Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

3
voti

Sezione di un conduttore

Domanda:

Come si calcola la sezione di un filo elettrico quando so che la macchina da collegare e' trifase ed assorbe 18,5 kW?

Risponde admin

Si calcola la corrente I=P/(1,73*U*cosfì). Ipotizzando un cosfì=0,8 ed U=380 V nel caso specifico si ha I=35 A. Se la linea non è molto lunga (alcune decine di metri ) è sufficiente a questo punto scegliere un cavo la cui portata nelle condizioni di posa sia uguale o superiore. Per le tue verifiche puoi usare ad esempio la nostra applicazione on line Cavi in aria. Ad esempio con temperatura ambiente di 30 ° si può usare un cavo di 6mmq per una lunghezza massima di 97 m
8

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Per quanto ne so, non esiste nulla del genere. D'altra parte le norme non possono codificare tutto. Qualcosa il progettista dovrà pur fare. In questo caso dopo aver dimensionato il cavo nel modo consueto, deve controllare che la caduta, che è essenzialmente dovuta alla reattanza per grossi motori, non sia tale da ridurre la coppia ad un valore inferiore alla coppia resistente all'avviamento, quindi controllerà il tempo di avviamento decidendo se è il caso o meno di diminuire la caduta.

Rispondi

di aldodar,

Noto che il dimensionamento del cavo di alimento del motore non considera la corrente di spunto del medesimo. Da un lato la ragione e' abbastanza ovvia, immaginando che il tempo per il quale lo spunto permane sia trascurabile rispetto al funzionamento a regime nominale, dall'altro potrebbe pero' succedere che la caduta di tensione allo spunto mi diminuisca la coppia del motore, che, se non sbaglio, dipende dal quadrato della tensione. Si nota quindi che una caduta di tensione del 5% (rispetto ai dati di targa) porta una riduzione di coppia del 10%, e cosi' via. In sunto, un cavo "piccolo" rispetto alla corrente di spunto causa un avviamento piu' lungo, e quindi un sovraccarico termico (per il cavo e per il motore). La domanda dunque e': esiste un criterio ottimo di scelta del cavo che consideri anche l'avviamento? Grazie del tempo dedicatomi.

Rispondi

di sirmeo,

Devo alimetare un motore comandato da un inverte con una potenza di 11kw 3ph.400v,lunghezza del cavo 60mt.Che sezione drovra' avere il cavo posato su passerella in un ambiente di 20 gradi centigradi?Grazie.

Rispondi

di ,

Puoi vedere questo link

Rispondi

di ,

In questa risposta sono brevemente illustrati i criteri di dimensionamento. La sezione non viene determinata con una formula, ma da un procedimento che prevede l'uso di tabelle. L'applicazione suggerita, scegliendo la sezione ed il tipo di posa, fornisce la portata del cavo. Questa deve essere superiore alla corrente calcolata. Con 6 mmq in aria con linea trifase si ha una portata superiore ai 35 A. Quindi 6mmq è idonea da questo punto di vista. Occorre però verificare la caduta di tensione, come detto nella risposta indicata. Ulteriori chiarimenti si possono trovara anche in questa lezione

Rispondi

di galeotti fabio,

E' specificato bene come si calcola l'amperaggio, ma in base all'amperaggio come si calcola la sezione?perche e' 6 mmq?

Rispondi

di ,

In che senso non è stata data?

Rispondi

di PALLINO,

non è stata data una risposta alla domanda "come si calcola?"

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.