Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente carlopavana, pubblicato ieri, 69 visualizzazioni

I primi programmi che si ammantavano della qualifica di Intelligenza Artificiale (AI) furono da me realizzati all'inizio del anni '80 del secolo scorso. Tra gli altri linguaggi di programmazione utilizzai il PROLOG, ormai un dinosauro dell'informatica. Era un gran successo riuscire a riconoscere la forma di un oggetto e decidere di non impilare un cubo alla sommita' di un cono nella gestione di una scaffalatura in un magazzino.

Molta acqua da allora ha superato il ponte della conoscenza e seppur per tentativi, molti senza risultati apprezzabili, l'intelligenza Artificiale ha raggiunto un punto di maturita' tale che si puo' fare una analisi dei possibili effetti sia sulle popolazioni dei lavoratori che sulla economia degli stati come strutture organizzate investite da questa nuova rivoluzione e da questa condizionati.

[...]

Foto Utente carlopavana, pubblicato 4 giorni fa, 106 visualizzazioni

Nel 1431 il papa Eugenio IV, appena eletto, aveva chiesto un prestito di 25.000 fiorini d'oro a Cosimo De Medici, oculato e astuto membro della omonima dinastia fiorentina.

Al "servitore di Pietro" quella montagna di denaro serviva per continuare e portare a termine la costosa ed estenuante lotta con il concilio di Basilea. Per avere un'idea del valore attuale del prestito, si stima che al tempo di Cosimo un fiorino equivalesse a circa 300 euro,

Cosimo primo non voleva fare la fine di altri banchieri fiorentini, i Baldi e Peruzzi, che dal 1330 prestarono a Edoardo III, re d'Inghilterra dal 1327, una ingentissima somma di denaro, si parla di circa un milione e mezzo di fiorini. Quando giunse il momento di restituire la somma, Edoardo III disse semplicemente che non avrebbe pagato dichiarandosi, come si direbbe ora, insolvente. I banchieri fallirono trascinando con loro altre case fiorentine e senesi.

[...]

Foto Utente carlopavana, pubblicato 13 giorni fa, 203 visualizzazioni

Giovanni, come ogni mattina da almeno tre anni, si svegliò aiutato dal ricordatore automatico che oltre a preparare il pane abbrustolito al punto giusto con il solito strato di marmellata di lamponi gli fece arrivare le notizie dal mondo e gli ricordò, non senza un filo di rimprovero, che il suo punteggio era ancora di 81 su mille.

Si il punteggio, pensò Giovanni, quella specie di pagella automatica che il governo aveva immesso nella società da qualche anno e che rendeva la vita molto stressata. Da quando, nel lontano 2090, il governo aveva deciso dopo molte sommosse e alcune vere e proprie rivolte, che ad ogni persona,dal momento della nascita o per i vivi dal primo gennaio del 2090 veniva assegnato un robot lavoratore che svolgeva le mansioni programmate e riceveva lo stipendio per tenere in vita il suo Padrone, il problema della qualità del robot assegnato era un vero problema sociale.

[...]

Foto Utente 6367, pubblicato 1 mese fa, 351 visualizzazioni

Tra i veicoli elettrici, sono di particolare successo i veicoli elettrici leggeri, siano essi biciclette elettriche a pedalata assistita o minivetture da città. Infatti, includiamo tra i veicoli leggeri diverse categorie di veicolo: biciclette elettriche, motociclette, scooter, quadricicli (scooter a tre o quattro ruote). La loro popolarità cresce molto più velocemente di quella delle automobili elettriche e ormai sono diffusi in città, in vacanza, in montagna e si trovano anche sulle lunghe percorrenze.

Se per le automobili elettriche i sistemi di ricarica sono ormai standardizzati a livello europeo (connettori tipo 2 e combo 2), lo stesso non si può dire per i veicoli leggeri ove, ancora per anni, diversi sistemi (prese) sono destinati a coesistere. Ciò è di particolare rilevanza per la ricarica pubblica ove bisogna arrangiarsi con quello che si trova a disposizione. Vero è che nella maggior parte dei casi i veicoli leggeri vengono caricati a casa, ma a causa della loro crescente diffusione anche la ricarica pubblica inizia a essere necessaria (soprattutto per coloro che non hanno la possibilità di ricaricare a casa una motocicletta o un quadriciclo).

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 mese fa, 251 visualizzazioni

Scrivo sempre meno di Elettrotecnica. Ho esaurito gli argomenti che mi ritenevo in grado di trattare e non ho più la voglia di affrontarne di nuovi; quanto potrei scrivere non sarebbe nulla di originale, quindi praticamente inutile. C'è chi ha molto più da insegnare, penso, meglio lasciare a loro lo spazio virtuale. Il mio massimo l'ho dato. Così tra queste confortanti considerazioni, passo dal non scrivere una possibile inutile lezione di Elettrotecnica, allo scarabocchiare segni con la penna biro, o a dipingere qualcosa con i colori acrilici, od a scrivere raccontini altrettanto inutili, come questo che ho l'ardire di pubblicare. Per il significato del titolo dell'articolo, beh, visti i tempi e l'argomento di cui più si parla da oltre un anno e mezzo, non è poi così difficile scoprirlo: i disegni (sic!) sono realizzati con la penna biro! :-) Per quanto riguarda invece i titoli attribuiti agli scarabocchi, mi è sempre rimasta impressa la domanda di Marco quando, bambino, iniziò a tracciare segni sulla carta: "Papà cos'è questo che ho fatto?". Ecco, il titolo è qualcosa che viene dopo: non c'è un progetto, ma succede di intravedere una forma, una somiglianza, qualcosa insomma che quello scarabocchio potrebbe rappresentare, almeno secondo me.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 1 mese fa, 253 visualizzazioni

Una delle accuse che ciclicamente vengono rivolte contro Bitcoin è che consuma troppa energia elettrica. In effetti, secondo alcune stime l'insieme ditutti coloro che nel mondo si occupano di controllare e convalidare i pagamenti della criptovaluta "bitcoin", detti nel gergo minatori, impegna una potenza equivalente a diverse centrali termoelettriche. Premesso che i delatori di Bitcoin non spiegano mai cosa significa "troppa" e soprattutto non spiegano con cosa hanno confrontato i consumi di Bitcoin per stabilire che sono diventati "troppi", vorrei cercare di affrontare questo argomento in modo più rigoroso possibile e soprattutto con dei numeri per dare ai lettori la possibilità di farsi un'opinione più realistica possibile. L'argomento purtroppo è molto luingo e non si possono fare troppe semplificazioni. Chiedo quindi pazienza perchè per arrivare alle conclusioni sono necessarie numerose tappe.

[...]

Foto Utente stefanopc, pubblicato 1 mese fa, 273 visualizzazioni

Vi piacerebbe creare con solo materiale di recupero un efficiente ventilatore silenzioso e affidabile? Si parla sempre di economia circolare dei rifiuti che possono tornare materia prima. In questo progetto ho cercato di applicare questo principio. Visto che siamo nel periodo più caldo un ventilatore potrebbe essere una realizzazione interessante e attuale.

Nei ventilatori di provenienza orientale si utilizza il classico motore a induzione con bronzine al risparmio che dopo un paio di anni di utilizzo anche se lubrificate tendono a grippare sull'albero. Un buon motore invece dovrebbe avere cuscinetti a sfere al posto delle bronzine. Dato che i ventilatori sono spesso oggetto di attenzione da parte dei bambini se fosse alimentato a bassa tensione (12V) sarebbe un ulteriore vantaggio. E intanto che ci siamo perché non mettere un motore silenzioso, senza spazzole in continua (12Vcc) a velocità costante con cuscinetti a sfera? In questo modo si potrebbe alimentare anche con una batteria e/o rendere addirittura portatile il ventilatore. E se questo motore fosse addirittura a costo zero recuperato da un computer di qualche anno fa? Allo stesso tempo non è complicato recuperare anche la ventola e la relativa griglia di protezione da un comune ventilatore ormai inservibile.

[...]

Foto Utente nicsergio, pubblicato 2 mesi fa, 663 visualizzazioni

Questo è il primo articolo che scrivo che tratta argomenti inerenti al mio lavoro, proverò a fare un riassunto delle tipologie di linguaggi disponibili per la programmazione dei PLC nel mondo Siemens (famiglia S7), portando qualche semplice esempio concreto. Le "nuove" generazioni di PLC S7-1200 e S7-1500 uscite ormai già da qualche anno, unite all'ambiente di sviluppo TIA Portal che ha soppiantato il Simatic Manager, hanno portato ad una modifica di rotta rendendo di fatto obsoleto un certo modo di programmare.

Lo standard IEC 61131-3, nato ancora nel 1993 e voluto dall'organizzazione PLCopen, definisce gli elementi base per la programmazione nell'automazione industriale con PLC, quali linguaggi, tipi di dati ed unità organizzative del software. I linguaggi previsti sono quattro, due di tipo grafico:

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 2 mesi fa, 409 visualizzazioni

In questi giorni su Twitter sono circolate un paio di foto di un impianto di "mining" bitcoin sito in Cina davvero sorprendenti. In genere le foto in circolazione sono inquadrature degli scaffali dove sono posizionate le macchine ASIC vere e proprie, mentre è difficile trovare foto che svelano dettagli costruttivi di queste "industrie". Questa volta però le foto erano interessanti, quindi ho deciso di riportarle qui su EY perché dimostrano come le potenze in gioco di questi impianti siano davvero notevoli.

Prima di presentarvi le foto che ho preso da Twitter, vediamo di capire di cosa stiamo parlando. Il mining Bitcoin o di altre criptovalute oggi è una attivita di taglio industriale che impegna milioni di apparecchiature distribuite in tutto il mondo. Quelli che in gergo sono chiamati "minatori" o "miners" sono in realtà imprenditori che possiedono capannoni all'interno dei quali installano apparecchiature elettroniche e tutti gli impianti necessari per farle funzionare.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 2 mesi fa, 257 visualizzazioni

Molti credono che le criptovalute siano un gioco da ragazzi ed anch'io all'inizio ero di questa opinione, ma in realtà le cose sono molto diverse. Oggi le criptovalute più importanti come Bitcoin ed Ethereum, funzionano perché il loro background è costituito da hardware di altissimo livello sviluppato e prodotto da colossi dell'industria elettronica come Samsung o NVidia con investimenti da milioni di dollari. Stiamo infatti parlando di dispositivi che vengono progettati con tecnologie più spinte dei processori Intel i7, cioè 3 nanometri contro i 10, con una competizione senza precedenti anche sui consumi energetici. Oggi il fatturato mondiale derivante dalla produzione di questi chip sta segnando cifre con 9 zeri ed il fatto che Bitcoin & C. stiano entrando nel portafoglio anche dei big della finanza oppure siano ufficialmente adottate anche da alcuni Stati, come recentemente accaduto in El Salvador, non fa che spingere sull'acceleratore della ricerca e sviluppo su questi componenti.

[...]

Foto Utente gianniniivo, pubblicato 3 mesi fa, 652 visualizzazioni

Sono molto preso in questo periodo e ho poco tempo però c'è l'attualità che incombe ed è un attualità, questa volta, che riguarda molto da vicino il mio pensiero e quindi rubo un po’ di tempo per “parlarne” anche se con un certo affanno e poca accuratezza. L'attualità concerne un tema argomentato dai quotidiani (soprattutto americani, più di quanto contribuiscano quelli nostrani) circa la consegna del famoso e tanto atteso dossier del Pentagono sul fenomeno UFO.

Il Pentagono ha consegnato questo dossier al Congresso americano e forse ne sapremo qualcosa di più dopo il 25 giugno, forse... Già adesso, su questi fenomeni che vengono osservati da molti anni, sono emerse delle affermazioni che, dal mio punto di vista, sono di un interesse straordinario.

[...]

Foto Utente gianniniivo, pubblicato 3 mesi fa, 1.680 visualizzazioni

Malgrado il limitato interesse, da parte degli amici del Forum, verso la prima parte dell’articolo, ho pensato di ritornare in argomento proponendo una chiave di lettura un po’ diversa o un po’ più dettagliata. Ho già avuto modo di sottolineare che quando si parla di vita extraterrestre diventa inevitabile coinvolgere la religione. Il presupposto per comprendere l’interconnessione tra episodi storici religiosi ed entità extraterrestri, consiste nell'avvicinarsi ai fatti narrati dai cosiddetti Testi sacri “con mente aperta e distaccata, libera da filtri e condizionamenti” ma immagino sia più facile dirlo che farlo. La difficoltà a liberarsi da certi stereotipi e pregiudizi deriva principalmente dalla contingenza che la chiesa trovi nei genitori i primi alleati nel processo di plagio dei figli. Ogni generazione condanna la successiva a seguire ammaestramenti infondati che si tramandano da secoli, violando Il diritto alla libertà religiosa e all'autonomia del minore. Ritengo tuttavia più opportuno evitare l’approfondimento di quest’ultima asserzione per non dover deviare eccessivamente dal tema proposto.

[...]

Foto Utente clavicordo, pubblicato 3 mesi fa, 204 visualizzazioni

Ho scritto quanto segue utilizzando articoli scritti da Michael Irving e pubblicati online, come al solito da me liberamente rielaborati, tratti da pubblicazioni su Nature Photonics.

Già da tempo si sente parlare di computer quantistici, mentre le telecomunicazioni basate sui quantum bit (termine coniato da Benjamin Schumacher per indicare il bit quantistico ovvero l'unità di informazione quantistica) o qbit costituiscono un argomento più recente e di cui non si parla spesso ma che sta acquistando sempre maggiore importanza.

