Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

alimentazione striscie led armadio

Tecniche per la costruzione e la riparazione di apparecchiature elettriche e non. Ricerca guasti. Adattamenti e riutilizzazioni

Moderatore: Foto Utentestefanob70

0
voti

[1] alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 20 giu 2019, 15:18

salve a tutti,
vorrei posizionare dentro l'armadio alcune striscie led, ho già predisposto una prolunga ad una presa che va sul tetto dell'armadio stesso e quindi voglio utilizzarla per alimentarle.
Ci sono in commercio varie tipologie di striscie, a batterie ricaricabili o classiche, e pensavo di utilizzare queste ultime (quelle elettriche costano circa il doppio).
Sarebbe possibile alimentare una striscia che nasce a batteria con un trasformatore? Calcolando volt e watt, ovviamente.
Ci sono controindicazioni?

posto un esempio di striscia, se viola le regola lo tolgo subito.

https://www.ebay.it/itm/LED-striscia-lu ... 1438.l2649

grazie, O_/
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
0 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[2] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto UtenteRLC » 22 giu 2019, 22:52

Ciao
Devi fare attenzione: le strisce che hai postato funzionano in corrente continua con 5-6 V (scrivono: DC5-6V), dunque un solo trasformatore non basta. Se metti un trasformatore 230V/6V, ti dà in uscita una tensione alternata, mentre a te serve continua.
Potresti provare (ma non ti garantisco che funzioni) con un alimentatore di tipo generico, che abbia le caratteristiche che tu vuoi, dunque:la potenza massima, la tensione di rete in entrata e la tensione in uscita 5-6V in continua. La fase più delicata è collegare lo spinotto d'uscita ai morsetti delle batterie.
Avatar utente
Foto UtenteRLC
185 6
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 26 ago 2018, 17:45

0
voti

[3] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utentelucaking » 23 giu 2019, 16:25

Con il trasformatore non provare nemmeno perche dovrebbero quasi sicuramente bruciarsi i led.
I led sono si dei diodi, ma hanno un limite molto basso della tensione inversa.
Al limite dovresti mettere in serie un diodo al silicio o un ponte di diodi, magari aggiungerci un condensatore e magari pure qualche altro componente, e a quel punto ti compri un alimentatorino per led e ti costa meno.
Inoltre vedo solo ora che c' é pure il sensore di movimento, quindi scorda i primi metodi sopra descritti.
Potresti al limite provare con un caricabatterie per Smartphone, quelli con l' uscita USB.

Scusa ma sei sicuro che non ti convenga una normale striscia 12v con un interruttorino azionato con le ante?
Di quelle, con un vecchio alimentatore da modem, router o simili (12v 1000mA) ne alimenti circa 2 mt e ti fanno giorno.
Devi solo fare attenzione se necessitino o meno di dissipazione.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
834 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 782
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[4] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 26 giu 2019, 11:29

si, in effetti ho sbagliato a scrivere, intendevo un alimentatore, non un trasformatore.
Il discorso dell'inturrettorino è interessante, ma di che tipo? Lo devo cercare in un negozio di componenti elettronici?
Ho preso una barra led dell'ikea giorni fa, senza accorgermi che l'alimentatore non è compreso, e avendo anche uno spinotto particolare sono costretto a prendere quello ikea a lui dedicato.

grazie, saluti
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
0 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[5] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utentelucaking » 26 giu 2019, 14:59

Tipo questi, sono solo alcuni esempi presi quasi a caso.
1 2 3 4

Di che alimentazione necessita la striscia IKEA (volt e ampere o watt)?
Piuttosto che usare spinotti non ti conviene saldare direttamente i fili e magari coprirli con un poco di termorestringente?
Avresti il vantaggio di fare un lavoro piu facilmente occultabile e non avere alimentatori e fili vari in giro per l' armadio.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
834 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 782
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[6] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 26 giu 2019, 15:52

la barra è questa:
https://www.ikea.com/it/it/p/norrfly-ba ... -20332254/
non mi pare citi i watt, l'alimentatore è a fondo pagina, ed è di 24 V.

Riguardo ai microswitches, prendo come esempio il primo citato, in pratica lo alimento direttamente con la rete di casa (220) e poi l'uscita va ad alimentare la striscia? Con 3A che potenza può gestire?
Suppongo che quando l'anta spinge la rotellina interrompe il passaggio di corrente e spegne la luce, corretto?

grazie, saluti
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
0 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44

0
voti

[7] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utentelucaking » 26 giu 2019, 18:25

Boh, in effetti dal sito non ho capito che assorbimento abbia, mi sembra strano che sulla lampada non ci sia scritto niente.

Comunque a titolo informativo, 3A\cdot 230V = 690W che però è un valore massimo non certo di lavoro continuativo.
Inoltre in base all' alimentatore che usi bisogna vedere se è piu giusto interrompere la 230 V o la 24 V, e in quel caso 3A sarebbero 72W.

Il problema è che non credo sia salutare darti ulteriori consigli viste le tue competenze e il fatto che si comincia a parlare di lavorare sulla 230.
Onestamente mi sono lasciato prendere perché eravamo partiti da dei dispositivi a pile e trasformatori di isolamento, ma ora siamo finiti alla tensione di rete nell' armadio.
Siamo fuori dalle mie competenze, soprattutto in materia di sicurezza.

Mi spiace ma non so aiutarti oltre.
Avatar utente
Foto Utentelucaking
834 2 5 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 782
Iscritto il: 29 mag 2015, 14:28

0
voti

[8] Re: alimentazione striscie led armadio

Messaggioda Foto Utenteaisenauer » 26 giu 2019, 19:54

ripensandoci forse ho detto una stronzata.
Dovrebbe essere la 12v (che esce dall'alimentatore) ad alimentare il microswitch che poi a sua volta alimenterà i led, corretto?

:roll:
Avatar utente
Foto Utenteaisenauer
0 2
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 feb 2017, 11:44


Torna a Costruzione, riparazione, riutilizzo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti