Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

0
voti

Contattori

Domanda:

Perché non ci devono essere contatti sul comune della bobina di comando di un contattore?

Risponde admin

Perch� il contatto potrebbe essere cortocircuitato da un guasto a terra cui � connesso il polo del trasformatore cui fa capo il comune.

I circuiti di comando sono alimentati da un proprio trasformatore per evitare funzionamenti imprevisti della macchina comandata in caso di guasto a terra. Se il circuito � comandato direttamente dalla rete infatti i guasti a terra, possono cortocircuitare i contatti di sicurezza senza che il guasto a terra determini necessariamente l'intervento delle protezioni previste contro i contatti indiretti. In un sistema TT i dispositivi differenziali intervengono per un guasto a terra, ma nei sistemi TN un guasto a valle di una bobina non � un cortocircuito ed i dispositivi di protezione , generalmente i magnetotermici, o non intervengono o lo fanno in un tempo eccessivo. Un polo del trasformatore va messo a terra e sull'altro polo , generalmente protetto dalle sovracorrenti con fusibile, vanno inseriti tutti i contatti di comando e sicurezza. In tal modo un guasto a terra a monte della bobina � sicuramente un corto e determina l'intervento del fusibile. Un gasto a valle della bobina non pregiudica il funzionamento di alcun contatto.
0

Commenti e note

Inserisci un commento

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.