Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

1
voti

Potere di interruzione

Domanda:

Cosa succede in un quadro di distribuzione dove tutte le apparecchiature hanno P.d.i. uguale a 6 kA un circuito è protetto da un interruttore con P.d.i uguale a 4,5 kA?

Risponde admin

Un interruttore deve essere in grado di interrompere la corrente, come un rubinetto deve essere in grado di bloccare il flusso d'acqua. Ed una cosa è interrompere il flusso d'acqua nel lavabo del bagno, un'altra interrompere quello di una condotta forzata che aziona una turbina idraulica.
Il potere di interruzione altro non è che la massima intensità di corrente che l'interruttore è in grado di interrompere. Se sono installati interruttori con Pdi=6 kA, si può ragionevolmente ipotizzare che in quel quadro ci sia una corrente presunta di cortocircuito superiore a 4,5 kA. Se si installa un interruttore con Pdi=4,5 kA, significa, nel caso capiti il guasto che dà luogo alla corrente maggiore di 4,5kA, che l'interruttore non sarà in grado di interromperla. La corrente, dopo aver distrutto l'interruttore che la doveva interrompere, continuerà a fluire indisturbata, provocando tutti i danni che un interruttore capace di contrastarla avrebbe evitato.
2

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Tutte le apparecchiature è da intendere come tutti gli interruttori del quadro

Rispondi

di ,

Aggiungo il mio molto poco autorevole commento: se tutte le apparecchiature hanno P.d.i. uguale a 6 kA e il circuito è protetto da un interruttore con P.d.i uguale a 4,5 kA non vuol dire che la corrente viene interrotta a livello delle apparecchiature? Penso di non aver capito il significato della frase " tutte le apparecchiature hanno P.d.i. uguale a 6 kA"... Andrea

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.