Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Fastidiosi scatti intempestivi

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemargio » 13 set 2015, 16:14

Cari amici, dopo aver letto con estremo interesse su questo interessantissimo forum un articolo sugli scatti intempestivi vi pongo il mio caso, sperando in un vostro gradito consiglio.
Il mio problema riguarda per l'appunto degli stacchi del salvavita durante fenomeni temporaleschi.
il mio impianto elettrico e' stato interamente rifatto da meno di un anno, vivo all'interno di un condominio di ca. 90 appartamenti e nello stabile è presente una cabina Enel.
Gli scatti (4-5 in quest'anno) finora sono appunto coincisi con dei temporali ed ho notato (con conferma) che contemporaneamente nel condominio scatta anche il differenziale che governa l'illuminazione dei faretti del giardino.
Ho saputo, tramite la portiera, che a qualcuno in qualche occasione è capitata la stessa cosa.
Contavo di risolvere il problema attraverso un interruttore a riarmo BTicino stop&go ma questa estate, in mia assenza, in ben tre occasioni, questo interruttore, probabilmente dopo qualche tentativo di apertura, è rimasto abbassato.
Il mio attuale differenziale è un BTicino GA8813AC25 e pensavo, seguendo i consigli contenuti in quell'articolo ed in giro sul web, di far installare un BTicino G723AH25.
Aggiungo che oltre il salvavita il mio sistema elettrico è stato sezionato con l'installazione di altri interruttori per le linee cucina, prese, tapparelle, luci+emergenza mentre il contatore ENEL è posizionato al piano terra nel vano dove son collocati tutti i contatori della mia palazzina.
La mia domanda, oltre ad un rinnovato consiglio sul suddetto proposito, verte sul fatto che ho notato che i due interruttori differiscono per quanto riguarda i poli: l'attuale è 1P+N, quello da acquistare è 2P.
Ciò è un problema o posso ugualmente procedere nel cambio?
Ringrazio anticipatamente i tecnici che interverranno sul mio caso.
Avatar utente
Foto Utentemargio
5 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 13 set 2015, 8:20

0
voti

[2] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemarcocci » 13 set 2015, 17:19

Certamente il tipo di interruttore differenziale che hai indicato ha carettistiche idonee a prevenire gli scatti intempestivi.Tuttavia dici anche che il tuo attuale interruttore è un GA8813AC25 che non è solamente un interruttore differenziale, ma integra anche la protezione magnetotermica, mentre il G723AH25 è un differenziale puro, quindi privo della parte magnetotermica.
Inoltre sarebbe utile sapere il modello di Stop&Go associato attualmente all'interruttore esistente, e come è strutturato l'impianto, in particolare se esiste un ulteriore interruttore in prossimità del contatore a protezione della linea che arriva al centralino.
Tutto ciò serve a comprendere se il dispositivo che hai indicato può essere compatibile con il tuo impianto attuale.
Avatar utente
Foto Utentemarcocci
15 1
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mar 2014, 8:57

0
voti

[3] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utente6367 » 13 set 2015, 17:22

Contavo di risolvere il problema attraverso un interruttore a riarmo BTicino stop&go ma questa estate, in mia assenza, in ben tre occasioni, questo interruttore, probabilmente dopo qualche tentativo di apertura, è rimasto abbassato.


Ma va?
:roll:
Avatar utente
Foto Utente6367
18,8k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6079
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[4] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemargio » 13 set 2015, 17:55

marcocci ha scritto:Inoltre sarebbe utile sapere il modello di Stop&Go associato attualmente all'interruttore esistente, e come è strutturato l'impianto, in particolare se esiste un ulteriore interruttore in prossimità del contatore a protezione della linea che arriva al centralino.
Tutto ciò serve a comprendere se il dispositivo che hai indicato può essere compatibile con il tuo impianto attuale.

Lo stop&go è l'F80SG della BTicino
Sotto è situato il contatore Enel di tipo elettronico (quello bianco) con interruttore generale.
Sopra, oltre al salvavita ed al riarmo ho 3 interruttori BTicino per le sezioni F810N/16 ed uno F810N/10.
Non credo di poter essere più preciso...
Ultima modifica di Foto Utenteattilio il 13 set 2015, 19:29, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Cortesemente cita solo la parte di messaggio interessata. Per rispondere usa "rispondi" non "cita"
Avatar utente
Foto Utentemargio
5 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 13 set 2015, 8:20

0
voti

[5] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemarcocci » 14 set 2015, 7:56

