Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Comando bobina relè e impianto luci casa

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Comando bobina relè e impianto luci casa

Messaggioda Foto Utentefenestren » 19 lug 2019, 12:53

Ciao a tutti.

Devo passare i fili nel mio nuovo impianto luci di casa e ho un dubbio.

Volendo controllare i lampadari (uno per ogni stanza) con un sistema pulsante+relé passo-passo, sono partito inizialmente dalla scelta dei Finder Serie 26 che, da schema, hanno i pulsanti che interrompono il neutro sul comando bobina.

Adesso un amico mi ha detto che, mettendo al posto dei Finder degli Shelly1, potrei avere quello che fa il Finder più i controlli via app delle luci ecc...MA gli Shelly1 vogliono NECESSARIAMENTE che i pulsanti interrompano la fase.

Potrei pilotare la bobina dei Finder anche eventualmente interrompendo la fase anziché il neutro coi pulsanti?
Ci potrebbero essere problemi di sicurezza/normativa?
Lo chiedo perché, se fosse possibile, potrei cablare la fase ai pulsanti, installare gli Shelly1 e, se un domani non mi trovassi bene con questi ultimi, tornare sui vecchi Finder Serie 26 senza dover tirare via dai pulsanti il cavo di fase e ritirare quello di neutro.

Spero di essermi spiegato...dovendo iniziare il cablaggio vorrei essere sicuro al 100%.
Grazie mille!
Avatar utente
Foto Utentefenestren
0 2
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 17 mag 2007, 14:59

1
voti

[2] Re: Comando bobina relè e impianto luci casa

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 lug 2019, 13:27

I Finder serie 26 (box trasparente) accettano indifferentemente la fase o il neutro sui pulsanti (ovviamente decidi tu cosa interrompere e sul polo fisso ci porti ciò che non interrompe il pulsante). Questo perché hanno il circuito di comando bobina indipendente da quello di potenza, a differenza della serie 27 (box arancio, ai quali devi per forza interrompere il neutro ai pulsanti). Quella serie (26) la collego sempre interrompendo la fase ai pulsanti perché mi risparmio un filo nelle scatole dei punti di comando.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Comando bobina relè e impianto luci casa

Messaggioda Foto Utentefenestren » 19 lug 2019, 15:14

attilio ha scritto:Quella serie (26) la collego sempre interrompendo la fase ai pulsanti perché mi risparmio un filo nelle scatole dei punti di comando.


Mi potresti spiegare meglio questo, per favore?

Io devo iniziare da zero a cablare ma partendo da una situazione particolare:

- il quadro generale, i pulsanti, i lampadari sono sullo stesso piano mentre il quadro coi relè è al piano di sotto (diciamo per "motivi familiari" :-) );

- ho un solo punto luce (lampadario) per ogniuna delle 7 stanze;

- oltre all'impianto di illuminazione dovrò passare anche i cavi per le prese;

- i corrugati e le cassette sono già tutte al loro posto.

Se mi spieghi meglio quel punto magari evito di fare errori gravi, per favore.
Grazie.
Avatar utente
Foto Utentefenestren
0 2
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 17 mag 2007, 14:59

0
voti

[4] Re: Comando bobina relè e impianto luci casa

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 lug 2019, 19:29

Niente di particolare, capita di avere in una scatola portafrutti diversi comandi luci non solo a pulsante. Se ho ad esempio interruttori o deviatori di testa e pulsanti, con la serie 26 mi basta portare solo una fase diretta per tutto (oltre i vari ritorni). In pratica evito di portare il neutro. Cosa che con la serie 27 è invece necessaria.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[5] Re: Comando bobina relè e impianto luci casa

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 lug 2019, 7:58

Salve, io lo shelly l'ho montato a valle del relè esistente. Lo Shelly in realtà usa il comando solo come cambiamento di stato quindi se lo configuri come interruttore il comando può funzionare tranquillamente. Io l'ho fatto proprio perché in caso di guasto dello shelly unisco due fili e lo bypasso.
Devo dire che sono abbastanza affidabili. Ma devono avere nel punto di istallazione un buon segnale wi-fi. Se la tua idea è di montarli cercherei di concentrarli nella stessa cassetta in un punto vicino al modem wi-fi.
Saluti
Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri,mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.199 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti