Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cosa è questo oggetto

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc

1
voti

[1] Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto Utenteeletro90 » 14 mar 2024, 21:57

ciao,
volevo chiedere cosa è l'oggetto che vi mostrero.
grazie
Immagine WhatsApp 2024-03-13 ore 19.28.35_64a62b28.jpg
Immagine WhatsApp 2024-03-13 ore 19.28.18_2a7427ea.jpg
Avatar utente
Foto Utenteeletro90
15 2
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 19 feb 2024, 16:17

0
voti

[2] Re: cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto Utentealessandrovo » 14 mar 2024, 22:24

er... una tv & radio portatile O_/

" ma che ne sanno i 2000 " cit.
Avatar utente
Foto Utentealessandrovo
249 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 2 giu 2020, 17:50

0
voti

[3] Re: Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 14 mar 2024, 23:48

Se fosse ancora funzionante potresti sentirci la radio, nello schermo vedresti solo "nebbia" (rumore bianco) non esistendo più trasmissioni televisive analogiche.
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
20,0k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 14132
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

2
voti

[4] Re: Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto Utenteboiler » 15 mar 2024, 11:21

Curiosità aggiuntiva: sapete perché l'etichetta dice esattamente quanti transistor ci sono nell'apparecchio?

Risposta (decodificabile qui: https://rot13.com/):
Artyv naav 60 tyv Fgngv Havgv evfphbgrinab ha qnmvb fhyyr enqvb vzcbegngr qny Tvnccbar. Y'vzcbegb qn cntner ren pnypbyngb va onfr ny ahzreb qv genafvfgbe cerfragv aryy'nccnerppuvb vzcbegngb. Tyv nccnerppuv pba zrab qv 3 genafvfgbe ar renab rfragv r dhrfgb cbegò nyyb fivyhccb qryyr pbfvqqrggr Oblf' Enqvbf, iraqhgr pbzr tvbpnggbyv r shamvbanagv pba qhr fbyv genafvfgbe, nttvenaqb pbfì yn gnffn.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
23,2k 5 9 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4780
Iscritto il: 9 nov 2011, 12:27

0
voti

[5] Re: Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto Utenteeletro90 » 15 mar 2024, 23:42

grazie ha tutti
Avatar utente
Foto Utenteeletro90
15 2
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 19 feb 2024, 16:17

1
voti

[6] Re: Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 16 mar 2024, 10:47

Incredibile come con soli 31 transistor a quell'epoca siano riusciti a realizzare un televisore e una radio
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
38,4k 7 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7622
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

1
voti

[7] Re: Cosa è questo oggetto

Messaggioda Foto UtenteEtemenanki » 16 mar 2024, 15:58

boiler ha scritto:Curiosità aggiuntiva: sapete perché l'etichetta dice esattamente quanti transistor ci sono nell'apparecchio?

Tiro ad indovinare, ma ricordo che anche gli apparecchi a valvole specificavano sempre il numero delle stesse (credo ci fosse qualcosa collegato a delle tasse, tanto e' vero che in passato la Loewe sviluppo' addirittura valvole multiple, la 2HF che conteneva 2 tetrodi e la 3NF che conteneva 3 triodi, piu relativi componenti di accoppiamento fra stadi, per poter dichiarare legalmente un minor numero di valvole e pagare di meno), probabilmente ci sara' stato qualcosa di simile anche per il numero di transistor (ma non ne sono sicuro)

EDIT: esempio di 3NF, http://www.r-type.org/exhib/aaj0311.htm

BrunoValente ha scritto:Incredibile come con soli 31 transistor a quell'epoca siano riusciti a realizzare un televisore e una radio

Be', all'epoca quando si progettava qualcosa, si puntava non solo alla massima economia come oggi, ma anche al massimo risultato con il minimo impiego di componenti (non e' che i transistor te li tiravano dietro a 1 dollaro per 100 pezzi come oggi :mrgreen: ), in alcuni schemi dell'epoca ho visto spesso sezioni usate da due o tre diverse parti o in modi diversi mediante l'uso di commutatori multipli a pacchetti, che nelle diverse funzioni "riciclavano" componenti o sezioni intere di schema da un'uso all'altro ribaltandone completamente le connessioni di volta in volta ... in alcuni casi si faticava a seguire uno schema perche' cambiando funzione, lo schema si ribaltava quasi completamente.

E quella si che era arte, il riuscire a farli funzionare in quel modo intendo ;-)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.
Avatar utente
Foto UtenteEtemenanki
6.527 3 5 10
Master
Master
 
Messaggi: 4196
Iscritto il: 2 apr 2021, 23:42
Località: Dalle parti di un grande lago ... :)


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 72 ospiti