Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuti al blog elettrico di wruggeri. Visita il suo
Foto Utente

Elettrormatico

Un ingegnere informatico prova l'elettronica... e gli piace


Gli ultimi articoli di wruggeri

pubblicato 1 mese fa, 403 visualizzazioni

Benvenuto, affezionato lettore! Quello che hai davanti è il secondo articolo del ciclo relativo ai metodi formali (se non hai ancora letto il primo, puoi farlo qui); precisamente, con questo e con il prossimo articolo ci occuperemo di una trattazione essenziale della logica proposizionale, la quale vedremo prima come sistema algebrico e poi come linguaggio formale. Si tratta di un argomento fondamentale nel nostro percorso sui metodi formali, perché ci permette di vedere un primo esempio di linguaggio adatto alla modellazione dei sistemi e alla scrittura delle condizioni che si desidera essi rispettino; nello specifico, vedremo direttamente come utilizzare la formulazione algebrica della logica proposizionale per modellare semplici circuiti digitali, e indirettamente valuteremo come scrivere delle condizioni mentre tratteremo la definizione "linguistica" della logica.

[...]

pubblicato 3 mesi fa, 935 visualizzazioni

Benvenuto, caro lettore, a questo primo articolo sui metodi formali! Se sei qui, ovviamente non conosci i metodi formali e vuoi capire di che si tratta, o magari ne hai sentito parlare e vuoi saperne di più, o ancora li conosci già e sei qui per giudicarmi; quale che sia il caso, ritengo giusto iniziare presentandoti brevemente la serie di articoli cui questo da inizio, e fatto questo entreremo finalmente nel merito.

La domanda sorge spontanea: di tutti gli argomenti disponibili, perché proprio i metodi formali? Perché non trattare piuttosto la costruzione di un robot che va in giro a cantare ossessivamente "The day I tried to live" dei Soundgarden o analizzare le possibili tecniche realizzative di una spazzola per calvi a forma di sega circolare? Le motivazioni che mi spingono sono sostanzialmente tre:

[...]

pubblicato 1 anno fa, 853 visualizzazioni

Benvenuti nella sezione "informatica" della biblioteca di EY! Con questo articolo, il sottoscritto intende "ripristinare" quanto creato (ed abbandonato, che io sappia) nel 2012 da simo85. I principi base della sezione sono semplici: citerò, dividendoli per argomento, tutti i libri di informatica (o comunque legati in qualche modo ad essa: per esempio, intendo citare anche dei libri di progettazione logica, sperando di non invadere il territorio già coperto dalla ben più competente tastiera di IsidoroKZ) che ho letto e di cui mi sento in grado di parlare, e per ciascuno fornirò una breve recensione. Qualora qualcuno volesse contribuire, potrebbe farlo in due modi:

Citando il libro che vorrebbe vedere aggiunto nella biblioteca, che io appena possibile comprerò, leggerò e recensirò; questa modalità potrebbe richiedere molto tempo, soprattutto se viene citato un testo difficile da reperire (perchè dovrò cercarlo), molto voluminoso (perchè dovrò leggerlo) o particolarmente specialistico (perchè, finito lui, per poterlo recensire probabilmente dovrò leggere altri testi). Recensendo lui stesso il libro: io mi limiterò a copiare la sua recensione segnalando che trattasi di un'opinione non mia. [...]

pubblicato 1 anno fa, 1.023 visualizzazioni

La situazione la conosciamo tutti: hai davanti un circuito da risolvere, ti armi di buona volontà, scrivi le equazioni ai nodi... e ti rendi conto di avere davanti un sistema di ben 20 equazioni! Altro che buona volontà, qui si parla di voto al martirio! È in casi come questi (ed anche in altri molto meno banali ma altrettanto fastidiosi) che il progettista deve farsi furbo: davanti a lui, vicino a lui... insomma, da qualche parte entro il suo raggio visivo ci sarà sicuramente un computer. E cosa è progettato per fare un computer, se non i calcoli (nei quali, tra l'altro, dicono sia piuttosto bravo)? Ovviamente, però, occorre che il progettista sappia parlarci, con il suo computer: sappiamo tutti che dire al computer "senti, coso, ora mi calcoli 'sto sistema" tendenzialmente non funziona... come fare? Una soluzione molto semplice è parlargli in MATLAB: lui di solito quel linguaggio lo capisce (o se non altro sa tradurlo in qualcosa che capisce)! E proprio di questo parleremo oggi: come dire al computer di risolvere alcuni calcoli per noi. Prenderemo in esame alcune situazioni a basso livello di complessità, e vedremo come ottenere il nostro risultato in maniera rapida ed efficace.

[...]

pubblicato 2 anni fa, 833 visualizzazioni

Piattaforme come Arduino hanno rivoluzionato l'approccio di molti all'elettronica, grazie soprattutto alla loro semplicità di utilizzo ed alla loro adattabilità. Uno dei punti di forza di queste piattaforme dal punto di vista dei nuovi utenti è senz'altro la mole inenarrabile di tutorial introduttivi disponibili in rete, i quali però presentano quasi tutti un difetto: dicono "cosa fare", ma non perché ciò abbia senso. Proprio da questa evidenza nasce la volontà di scrivere il presente articolo, che non intende solo proporre un (effettivamente banale, quantunque carino ed in un certo senso "natalizio") progetto elettronico, ma anche e soprattutto presentare a tutti i nuovi utenti di piattaforme come Arduino (ed in generale a chiunque voglia approcciarsi per la prima volta all'elettronica) un metodo di progettazione minimamente ragionato.

[...]
1

Chi sono

wruggeri - profilo

Nome: Walter Ruggeri

Reputation: 3.978 1 6 13

Bio: Mi occupo di sistemi embedded presso il Politecnico di Torino, suono la chitarra, leggo libri, sollevo pesi e amo un gatto.

Web: http://www.linkedin.com/in/walter-ruggeri-6a5a84a2

I miei ultimi post dal forum

Vai al Forum


Cerca nel blog di wruggeri