Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

5
voti

Confronto linea trifase-linea monofase

Domanda:

Perché si dice che è più conveniente una linea trifase rispetto ad una linea monofase per il trasporto di energia?

Risponde admin

Non tenendo conto dell' altra fondamentale ragione della scelta del sistema trifase che riguarda la possibilità di generare un campo rotante e di rendere più semplici e con migliori caratteristiche di funzionamento motori e generatori, sincroni ed asincroni, una linea trifase risulta anche economicamente conveniente per quanto riguarda l' impiego di rame.

Se si vuole infatti trasmettere una stessa potenza attiva con la medesima tensione con lo stesso fattore di potenza e con la stessa densità di corrente nei conduttori, il volume de conduttore impiegato per la linea trifase è inferiore rispetto a quello impiegato per la linea monofase. In particolare si ha che il volume di rame necessario per la linea trifase è 0,866 volte il volume necessario della corrispondente linea monofase. Si risparmia pertanto circa il 14% di rame

Ecco i dettagli matematici

monotrifasecfr

8

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Può con calma risalire a che volume fa riferimento l'argomento in questione visto che libri di Gaetano conte sull'impianti elettrici ve ne sono veramente molti. Ringrazio e saluto Walter

Rispondi

di ,

Non lo so. Non ce l'ho sottomano

Rispondi

di ,

mi potrebbe dire che volume se il primo ho il secondo ringrazio e saluto Walter

Rispondi

di ,

Gaetano Conte- Impianti Elettrici, citato in questo articolo

Rispondi

di ,

Buon giorno Sig. Zeno Martini Sono interessato all’argomento che avete già trattato in passato sul confronto tra le linee trifase e quelle monofase. Avrei piacere se era possibile conoscere la spiegazione matematica del perché si è scelto di utilizzare il sistema trifase rispetto al monofase e rispetto alla corrente continua. Mi potete indicare un testo dove reperire queste informazioni? Ringrazio e saluto

Rispondi

di ,

Considerando le spiegazioni del perchè conviene il sistema trifase è possibile visualizzare i dettagli matematici visto che non si riescono a vedere. Grazie Walter

Rispondi

di ,

Andrea,
hai formulato molto male la domanda. Innanzitutto non significa nulla collegare un conduttore a stella od a triangolo. Sono tre i conduttori da considerare. Inoltre se la densità di corrente è costante ed i conduttori sono sempre gli stessi, quindi della stessa sezione, la corrente è sempre la stessa. Ciò che si modifica è la tensione ai capi i ogni conduttore. Riformulo la domanda io: se collego ad uno stesso sistema trifase una terna di resistenze di valore R prima a stella ed a triangolo, che differenza c'è tra le correnti nelle resistenze? La risposta non è difficile: nelle resistenze collegate a triangolo c'è una corrente 1,73 (radice quadrata di tre) volte maggiore di quella che circola nelle resistenze colegate a stella. Le resisteze del triangolo sono infatti collegate ciascuna alla tensione concatenata che vale, ad esempio, U=400 V; ai capi di ognuna delle resistenze a stella, c'è invece la tensione stellata, che vale E = U / 1,73 = 230 V

Rispondi

di Andrea,

ing.martini vorrei sapere che differenza di corrente c'è in un conduttore collegato a stella ed uno collegato a triangolo, a parita di tensione,di fattore di potenza e con la stessa densità di corrente??grazie

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.