Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

confronto costi riscald metano elettricità

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 6 ott 2018, 8:40

Vorrei comparare i costi di produzione di acqua calda sanitaria con uno scaldaacqua elettrico rispetto a una
caldaia a gas.
Di sicuro sono già stati fatti centinaia di volte. Forse dovrei cercare nel web ma sono pigro, e cerco info autorevoli.
Qualcuno può inviarmele ?

Se non ricevo aiuto, finirò faticosamente a cercare i dati:

capacità termica 1 litro acqua: 1 kCal/C° Questo lo ricordo :-)

conversione kW > kCal
costo parte incrementale della bolletta/energia elettrica

costo metano al normal m3
conversione volume > massa
potere calorifico inferiore
rendimento caldaia
....ma divento vecchio

O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
6.195 4 8 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2441
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[2] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto UtenteSerTom » 6 ott 2018, 10:00

Il confronto non può essere solo "matematico" .... ma anche logistico !
Ad esempio: quanto facile è "tirare" un cavo elettrico piuttosto che far arrivare il tubo per il metano e posare il camino per lo scarico della combustione ?
E qui, le considerazioni diventano molto articolate ... :ok:

Bye O_/ Ser.Tom
Avatar utente
Foto UtenteSerTom
4.199 1 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: 18 mag 2012, 9:57

1
voti

[3] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 ott 2018, 10:11

metano: circa 10 kWh/mc -> 0,08 €/kWh

elettricità: circa 0,25€/kWh

Quindi il metano sarebbe vincente se paragoni una caldaia/scaldaacqua tradizionale con un boiler tradizionale, nonostante le dispersioni nei tubi e il rendimento della caldaia.

Se però la caldaia è lontana (sul balcone) per impieghi "minimi" potrebbe essere conveniente un piccolo boiler elettrico vicino il punto diprelievo.

Se invece passi a uno scaldaacqua a PdC...il COP medio annuale maggiore di 2-3 permette di usare l'elettricità vantaggiosamente dal punto di vista costi.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7510
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

1
voti

[4] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utentelelerelele » 6 ott 2018, 10:12

mi ha anticipato Foto Utenterichiurci.

Non ti posso dare risultati matematici, personalmente ritengo che se la suddetta acqua calda la usi sul lavandino, ed il piccolo boiler elettrico lo metti sul lavandino allora non hai tutta la dispersione lungo i tubi, l'acqua calda arriva subito, (come fanno nei paesi nordici), allora il gioco vale la candela, altrimenti credo che sia più la spesa che l'entrata, ritengo la spesa più alta.

saluti.
Avatar utente
Foto Utentelelerelele
2.146 2 7 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2418
Iscritto il: 8 giu 2011, 8:57
Località: Reggio Emilia

0
voti

[5] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 ott 2018, 10:31

aggiungo che stimare il rendimento di impianto è complesso, in alcune certificazioni con produzione di ACS centralizzata veniva inferiore al 20%...

Quindi ho indicato solo i numeri relativi al costo energia e al rendimento della caldaia, ipotizzando che il resto sia invariato (ma non è sempre così)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7510
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[6] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utente6367 » 6 ott 2018, 12:36

Ci sarebbe anche la variabile dello scaldabagno istantaneo senza serbatoio ma sappiamo che per motivi di kW in Italia sono proibitivi.

https://www.aliexpress.com/item/7000W-I ... 10461.html
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[7] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 ott 2018, 13:00

si ma l'istantaneo ha rewndimento 1, quindi a parte i problemi di potenza contrattuale lascia irrisolto il maggior costo dell'energia elettrica rispetto al metano, circa 3 volte superiore.

Certo che un boiler a PdC costa, e bisogna avere pure lo spazio per metterlo...e infatti purtroppo per ora resto sul gas (anche per il costo delle PdC per riscaldamento)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7510
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[8] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 6 ott 2018, 13:02

aggiungo...7kW mi sembrano pochi, se ricordo bene per scaldare un flusso di 12l/min (tipica doppia o rubinetto al massimo) ce ne vogliono circa 18...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
27,4k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7510
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[9] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto UtenteDavideDaSerra » 6 nov 2018, 13:11

Posto i calcoli:

Il calcolo si fa in fretta: 70[W minuto] / [litro grado] (per innalzare un flusso di 1l/min di un grado occorrono 70W). Per fare una doccia a 40° con acquedotto a 10° da 8L/min occorrono dunque: 8[l/min] x (40-10)[°C] x 70 [W-minuto/l-grado] (spero di aver azzeccato l'analisi dimensionale) = 16,5kW. Notate infatti che quasi tutte le caldaiette rapide sono tra i 23 e i 35 kW con portate ACS che vanno dai 10 ai 14L/min a 30K.

Alla costante sono arrivato imponendo 1[cal/g grado] * 1000 [g/min] = 1kcal/min = 70W

Ipotizzando un impianto standard fatto con tubo di rame del 22 (diametro interno) 10m di tubo conterrebbero circa 4L di acqua, che a 9c/kWh 'sprecano' circa 2 cent di gas ad ogni apertura "a freddo".
Avatar utente
Foto UtenteDavideDaSerra
138 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 21 gen 2018, 18:41

0
voti

[10] Re: confronto costi riscald metano elettricità

Messaggioda Foto Utentespeedyant » 6 nov 2018, 16:05

Ad esempio io in ufficio avrei lo scaldabagno istantaneo, ma per motivi di regolamento, leggasi canna fumaria, sfiati e simili, avrei convenienza in uno scaldabagno ad accumulo elettrico.
Son quello delle domande strane!
Avatar utente
Foto Utentespeedyant
3.421 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 2392
Iscritto il: 9 lug 2013, 18:29
Località: Torino

Prossimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti