Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Macchina elettrica per mio figlio

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

1
voti

[1] Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteDario1987 » 23 set 2021, 9:20

Buongiorno sono un nuovo iscritto,
È da mesi che mi sto dedicando alla costruzione di una macchina elettrica per mio figlio; sono partito da una comunissima macchina a pedali che pian piano ho convertito in elettrica. Quest'ultima è alimentata da 3 batterie 12V 12 Ah collegate in serie ed è mossa da un motore 36Volt 800watt di potenza massima. Il tutto collegato ad una classica centralina per biciclette elettiche che comanda l'accensione,il display, la ricarica delle batterie ed il freno motore; è altresí presente un freno a disco installato successivamente per una maggior sicurezza. Ho provveduto ad installare anche una presa 12volt(collegata alle batterie principali mediante un riduttore di tensione) che permette a mio figlio di gonfiare le gomme tramite una pompa elettrica esterna, inoltre di ricaricare un piccolo altoparlante per la musica. La centralina non è collegata direttamente al motore bensí ad un regolatore di tensione che permette di gestire la corrente in uscita oltre ad invertire il senso di marcia. Il regolatore è uno di quelli comunissimi che vengono utilizzati per comandare motori a spazzole in corrente continua ( 10-55volt 5000watt sono i dati dichiarati). È proprio quest'ultimo che mi sta dando delle noie, ne ho bruciati due. Il primo che ho installato aveva 3000 watt di picco massimo il secondo 5000; probabilmente sono ambedue sottodimensionati anche se dai dati tecnici non sembrerebbe, perché non reputo possibile la rottura di essi nell'arco di poche settimane. Posto qualche foto del bolide nella speranza che qualche anima pia possa aiutarmi nel risolvere il problema.
Grazie e buon forum a tutti!!!!!!
Allegati
20210923_084348_resize_96.jpg
20210923_084337_resize_24.jpg
20210923_091603_resize_7.jpg
Ultima modifica di Foto UtenteDario1987 il 23 set 2021, 9:47, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Foto UtenteDario1987
13 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 set 2021, 15:06

1
voti

[2] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteDario1987 » 23 set 2021, 9:21

Questo è il modello di uno dei regolatori di corrente installato e che dopo poco ha cessato di funzionare.
Grazie

Dario
Allegati
20210923_091637_resize_44.jpg
Avatar utente
Foto UtenteDario1987
13 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 set 2021, 15:06

1
voti

[3] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto Utenteelfo » 23 set 2021, 10:24

A) Rotture:

1) cosa si rompe?
2) come si rompe? (cortocircuito o circuito aperto)
3) hai uno schema - anche di massima - del circuito?
4) i semiconduttori di potenza sono "sicuramente buoni" o fake :( ? (Il modulo presumo sia si origine cinese - senza garanzia)

B) 4QT

La 4QT https://www.4qd.co.uk/ e' una rinomata ditta che produce contrroller per motori elettrici tipo quello che stai utilizzando.

Il fondatore Richard Torrens- non gli attuali proprietari - ha lavorato in gioventu' con Sir Sinclair scomparso di recente.

http://www.torrens.org/Biography/rjt.html

Sul sito trovi molte utili info.

Tra le molte info:

Why Do Mosfets Fail?
https://www.4qd.co.uk/docs/mosfet-failure-mechanisms/

Esplora anche la sezione:

Knowledgebase
https://www.4qd.co.uk/knowledgebase/

Sul vecchio sito si sono anche gli schemi elettrici dei controller.

http://www.4qdtec.com/
http://www.4qdtec.com/#mot

Per la PSW di accesso alla sezione riservata puoi chiederla direttamente a loro
Avatar utente
Foto Utenteelfo
4.942 3 5 7
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2058
Iscritto il: 15 lug 2016, 13:27

0
voti

[4] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto Utentealev » 23 set 2021, 10:34

I dati di targa del motore (36V 800W) potrebbero non essere adeguati in particolari condizioni di funzionamento del motore, ad esempio lo stallo che su un'auto elettrica di quel tipo è frequente

Comunque, se posti i link del motore e dei regolatori, possiamo fare un discorso più dettagliato
Avatar utente
Foto Utentealev
4.686 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5204
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[5] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteDario1987 » 23 set 2021, 11:10

Grazie per le risposte,
non mi intendo di schemi elettrici e a quanto vedo non è avvenuto nessun corto. Il regolatore sembra essere intatto, semplicemente non si accende attivandolo tramide il potenziometro. Ho provato ad effettuare l'accensione tramite un altro potenziometro (per verificarne la funzionalitá)ma nulla di fatto, quindi il problema risiede altrove.
Il regolatore è cinese, posto i link di dove ho acquistato quest'ultimo e dove ho acquistato motore e centralina.
Ps: ho provato a far funzionare il tutto escludendo il regolatore cinese utilizzando la sola centralina e funziona perfettamente.

https://www.ebay.de/itm/10-55V-60A-5000 ... 634-2357-0

https://www.ebay.de/itm/800W-36V-Buerst ... 634-2357-0

È tutto in tedesco poiché risiedo in Germania, ma i dati tecnici si dovrebbero capire.

Vielen Dank

Dario
Avatar utente
Foto UtenteDario1987
13 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 set 2021, 15:06

0
voti

[6] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteDario1987 » 23 set 2021, 11:13

Allego qualche foto più ravvicinata fronte/retro del regolatore.

Dario
Allegati
20210923_105819_resize_8.jpg
20210923_105804_resize_37.jpg
Avatar utente
Foto UtenteDario1987
13 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 set 2021, 15:06

0
voti

[7] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto Utentealev » 23 set 2021, 13:09

Ho guardato i link del motore e del regolatore, vedo che il motore è accreditato per un assorbimento max di 28,5 A, mentre il regolatore arriverebbe a 60 A

Quindi, non ci dovrebbero essere problemi, magari è stato solo un problema di smaltimento del calore, con quelle correnti in gioco non basta affidarsi al dissipatore termico montato nell'apparecchiatura ma bisogna predisporre il montaggio in modo adeguato ed assicurando almeno la libera circolazione dell'aria

Purtroppo, solo guardando le foto dei PCB non si capisce molto, inoltre un MOSFET che salta non necessariamente mostra esternamente la propria condizione; nelle foto, infatti non vedo traccia di bruciature

Pertanto, non penso si possa dire altro senza lo schema elettronico del regolatore

Altra domanda: nel link del motore, si vede (in alto a dx della foto) un controller (modello YL27) fornito a corredo (suppongo), per caso è stato usato? Come si è comportato?

s-l1600.jpg
Avatar utente
Foto Utentealev
4.686 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5204
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[8] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteDario1987 » 23 set 2021, 13:54

Si l'ho scritto la centralina fornita a corredo funziona perfettamente il problema è che ho montato il motore al contrario e quindi cosí com'è l'auto va solo in retromarcia. Non ho fatto caso al senso di rotazione del motrore perché tanto avrei montato il secondo regolatore( quello guasto) che oltre a regolare la corrente in uscita mi permette di invertire il senso di rotazione del motore.
Se volessi utilizzare l'auto solo con la centralina fornita dovrei smontare il motore e montarlo al contrario ossia dal lato sinistro; i problemi sono due però:
1-non ho lo spazio poiché nel lato sinistro è montato già il freno a disco, il motore non ci sta e quindi dovrei cambiare l'intera disposizione degli organi, vale a dire montare in fondo dove sono le batterie il motore e spostare queste ultime avanti.
2- avrei comunque il problema di non avere la retromarcia ed inoltre non poter regolare la corrente in uscita perché non è presente il potenziometro. In pratica dovrebbe essere mio figlio a dosare l'intera potenza con il solo accelleratore ed io di quel mascalzone non mi fido troppo,sono sicuro che andrebbe sempre a manetta. O_/
Credi che se montassi al regolatore cinese una ventolina esterna l'elettronica sarebbe sufficientemente raffreddata??
Grazie

Dario
Avatar utente
Foto UtenteDario1987
13 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 22 set 2021, 15:06

0
voti

[9] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 23 set 2021, 14:07

Posso presumere (dato che non la conosco) che la centralina abbia un'uscita PWM ... il secondo regolatore accetta in ingresso un segnale PWM di potenza da regolare o solo in DC ? (perche' potrebbe essere "morto" per quel motivo).

Seconda domanda, perche' per invertire non hai semplicemente ricablato il motore ? (se, come sembra dalla foto, e' un semplice motore DC, sarebbe bastato invertirne la polarita' ;-) )

Sempre che non ci siano altri cablaggi che escono dal motore e che non si vedono in foto.
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
1.559 2 4 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1014
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)

0
voti

[10] Re: Macchina elettrica per mio figlio

Messaggioda Foto Utentealev » 23 set 2021, 14:12

Ho riguardato adesso la prima foto che hai messo, ed ho notato che il regolatore è (se non vedo male) messo al'interno di un contenitore di alluminio assieme al motore ed al controller (adesso ho capito a cosa serve)

Penso che la causa delle bruciature sia proprio il mancato smaltimento del calore; per migliorare la cosa, una ventolina non basta, stiamo parlando di quasi 30 A su 36 V (quando il pupo dà pieno gas da fermo, questo succede), mica poco

Il regolatore deve essere messo almeno in aria libera, almeno per vedere se regge; certo, sarebbe meglio avere lo schema, così possiamo vedere se i 60 A sono farlocchi oppure no

Alternative:
  • si prova a mettere un nuovo regolatore in aria libera e si vede che succede; se non si brucia, si lascia dov'è oppure si mette al suo posto attuale con una bella ventola, se disponi di un multimetro con misura di temperatura possiamo rilevarla e fare due conti sul flusso d'aria necessario
  • ti armi di santa(issima) pazienza e fai il rilevamento della circuiteria del regolatore e poi valutiamo il da farsi

EDIT: quoto chi mi ha preceduto: per invertire il movimento, basta scambiare + e - tra regolatore e motore
Avatar utente
Foto Utentealev
4.686 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5204
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

Prossimo

Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti