Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentealfa91 » 17 mar 2009, 19:11

Mi è stato chiesto di dimensionare un locale adibito a carica muletti (batterie) : è corretta l'installazione di un sistema che prevede la doppia rivelazione, cioè una rivelazione di gas Idrogeno (H2) e una di rivelazione d'incendio con rivelatori ottici di fumo? bisogna prevedere anche un'adeguata ventilazione del locale stesso?
Avatar utente
Foto Utentealfa91
0 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 19 feb 2009, 17:06

0
voti

[2] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 mar 2009, 19:26

Presenza di atex per cui la ventilazione è fondamentale.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentealfa91 » 18 mar 2009, 12:08

perché ATEX ?
Il locale non è classificato nemmeno per zona 2 ! gli impianti attualmente installati sono in esecuzione IPXX !!!
al limite posso raddoppiare il nr. dei sensori Idrogeno e fare un impiantio ridondante.
cosa ne dici?
Avatar utente
Foto Utentealfa91
0 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 19 feb 2009, 17:06

0
voti

[4] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 18 mar 2009, 18:54

alfa91 ha scritto:perché ATEX ?
Il locale non è classificato nemmeno per zona 2 ! gli impianti attualmente installati sono in esecuzione IPXX !!!
al limite posso raddoppiare il nr. dei sensori Idrogeno e fare un impiantio ridondante.
cosa ne dici?


Ti posso assicurare che c'è l'atex, con la particolarità che se nel locale c'è l'areazione conforme ai requisiti previsti dalla norma CEI EN 50272-2 (CEI 21-42) il volume pericoloso Vz (ZONA 1) è limitato a circa 50 cm dal pacco batterie in ricarica, altrimenti si può estendere a tutto l'ambiente. L'impianto di rilevazione non mitiga o riduce il rischio se mancano i requisiti di areazione e comunque non si è classificato il luogo.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentealfa91 » 18 mar 2009, 19:03

grazie
allora come mi dovrei comportare ? fare un impianto ATEX per i sensori di gas e a sicurezza intrinseca per i rivelatori ottici di fumo? se si, in questo caso dovrei posizionare la centrale di rivelazione gas/incendio in area sicura.
Avatar utente
Foto Utentealfa91
0 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 19 feb 2009, 17:06

0
voti

[6] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 18 mar 2009, 19:10

alfa91 ha scritto:grazie
allora come mi dovrei comportare ? fare un impianto ATEX per i sensori di gas e a sicurezza intrinseca per i rivelatori ottici di fumo? se si, in questo caso dovrei posizionare la centrale di rivelazione gas/incendio in area sicura.


Prima di tutto bisogna che qualcuno (il datore di lavoro è obbligato ai sensi D.Lgs. 81/08) classifichi l'ambiente e se ne assuma la responsabilità. Una volta che l'ambiente ha le caratteristiche richieste dalla norma CEI EN 50272-2 perché ha l'areazione naturale o perché c'è quella artificiale, l'estensione della zona viene limitata in quel volume che ti ho indicato ed è sufficiente tenere distanziati i carrelli da eventuali sorgenti di accensione tipo i carica batterie, per esempio segnando sul pavimento la linea di demarcazione e poi fornendo le opportune istruzioni ai carellisti. Fatto questo il tuo impianto di rilevazione può essere ordinario se per esempio viene garantita un'areazione con disponibilità buona o è prevista l'inibizione di tutte le probabili sorgenti di accensione elettriche presenti in mancanza di areazione.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentealfa91 » 18 mar 2009, 19:15

Ottimo grazie 1000 !
Avatar utente
Foto Utentealfa91
0 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 19 feb 2009, 17:06

0
voti

[8] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentealphabit » 19 mar 2009, 0:25

Mike ha scritto:
Prima di tutto bisogna che qualcuno (il datore di lavoro è obbligato ai sensi D.Lgs. 81/08) classifichi l'ambiente e se ne assuma la responsabilità. Una volta che l'ambiente ha le caratteristiche richieste dalla norma CEI EN 50272-2 perché ha l'areazione naturale o perché c'è quella artificiale, l'estensione della zona viene limitata in quel volume che ti ho indicato ed è sufficiente tenere distanziati i carrelli da eventuali sorgenti di accensione tipo i carica batterie, per esempio segnando sul pavimento la linea di demarcazione e poi fornendo le opportune istruzioni ai carellisti. Fatto questo il tuo impianto di rilevazione può essere ordinario se per esempio viene garantita un'areazione con disponibilità buona o è prevista l'inibizione di tutte le probabili sorgenti di accensione elettriche presenti in mancanza di areazione.


Caro Mike a volte penso che Ti dovrebbero pagare per tutte queste "consulenze" :D
Un saluto.
Avatar utente
Foto Utentealphabit
425 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 20 mar 2007, 6:52
Località: Milano

1
voti

[9] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto UtenteMike » 19 mar 2009, 11:24

alphabit ha scritto:
Caro Mike a volte penso che Ti dovrebbero pagare per tutte queste "consulenze" :D
Un saluto.


Grazie alphabit, lo faccio volentieri e con passione, così come tutti i moderatori di questo forum :wink:

Comunque se proprio volete apro un conto paypal :lol: :lol:
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14279
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: Rivelazione Incendio locale carica batterie muletti

Messaggioda Foto Utentepowerplant » 16 giu 2011, 11:11

volevo porre una domanda a riguardo. Devo provvedere a sistemare la stazione di carica di due muletti all'esterno di un capannone non classificato ATEX. Pensavo di tenere i carica batteria all'interno per evitare umidità (anche se devo controllare di non alterare il regolamento per l'impianto antiincendio) e di portare fuori le prese elettriche per la carica, con adeguato grado di protezione per esterni. Avendo i muletti all'estern,o pensavo non servisse nessuna ventilazione forzata (c'è una pensilina alta 4m che ripara i muletti dalla pioggia durante la carica), invece mi hanno detto che serve un aspiratore per i fumi tossici che si potrebbero sviluppare, e per l'idrogeno.
Che ne pensate?
Dovrei prevedere qualcosa contro il rischio esplosione di una delle batterie durante la carica?

Grazie mille per i vostri suggerimenti
Avatar utente
Foto Utentepowerplant
10 3
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 9 mag 2011, 17:40

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti