Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Inseguitore Solare con Arduino

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[31] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAldoSTR » 17 mag 2021, 12:04

nicsergio ha scritto:
AldoSTR ha scritto:Perdonami, ma un motore passo passo non ha finecorsa interni?


I finecorsa nel tuo caso servirebbero per evitare di movimentare il sistema oltre le battute meccaniche, ti linko un articolo di Foto Utenteattilio che potrebbe farti chiarezza


Ok si ma dovrei inserirli anche qualora utilizzassi uno stepper motor di 5V tipo questo? https://datasheetspdf.com/pdf/1006817/K ... 28BYJ-48/1

Se si per comandarli dovrei intervenire sul programma di arduino dovendoli collegare separatamente ad altri 2 pin digitali di arduino, avete basi di codice da poter utilizzare?
Avatar utente
Foto UtenteAldoSTR
0 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 13 mag 2021, 21:57

3
voti

[32] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 17 mag 2021, 12:10

Utilizzare codice altrui in modo acefalo, molto probabilmente scritto da qualche scalzacani sul proprio blog, è una strada che porta direttamente al fallimento.
Ci sono una marea di tutorial sull'innominabile che spiegano come leggere lo stato logici di un pin, come comandare un motore passo passo e come leggere il valore analogico di un pin.
A studiare e scrivere quella dozzina di righe di codice ci si impiega un paio di giorni, a chiedere da dove copiare e poi chiedere perché le cose non funzionano ci vuole molto, molto, molto di più.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.819 2 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[33] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAldoSTR » 17 mag 2021, 12:11

IlGuru ha scritto:Le due fotoresistenze in serie vanno bene, ma non possono essere collegate direttamente al pin dell'innominabile perché quando la luminosità è bassa il pin potrebbe vedere una resistenza serie troppo alta. Metterci in mezzo un operazionale in configurazione buffer inseguitore di tensione risolverebbe il problema.
Così l'innominabile vedrebbe una tensione di 2.5 V quando le due fotoresistenze presentano la stessa resistenza e si può introdurre via software una piccola isteresi per far muovere il motore quando la tensione letta risulta superiore o inferiore di ad esempio 0.1 V dai 2.5 V centrali.
I fine corsa sono due interruttori micro-switch che vanno collegati ad altri due pin dell'innominabile per segnalare ( meglio tramite interrupt ) che il motore deve essere fermato.
Per tutti questi motivi, un motore passo passo credo che sarebbe l'ideale dato che introduce meno inerzie nel movimento del pannello solare.


E quindi mi dici che i due ldr in serie possono andare bene solo con l'utilizzo di un buffer tra il pin e la partizione?
Se si quindi quando hanno stessa luce arriveranno 2.5V che poi convertiti in codice significherebbe 512 e potrei creare un codice loop:

SE LA LETTURA DI A0 è PARI A 512, FERMA IL MOTORE;
SE LA LETTURA DI A0 è SUPERIORE A 512 MUOVI IL MOTORE STEPPER(5V) DI UNA DETERMINATA ANGOLAZIONE;
SE LA LETTURA DI A0 è INFERIORE A 512 MUOVI IL MOTORE STEPPER DI un'altra ANGOLAZIONE CHE POI SARA' CONTRARIA A QUELLA DELLA RIGA PRECEDENTE.

Potrebbe venire una cosa del genere, potrebbe andare bene?
Avatar utente
Foto UtenteAldoSTR
0 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 13 mag 2021, 21:57

2
voti

[34] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 17 mag 2021, 12:15

Si potrebbe andare bene, ma quei 512 potrebbero diventare 511 poi 513 poi ancora 512 e così il motore sarebbe sempre li a fare avanti-indietro.
Meglio sarebbe muovere il motore in una direzione se la lettura vale ad esemio 512 - x e nell'altra direzione se la lettura vale 512 + x con x da determinarsi per semplicità in via empirica.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.819 2 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[35] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAldoSTR » 17 mag 2021, 12:20