Grazie a Internet, abbiamo una grande quantità di informazioni, ma il rovescio della medaglia è che i dati sensibili sono spesso vulnerabili a intercettazioni e furti. Anche la protezione della crittografia tenderà a essere vanificata dalla crescente potenza di calcolo dei computer.

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 3 mesi fa, 1.976 visualizzazioni

Ho sempre pensato, e penso ancora, che il sistema migliore per garantire l'efficienza dell'impianto elettrico in maniera tale che possa "proteggere" le persone ed i beni da un guasto sia, oltre che costruito a regola d'arte, un'attenta manutenzione. Di solito nei luoghi di lavoro la manutenzione dell'impianto elettrico è vista come una perdita di tempo, come uno spreco di denaro che non porta a niente, i datori di lavoro o i loro preposti non capisco l'importanta che invece riserva questa attività di lavoro. Anche nelle aziende attente alla manutenzione in generale vi è poca sensibilità verso l'impianto elettrico, eseguono la manutenzione sulle singole macchine, sui singoli impianti, sulle apparecchiature, l'impianto elettrico viene visto come un'entità che c'è e che ognitanto si guasta ed è lì che interviene il mautentore. Dobbiamo però far capire ai datori di lavori, ai proprietari di strutture che certe parti degli impianti elettrici non possono essere gestiti in questa maniera con l'intervento in caso di guasto (detta manutenzione a chiamata), ma devono essere gestiti in modo diverso.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 4 mesi fa, 951 visualizzazioni

Questo articolo è l'ultimo di una serie di 7 articoli che ho scritto per capire se l'adozione su larga scala dei veicoli elettrici possa costituire un problema per la rete elettrica. Nei primi due articoli ho affrontato il problema a livello nazionale, concludendo che, a grandi linee, già oggi la rete nazionale può sostenere la ricarica notturna di oltre 2 Milioni di auto elettriche. Ma che succede se dal livello “macro” scendiamo nel livello "micro" ? Cosa accade cioè sulla rete urbana di distribuzione di Bassa Tensione? Rispondere non è facile perché le informazioni in proposito scarseggiano, ma scavando in rete sono riuscito a trovare qualche dato che mi ha permesso di arrivare ad un risultato a dir poco sorprendente che smentisce i tanti pessimisti. Vediamo con questo ultimo articolo fino dove sono riuscito ad arrivare e soprattutto quali sono i "numeri" che ho trovato.

[...]
1234567...>>

(109 pagine)