Adesso è più chiara la situazione : non puoi collocare il G723AH25 + F80SG come generale perché in questo modo non è protetto da sovraccarico, inoltre il montante (la linea che dal vano contatori al piano terra va in casa) non risulta protetto.
Una soluzione per poter utilizzare l'accoppiata che vorresti sarebbe quella di collocare immediatamente a valle del contatore un Bticino FN81NC32 in apposito centralino 4 moduli (dando per scontato che il montante sia realizzato in cavo N07V/K sez.6mmq, abbia tubazione dedicata, nessuna derivazione e il centralino di casa sia in doppio isolamento) ed utilizzare il G723AH40 al posto del G723AH25. In questo modo avresti il montante protetto,l'interruttore generale differenziale puro con riarmo ed immune agli scatti intempestivi protetto anche esso dal sovraccarico e avresti la possibilità in futuro di aumentare la potenza contrattuale anche a 4,5 kW.
Rimane il fatto che l'F80SG effettua un controllo preventivo prima del riarmo interruttore e se riscontra una resistenza tra parti attive e terra inferiore ai suoi range di taratura non effettua il riarmo.
Dato che misurerà questa resistenza sull'impianto intero potrebbero non esserci le condizioni per riarmare a causa della somma di microdispersioni presenti nell'impianto.
Avatar utente
Foto Utentemarcocci
15 1
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mar 2014, 8:57

0
voti

[6] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemargio » 14 set 2015, 15:51

Grazie Marcocci... ;-)
Quindi, se non ho capito male, in casa rimane tutto così com'è...interruttore a riarmo+salvavita+magnetotermici per le varie sezioni.
Devo solo vedere se c'è la possibilità nel vano contatori di effettuare l'intervento che consigliavi...la montante presumo sia quella che è stata realizzata all'origine, una cinquantina di anni fa, non ho idea in quali condizioni sia...
Domanda da assoluto neofita:
Ma se, accorpando 2 sezioni, ricavo lo spazio nel quadro generale per inserire il G723AH a monte degli altri interruttori?
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 14 set 2015, 19:44, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminata citazione integrale del messaggio che precede. Usare "rispondi" non "cita". "Cita va usato con criterio.
Avatar utente
Foto Utentemargio
5 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 13 set 2015, 8:20

0
voti

[7] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 14 set 2015, 16:11

E due... usa il pulsante "rispondi" e non quello "cita" ! Leggi il regolamento del forum per favore !
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[8] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemarcocci » 14 set 2015, 18:48

Se hai un centralino 12 moduli Din dovresti avere tutti gli spazi occoupati, ma ci starebbe:
- F80SG 2 moduli+G723AH40 2 moduli + 3 x F810N/16 6 moduli + 1 x F810N/10 2 moduli = totale 12 moduli Din.
L'unico interruttore da eliminare è il GA8813AC25 che va sostituito dal G723AH40+F80SG a patto di poter collocare nel vano contatori un FN81NC32 a protezione del montante e sempre che lo stesso abbia una sezione non inferiore a 6mmq in cordina N07V/K, questo sarebbe da verificare visto che ha 50 anni!!
Avatar utente
Foto Utentemarcocci
15 1
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mar 2014, 8:57

0
voti

[9] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemargio » 14 set 2015, 19:49

La cosa che ho capito meglio è che l'attuale salvavita è di troppo... :cry:
A questo punto, se hai un po' di pazienza, dovresti spiegarmi perché è importante il magnetotermico prima della montante e se i 40A sono solo in funzione di un futuro passaggio a 4,5 kW.
Ho dato un'occhiata al quadro contatori, forse lo spazio potrebbe esserci, ho notato due fili marroni di discreta sezione che entrano nel contatore(un terzo era tagliato prima), fili che poi finiscono in una canalina bianca di plastica tonda.
I contatori sono posizionati su tre file, di 3 (la mia), 8 e 8....una cosa strana che ho notato che dalla base dei supporti delle file da otto fuoriesce un filo giallo-verde (filo di terra?) mentre dalla mia fila no... :?
Ti ringrazio anticipatamente... ;-)
Avatar utente
Foto Utentemargio
5 3
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 13 set 2015, 8:20

0
voti

[10] Re: Fastidiosi scatti intempestivi

Messaggioda Foto Utentemarcocci » 15 set 2015, 7:05

Il magnetotermico che protegge il montante è importante per diverse le funzioni che svolge : protegge appunto da cortocircuito e sovraccarico la linea montante, e nel tuo caso protegge anche l'interruttore generale che è un differenziale puro G723AH (cioè non ha alcuna funzione di protezione nei confronti del cortocircuito e sovraccarico). La scelta di installare un G723AH40 al posto di un G723AH25 deriva appunto dalla possibilità in futuro di poter aumentare la potenza contrattuale.Se però dovessi optare per il G723AH25 il magnetotermico alla base del montante dovrà essere un FN81NC25 al posto del FN81NC32, così da essere coordinato con il G723AH25.
Nel dubbio sulla effettiva sezione e condizione della linea montante opterei per quest' ultima soluzione.
Non ho idea di come sia montato il pannello contatori se magari alleghi un paio di foto dello stesso, sarà possibile darti qualche indicazione.
Avatar utente
Foto Utentemarcocci
15 1
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 10 mar 2014, 8:57

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti