Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

3
voti

Analogie

Articolo n° 4 su 36 del corso "DR plus". Vai all'indice del corso.

Paragrafi dell'articolo:

  1. Tra scienza e letteratura
  2. D&R
  3. Lezioni
ANALOGIE

Tra scienza e letteratura

NB: l'articolo è già presente, salvo qualche lieve differenza, nell'omonima lezione del sito.

 Dal dizionario:

Analogia: dal greco analogía ‘proporzione'.

Relazione di somiglianza tra due cose tale che, constatata l'eguaglianza e la corrispondenza di alcuni elementi di esse, se ne possa dedurre l'uguaglianza e somiglianza di tutti.

In fisica è la corrispondenza fra due fenomeni di natura diversa quando le grandezze relative all'uno e le grandezze relative all'altro sono legate da equazioni identiche e permette di studiare fenomeni complessi su modelli costituiti da fenomeni più semplici.

 

Le analogie tra fenomeni fisici hanno il fascino di una verità che si manifesta.

Scoprirle, facilita lo studio del fenomeno in esame e fornisce idee di indagine e di verifica. 

E' inevitabile chiedersi perché esistano. L'analogia fisica si concretizza in formule matematiche la cui struttura sembra indicare un unico generatore. Il suo fascino sta forse nella strada che sembra aprirsi verso un concetto globale in grado di farci comprendere ogni aspetto della realtà.

Le analogie sono strane: un fenomeno ne chiarisce un altro perché appare più semplice, ma la semplicità è mutevole. Per chiarire il funzionamento del circuito elettrico lo si paragona ad un circuito idraulico, ma per chiarire la trasmissione del calore si fa ricorso all'analogia con il circuito elettrico. Non esiste un fenomeno più semplice in assoluto.

Allora non è forse il concetto di semplicità  che spinge a ricercare analogie, ma quello più profondo di unitarietà dei fenomeni fisici, che affonda le sue radici nel concetto di energia.

 

Il bisogno di chiarire un concetto, una situazione. un evento  descrivendo un'altra cosa che  assomiglia od ha in qualche modo un riferimento a ciò di cui si sta parlando si ha anche in letteratura. Nella metafora, ad esempio.

Dal vocabolario:

metafora

dal greco metaphérein ‘trasportare, trasferire', comp. di metá (oltre) e phérein ‘portare'

Figura retorica che consiste nel sostituire una parola con un'altra in base a un rapporto di palese o intuitiva analogia tra i rispettivi significati letterali.

Quindi da una similitudine eliminando, il come 

·         Similitudine: quella donna è come un angelo

·         Metafora: quella donna è un angelo

 

Se la metafora si prolunga in un racconto diventa un' allegoria.

Sempre dal dizionario:

allegoria

dal greco allegoría, comp. di állei ‘altrimenti' e agoréuo ‘io parlo'.

Figura retorica che consiste nella rappresentazione di idee e concetti o atti mediante figure e immagini con significato diverso da quello letterale.

Le analogie fisiche sono, in un certo senso, speciali allegorie: si parla di acqua nei tubi per parlare della corrente nei conduttori, di gas in una bombola o liquido in una vasca per parlare di cariche elettriche in un condensatore.

Si può pensare anche di illustrare gli sconcertanti principi della meccanica quantistica in linguaggio naturale re-inventando una fiaba come ha fatto Robert Gilmore, insegnante di fisica all'Università di Bristol, nel suo:  "Alice nel paese dei quanti".

Sempre per illustrare le meccanica quantistica nonché della relatività, già il fisico russo George Gamow aveva ideato un personaggio, Mr G.C.H Tompkins, un impiegato di banca come protagonista di una fortunata serie di libri. Si tratta in questi casi di analogie fantastiche ma lo scopo è di attribuire a fenomeni di cui non si ha un'esperienza diretta, una realtà più tangibile.

E' una strada che può portare a curiose analogie: ad esempio una spiegazione psicologica della legge di Ohm

Le analogie "psicologiche" sono però ardite e, come diceva Freud, non dimostrano nulla, però aiutano a capire.

Le analogie possono essere anche insidiose ed ingannevoli ma, quando sorrette da una solida base matematica, sono efficaci strumenti di assimilazione di concetti e potenti strumenti di indagine. Costituiscono, sotto questo aspetto, il fondamento della teoria dei sistemi.


D&R

Lezioni ed articoli

 

 

0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.