al quale c'è scritto mensilmente.... cosa che evidentemente non fai... Non preoccuparti non lo fa nessuno.

A volte vi è un'indicazione differenziata fra intervento del magnetotermico e del differenziale, ad es sui miei dell'ABB c'è una finestrella ed una bandierina blu, se la levetta è abbassata e non c'è la bandierina è intervenuta la protezione magnetotermica, se la levetta è abbassata e c'è la bandierina è intervenuto il differenziale.
Ma non su tutti.
A volte il differenziale ha la propria levetta che (se è scattato) puoi risollevare solo dopo aver risollevato il magnetotermico collegato.
Se fai una foto completa forse si può capire.
Avatar utente
Foto UtenteGioArca67
1.260 2 3 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 1141
Iscritto il: 12 mar 2021, 9:36

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 51 ospiti