Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbio su motore pompa (Uso con inverter)

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro

0
voti

[1] Dubbio su motore pompa (Uso con inverter)

Messaggioda Foto Utentefraschizzato » 18 nov 2020, 14:08

Ciao a tutti,

Mi è capitato per le mani un inverter EATON DE1-127D0FN-N20N (ingresso monofase 230 - uscita trifase 230) e stavo pensando di utilizzarlo come soft-start per una delle due pompe che ho.

E qui vengono i problemi, la pompa sul quale mi farebbe più comodo è in un pozzo di 100mt, non ho accesso alla targhetta, viene usata tramite condensatore ed il "quadretto" originale era per pompe LOWARA (modelli in etichetta QSM-33 QSM-50 QSM-75 QSM-100 QSM-150). Come potenza ci sarei, resta il dubbio del collegamento all'inverter e se la pompa sia monofase o trifase (il quadretto lascia propendere per il monofase).

La seconda pompa è invece posta in una cisterna, ha lo stesso schema di collegamento della prima, ed in occasione della pulizia ho fotografato le targhette. Esatto, LE, ne riporta 2: Matra 4-MSM-150 e Pedrollo 4-SR2/13. La prima targa indicherebbe monofase mentre la seconda trifase.

Non so che pesci prendere...

Se non vado errato misurando gli ohm degli avvolgimenti dovrei riuscire a capirlo (3 letture identiche nel trifase e 2 uguali + 1 = somma delle altre 2 per il monofase). Giusto?

Nella pompa di cui non vedo la targa ho rilevato questi valori: Tra Marrone e Nero ho 10,8ohm, Tra Nero ed Azzurro 3,8ohm, Tra Azzurro e Marrone 7,5ohm.
Messa così si direbbe Monofase con avvolgimento di marcia e avvolgimento di avviamento. Ma l'assenza di temporizzatori o altro, aggiunta al condensatore tra Marrone e Nero sempre inserito lascerebbe propendere per una "trifase 230v"

Nel caso "Trifase 230v" l'inverter sarebbe la ciliegina sulla torta (sperando non crei problemi ad una pompa di 15-20 anni), nell'altro caso (Avviamento-Marcia) non saprei cosa usare per lo spunto.

L'inverter sopra menzionato potrebbe andare? Che altro potrei usare per evitare lo spunto?

Sento spesso parlare di "Soft-Start" da poche decine di Euro, qualcuno sa consigliare qualche marca/prodotto da cui iniziare la ricerca? Rimango sempre perplesso sugli schemi di montaggio data la configurazione con condensatore delle mie pompe.

L'idea era di poter usare almeno una delle 2 pompe con la modalità isola dell'inverter fotovoltaico in caso di assenza prolungata di elettricità.

In alternativa l'EATON rimarrà in attesa del fine vita di una delle due pompe che verrà sostituita con una certamente trifase (e 100 foto alla targhetta)
Avatar utente
Foto Utentefraschizzato
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 nov 2020, 1:42

0
voti

[2] Re: Dubbio su motore pompa (Uso con inverter)

Messaggioda Foto Utentegianzap » 18 nov 2020, 17:50

salve,l'inverter di solito non è adatto alle pompe monofasi,poiché gli avvolgimenti sono diversi tra di loro.Tuttavia esistono modelli adatti alle suddette pompe ma non mi sembra questo il caso
Avatar utente
Foto Utentegianzap
157 1 3 8
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 3 apr 2013, 13:17

0
voti

[3] Re: Dubbio su motore pompa (Uso con inverter)

Messaggioda Foto Utentefraschizzato » 18 nov 2020, 22:07

Grazie della risposta
Nel mio caso cosa potrei usare per abbassare / regolare la corrente di spunto?
Sto cercando tra i soft-starter ma non riesco ad adattarli al mio setup. Qualche suggerimento su prodotti/marche/tipologie?
Avatar utente
Foto Utentefraschizzato
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 nov 2020, 1:42


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti