Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Comportamento in caso di distacco posizione di comando

L'iter relativo alla marcatura CE e problemi connessi.

Moderatore: Foto UtenteGuerra

1
voti

[1] Comportamento in caso di distacco posizione di comando

Messaggioda Foto Utentelomarcan77 » 19 feb 2022, 13:24

Sono alle prese con la solita lotta con i 'commerciali alla moda' e le norme di sicurezza. E con moda intendo il controllo con tablet vari e assortiti di estremamente dubbia affidabilità.

La macchina in questione *non* è esente da rischi trascurabili (produce idrogeno gassoso che viene portato su una linea potenzialmente in aria e già questo la rende al limite della legalità). Il cliente inizialmente voleva addirittura lo start da remoto via bluetooth, cosa che ho stroncato sul nascere (interpreterei la necessità della EN 62745-2017 sui controlli senza cavo).

Ora, la macchina *ha* un suo pannello di controllo cablato con start, stop e arresto emergenza. Se il tablet lo cablo con USB con una discreta fantasia posso farlo passare per posizione di controllo aggiuntiva cablata (eventualmente tenuta in mano). Sul tablet ho start e stop funzionale ma ovviamente non emergenza per ovvi mancati requisiti. Tuttavia il cavo è corto quindi il fungo sezionatore è facilmente accessibile.

Il mio problema è che vogliono poter staccare il tablet per andare in giro *solo per monitorare* il funzionamento (tralasciamo per un secondo che da analisi rischi il processo dovrebbe essere sorvegliato, ma questi vogliono andare a spasso col tablet). Quindi staccare il cavo e andare.

Personalmente interpreterei la questione come 'guasto della posizione di controllo' e mandare la macchina in arresto controllato, oltretutto un cavo USB si stacca da solo a guardarlo. La mia idea sarebbe di mettere un controllo di 'rilascio postazione, passa controllo a pannello macchina' esplicito in modo che possa staccare il cavo senza 'fraintendimenti': l'operatore è di fatto comunque vicino al pannello e quindi non c'è mancanza di continuità nella possibilità di controllo. Mi aspetto ovviamente la contestazione perché "non è comodo"

Tuttavia in 60204 non ci sono molti riferimenti al riguardo: in sostanza i paragrafi 195-197 specificano che non ci devono essere 'conflitti' fra le posizioni ma non è prevista la situazione in cui una posizione venga disattivata più o meno accidentalmente.

Ci sono altre norme di riferimento al riguardo o la questione è delegata semplicemente al progettista e all'analisi rischi?
Avatar utente
Foto Utentelomarcan77
15 1 2
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 17 lug 2011, 15:41

0
voti

[2] Re: Comportamento in caso di distacco posizione di comando

Messaggioda Foto UtenteGuerra » 10 apr 2022, 15:14

In mancanza di una norma di prodotto devi utilizzare le norme esistenti, che fanno sempre riferimento ad una valutazione dei rischi.
Se una macchina deve essere controllata durante il suo funzionamento da un operatore presente in prossimità della stessa, per la presenza di comandi a bordo macchina, il tablet portato a passeggio non deve poter influire sui comandi dell'operatore vicino alla macchina e fungere da display per guardare.
La comodità, se comporta un grado di di sicurezza inferiore, diventa un orpello.
Devono essere chiari i pericoli ed i rischi della macchina.
Presentati a chi spinge per avere il tablet (ma questo serve all'operatore o ad un impiegato per guardare ed eventualmente intervenire?).
Prova a valutare i vantaggi e svantaggi del tablet.
E' necessario poter comandare a distanza questa macchina?
"Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte lo sono a volte"
Per qualche dollaro in più
Avatar utente
Foto UtenteGuerra
34,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4776
Iscritto il: 14 apr 2010, 16:38


Torna a Direttiva Macchine

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite