Pagina 1 di 1

avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 14 apr 2019, 20:15
da fra81
Buonasera a tutti
scrivo per conto di mio papa',l'eta' avanza e tenerlo in casa e molto difficile,allora mi affido a Voi tecnici esperti,e conoscenti della matertia.
Mio papa' possiede un vecchio ma tenuto in ottime condizione un motocoltivatore RUGERINI 14 CV diesel la foto e stata presa da internet come anticipavo prima l'eta avanza,e la messa in moto del motocoltivatore diventa faticoso.

rugerini 14 cv.jpg


Allora sono stati fatti dei lavori udite udite da un elettrauto!! :( modifica della staffa pulegia dinamotore ape piaggio mod credo 601/703...e con un solo pulsante di un vecchio trattore ma il motore non si avvia...
avendo speso circa 500€ dinamotore nuovo, fabbro ,e in piu l'elettrauto la delusione e tanta.
Allora girovagando su internet mi sono iscritto al vostro forum dove avevo visto un articolo simile al mio problema.
Allora lascio a Voi le vostre idee conoscenze accetto qualsiasi consiglio pur di risolvere il problema,avete tutto il tempo per pensare...in agosto quando vado in ferie voglio fare questo regalo al papa'e condividere insieme a Voi questa esperienza.
Voglio anticipare che se non rispondo subito e che spesso con il lavoro sono in trasferta
Colgo l'occasione per ringraziarvi anticipatamente
buona serata
francesco

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 16 apr 2019, 10:12
da Max2433BO
Ciao Francesco,

premetto che non sono un esperto ma ti faccio alcune domande, le cui risposte penso possano essere d'aiuto a chi potrebbe intervenire con maggior sapienza:

fra81 ha scritto:motocoltivatore RUGERINI 14 CV diesel


In origine era con avviamento a strappo, giusto?

fra81 ha scritto:(...) modifica della staffa pulegia dinamotore ape piaggio mod credo 601/703... e con un solo pulsante di un vecchio trattore ma il motore non si avvia (...)


1) Potresti buttar giù lo schema elettrico del collegamento pulsante/relè/batteria/regolatore di tensione/dinamotore replicato dall'elettrauto? (... possibilmente con FidoCadJ)
2) Quando premi il pulsante, il dinamotore funziona? E riesce a far "girare" il motore? (si, no, si ma è lento...)
3) La batteria installata da quanti Ah è? Ed è carica?
4) Hai le caratteristiche (o almeno il modello) del dinamotore utilizzato?

... Per i volenterosi, qui potete trovare gli schemi elettrici di un Ape Piaggio che utilizza il dinamotore...

O_/ Max

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 16 apr 2019, 12:54
da claudiocedrone
Mah... a naso mi pare tutto strano :roll: il motocoltivatore ha un motore diesel, non basta banalmente farlo girare per avviarlo ma occorre dargli una bella frullata percui non vedo come si possa pretendere di avviarlo con l'avviamento di un motore due tempi a miscela da 220 cc.... poi magari (spero) mi sfugge qualcosa. O_/

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 3 mag 2019, 18:09
da Ducelier
Infatti Gallocedrone non ti sfugge nulla bisogna fare un moto che il rapporto di demoltiplica delle pulegge sia corretto e bisogna verificare che la dinamotore sia abbastanza potente.Comunuqe elenco qui sotto le procedure per realizzare il tutto:
.A rigor di logica quando colleghi il negativo della batteria sulla carcassa del dinamotore deve far girare il motore,va da se che i fili devo essere dimensionati ed un pulsante non va bene perché esso non sopporta il carico di corrente,quest ultimo va usato per pilotare il teleruttore.
Mentre il regolatore di tensione serve a caricare la batteria allegato trovi le foto dei pezzi che ti servono.
Questi sono i codici originali Piaggio per reperire i ricambi:
Teleruttore avviamento:157713
Regolatore di tensione:157714
Fai prima la prova di alimentare direttamente dalla batteria la dinamotore per vedere se va.
Qui sotto lo schema di collegamento di tutti i componenti. tentione
diagram.jpg

Dispongo anche dello schema elettrico completo dell Ape Piaggio che ovviamente è a disposizione di tutti gli iscritti previa richiesta via MP al sotto scritto.Ho inserito lo schema per completezza.

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 3 mag 2019, 19:23
da udos46
io ho tolto il carter e uso un vecchio trapano a batteria calettato con un attacco da 17 mm sul dado del volano

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 4 mag 2019, 7:40
da Ducelier
Per curiosità UDOS46 che potenza ha il trapano che usi?

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 4 mag 2019, 7:46
da udos46
e un vecchio hilti TE10

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 4 mag 2019, 8:07
da Ducelier
Dovrebbe essere 36 volt tel' ho chiesto perché sarebbe interessante conoscere la potenza neccessaria per metterlo in moto.

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 4 mag 2019, 8:08
da udos46
esatto va a 36 volt
e penso sui 300 watt

Re: avviamento elettrico motocoltivatore

MessaggioInviato: 4 mag 2019, 17:41
da Ducelier
Ottima info grazie.Quindi teoricamente la dinamotore in questione dovrebbe farcela ad accendere il motore,in quanto ha una potenza di 0,9 Cv che sono circa 740 Watt se non vado errato.