Foto UtenteIlGuru

Ok ma è difficile che da 512 possa passare ad un valore precedente perché deve variare in base alla luce del sole e il sole prosegue sempre per la stessa direzione, non torna indietro.
Nel tuo caso non ho ben capito come ricavare la x e poi attuarla sotto forma di codice
Avatar utente
Foto UtenteAldoSTR
0 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 13 mag 2021, 21:57

0
voti

[36] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 17 mag 2021, 12:25

Invece è possibilissimo, perché "tra il dire e il fare" c'è di mezzo "el il"
Per determinare x, con 0 < x < 512 basta fare varie prove.
Uno prova con x = 1 ad esempio e vede che il pannello traballa ancora come se avesse il Parkinson.
Allora prova con x = 2, stessa cosa
Allora prova con x = 4, stessa cosa
ecc fino a che non trova una situazione di stabilità in cui il pannello insegue bene il sole
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.819 2 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[37] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAldoSTR » 17 mag 2021, 12:30

ma il problema sta che io il progetto non lo devo realizzare ma deve essere fatto solo a fini didattici anche perché non sono in possesso dei componenti quindi come potrei fare?
Avatar utente
Foto UtenteAldoSTR
0 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 13 mag 2021, 21:57

0
voti

[38] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 17 mag 2021, 12:36

La cosa più fika allora sarebbe far leggere quella x all'innominabile come la tensione presente sul pin centrale di un potenziometro collegato tra Vcc e Gnd. In quel modo regoleresti tramite il potenziometro la sensibilità della reazione dell'inseguitore.
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
4.819 2 10 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1706
Iscritto il: 31 lug 2015, 23:32

0
voti

[39] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 17 mag 2021, 13:13

Ok ma è difficile che da 512 possa passare ad un valore precedente perché deve variare in base alla luce del sole e il sole prosegue sempre per la stessa direzione, non torna indietro.
:lol:
Beata innocenza elettronica, dimentichi il rumore elettrico e la fluttuazone della conversione AD
e l'inerzia della parte meccanica, che portano alla instabilità.

Nel tuo caso non ho ben capito come ricavare la x e poi attuarla sotto forma di codice
In mancanza di altre informazioni supponi sia 1 % della escursione del convertitore
X= 1 % di 1024 = 10.
La X ( o forse 2X) si chiama anche "banda morta" ossia banda dell'errore in cui si vuole fermo il motore.

Nello schema manoscritto del post 28, non capisco a cosa servono i diodi in serie alle batterie 5V.
Il circuito funzionicchia, ma l'imperdenza di ingresso dello stadio differenziale è 10 kohm, bassa rispetto alle fotoresistenza.
Poi il segnale viene invertito, va bene , ma complica le idee.
tanta luce V: partitore sensore e R100K, 4,5 V V uscita 0,5 V
media luce V: partitore sensore e R100K, 2,5 V V uscita 2,5 V
poca luce V: partitore sensore e R100K, 0,5 V V uscita 4.5 V


Non è meglio e più semplice mettere due operazionali configurati a "voltage follower" (inseguitore di tensione ?

Oppure collega direttamente il partitore all'ingresso ANA di Arduino.
Metti un condensatore da 100 uF in parallelo fra ingresso e massa, in modo che funga da filtro
ed stabilizzi la tensione durante la conversione.


O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
9.167 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4329
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[40] Re: Inseguitore Solare con Arduino

Messaggioda Foto UtenteAldoSTR » 17 mag 2021, 13:18

USA IL BOTTONE RISPONDI, NON USARE CITA SE NON È NECESSARIO!

Quindi dici di togliere quel differenziale e mettere due buffer in cascata che poi andranno all' ingresso A0? Con un condensatore di 100uF in parallelo che faccia da filtro?
Avatar utente
Foto UtenteAldoSTR
0 3
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 13 mag 2021, 21:57

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 62 ospiti