Utenti con più Reputation

  1. 1stefanopc +5021

    5.021 2 6 12

  2. 2iosolo35 +9983

    47,4k 7 11 12

  3. 3setteali +5283

    8.700 5 5 9

  4. 4Dario1987 +13

    13 2

  5. 5boiler +6125

    19,0k 5 7 13

  6. 6Etemenanki +923

    923 1 4 4

  7. 7IsidoroKZ +14010

    113,6k 8 12 13

  8. 8nicsergio +2895

    2.895 1 8 13

  9. 9PietroBaima +12462

    84,0k 7 12 13

  10. 10Max2433BO +8885

    14,6k 4 10 13

  11. 11MarcoD +4196

    9.202 4 9 13

  12. 12claudiocedrone +5244

    17,9k 4 7 9

  13. 13gianniniivo +2394

    2.394 2 9 12

  14. 14WALTERmwp +5222

    25,4k 4 8 13

  15. 15GioArca67 +730

    730 3 6

  16. 16elfo +2948

    4.697 2 5 7

  17. 17drGremi +1468

    1.468 1 4 9

  18. 18wruggeri +1934

    5.579 2 8 13

  19. 19Elyon +540

    540 1 4 8

  20. 20SediciAmpere +1383

    2.102 4 5 8

  1. 1IsidoroKZ +14010

    113,6k 8 12 13

  2. 2PietroBaima +12462

    84,0k 7 12 13

  3. 3iosolo35 +9983

    47,4k 7 11 12

  4. 4Max2433BO +8885

    14,6k 4 10 13

  5. 5mir +8441

    63,9k 9 12 13

  6. 6abusivo +7038

    13,2k 4 7 10

  7. 7richiurci +6921

    30,7k 7 11 13

  8. 8fpalone +6776

    15,4k 5 8 11

  9. 9EdmondDantes +6192

    11,1k 8 11 13

  10. 10boiler +6125

    19,0k 5 7 13

  11. 11BrunoValente +5753

    34,6k 7 10 13

  12. 12m_dalpra +5464

    33,7k 6 10 12

  13. 13setteali +5283

    8.700 5 5 9

  14. 14claudiocedrone +5244

    17,9k 4 7 9

  15. 15WALTERmwp +5222

    25,4k 4 8 13

  16. 16brabus +5176

    21,2k 4 11 13

  17. 17stefanopc +5021

    5.021 2 6 12

  18. 18g.schgor +4629

    56,5k 9 12 13

  19. 19clavicordo +4553

    18,7k 6 11 12

  20. 20lillo +4372

    19,6k 7 12 13

  1. 1IsidoroKZ

    113,6k 8 12 13

  2. 2PietroBaima

    84,0k 7 12 13

  3. 3TardoFreak

    73,8k 8 12 13

  4. 4mir

    63,9k 9 12 13

  5. 5attilio

    60,9k 8 12 13

  6. 6carlomariamanenti

    59,2k 5 11 13

  7. 7g.schgor

    56,5k 9 12 13

  8. 8DirtyDeeds

    55,9k 7 11 13

  9. 9RenzoDF

    54,5k 8 12 13

  10. 10Mike

    52,1k 7 10 12

  11. 11iosolo35

    47,4k 7 11 12

  12. 12marco438

    37,0k 7 11 13

  13. 13Guerra

    34,9k 7 11 13

  14. 14BrunoValente

    34,6k 7 10 13

  15. 15m_dalpra

    33,7k 6 10 12

  16. 16carloc

    33,5k 6 11 13

  17. 17Paolino

    32,5k 8 12 13

  18. 18Candy

    32,5k 7 10 13

  19. 19simo85

    30,8k 7 12 13

  20. 20richiurci

    30,7k 7 11 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

nicsergio, setteali e iosolo35 hanno aggiunto una risposta all'argomento Compleanno 6 minuti fa

iosolo35 ha aggiunto una risposta all'argomento Sistema TN S collegamento PE un'ora fa

C4rne ha conquistato la medaglia di bronzo "Primo Post" 2 ore fa

C4rne ha conquistato la medaglia di bronzo "Primo Topic" 2 ore fa

nicsergio ha conquistato la medaglia d'argento "Articolo Molto Popolare" 3 ore fa

stefanopc e SediciAmpere hanno aggiunto una risposta all'argomento Messa a terra bordo macchina 3 ore fa

iosolo35 ha taggato Duffr nel post Compleanno 5 ore fa

iosolo35 ha creato l'argomento Compleanno 5 ore fa

claudiocedrone, Etemenanki e gico750 hanno aggiunto una risposta all'argomento Hard disk WD 4T 12 ore fa

Had3s ha taggato Etemenanki nel post Re: massa efficace lacuna 12 ore fa

Had3s ha taggato PietroBaima nel post Re: massa efficace lacuna 12 ore fa

Had3s ha aggiunto una risposta all'argomento massa efficace lacuna 12 ore fa

Ieri

quenci ha conquistato la medaglia di bronzo "Articolo Preferito" alle 23.24

Elyon ha aggiunto l'articolo Abilitare/disabilitare USB in una batch o script ai suoi preferiti alle 23.24

+5nicsergio ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Abilitare/disabilitare USB in una batch o script alle 22.33

Un utente ha votato positivamente il post Re: Abilitare/disabilitare USB in una batch o script alle 22.33

+10mario_maggi ha guadagnato 10 punti Reputation per 2 voti positivi a Re: Macchina elettrica per mio figlio alle 22.32

2 utenti hanno votato positivamente il post Re: Macchina elettrica per mio figlio alle 22.32

+5MarcoD ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Marconi vs Yagi alle 22.10

Un utente ha votato positivamente il post Re: Marconi vs Yagi alle 22.10

+5WALTERmwp ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Marconi vs Yagi alle 22.10

Un utente ha votato positivamente il post Re: Marconi vs Yagi alle 22.10

-2Erasmos ha perso 2 punti Reputation per un voto negativo al suo post Re: Marconi vs Yagi alle 21.39

Un utente ha votato negativamente il post Re: Marconi vs Yagi alle 21.39

fennoito e lodovico hanno aggiunto una risposta all'argomento pc 2 in 1 alle 21.15

fennoito ha aggiunto una risposta all'argomento Modulo LED RGB WS2812 e alternativa alle 21.06

6367 ha modificato il suo articolo La ricarica dei veicoli elettrici leggeri alle 20.43

stefanopc ha aggiunto una risposta all'argomento Magnetotermici unipolari e bipolari alle 20.15