Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utentefaggy » 1 nov 2009, 22:16

Ciao a tutti, io sono Fabrizio "Faggy" sono un nuovo utente.
Ho bisogno di un piccolo aiuto:
Devo pilotare, in modo lineare, un carico di tipo resistivo o induttivo in ca 220 V fino alla potenza massima di 200W comandato da un segnale analogico in cc da 0 a 5V 50 mA max (risoluzione 1/256).
Avrei bisogno di uno schema elettrico che sia, in ordine di priorità:
1)Il + economico possibile.
2)Affidabile nel tempo considerando la temperatura ambiente di 35°.
3)Che funzioni in ogni condizione di luce.
4)Che non crei forti disturbi alla rete.
5)Che possa esse contenuto in una scatola da 120x80x40.

Dal momento che non sono di estrazione elettronica qualche buona anima può venirmi incontro dandomi una dritta?
Ringrazio anticipatamente.
Avatar utente
Foto Utentefaggy
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 nov 2009, 1:30
Località: Gavirate

0
voti

[2] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 1 nov 2009, 23:17

Non e' una cosa così semplice.
Poiché immagino che debba esserci isolamento fra potenza (220Vca) e controllo (5Vcc)
bisognetrebbe ricorrere a componentoi come questo;
http://www.fairchildsemi.com/an/AN/AN-3006.pdf
(francamente sconsigliabile per non esperti)

Il problema potrebbe semplificarsi con un controllo PWM, che permetterebbe l'uso
di SSR (Solid Stste Relay), come questi:
http://it.digikey.com/1/1/39486-relay-s ... d2410.html

Sei disposto a trasformare il segnale di controllo da continuo a PWM?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16144
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utentequenci » 1 nov 2009, 23:21

3)Che funzioni in ogni condizione di luce.
In che senso?
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

0
voti

[4] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utentefaggy » 2 nov 2009, 0:15

In risposta a g.schgor:
Sei disposto a trasformare il segnale di controllo da continuo a PWM?
Si sono disposto a prendere in considerazione qualsiasi possibile soluzione purchè sia "economica" e non esageratamente complessa da realizzare.
Mi sono dimenticato di dire che il segnale a 5V proviene dal Commodore 64 prelevato dal cip audio alla porta joystik.

In risposta a cinque:
Diciamo che l'ho posto come paletto iniziale per evitare fotoresistenze nel circuito.

Concettualmente avevo pensato di pilotare con il 5V un led da usare come emettitore e una fotoresistenza come ricevitore x isolare i circuiti.

Non avendo sufficienti conoscenze di elettronica mi sono rivolto a questo forum per ricevere l'aiuto necessario.
Avatar utente
Foto Utentefaggy
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 nov 2009, 1:30
Località: Gavirate

0
voti

[5] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 2 nov 2009, 8:20

Mi sono dimenticato di chiederti due cose importanti:
Cosa in realtà vai a comandare a 220Vca (200W)?
Che errore massimo pensi accettabile nel controllo?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16144
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[6] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 3 nov 2009, 12:02

Ho trovato un componente che dovrebbe essere più adatto alla tua applicazione:
http://pdf1.alldatasheet.com/datasheet- ... 24D2G.html
(e dovrebbe essere più economico dei SSR della Crydon)

Questo potrebbe essere comandato in PWM (con un circuito basato su 2 NE555).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16144
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utentefaggy » 6 nov 2009, 11:11

g.schgor ha scritto:Mi sono dimenticato di chiederti due cose importanti:
Cosa in realtà vai a comandare a 220Vca (200W)?
Che errore massimo pensi accettabile nel controllo?


Devo comandare una resistanza elettrica che solitamente si aggira attorno ai 100W.
L'errore massimo può arrivare al 5%
Avatar utente
Foto Utentefaggy
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 nov 2009, 1:30
Località: Gavirate

0
voti

[8] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 6 nov 2009, 17:03

Ottimo, allora penso possa andar bene la soluzione con 2 NE555, questa:
Un primo NE555 in configurazione astabile genera una frequenza di 5Hz,
mentre il secondo, in configurazione monostabile e sincronizzato sugli
impulsi del primo, genera impulsi di durata variabile (PWM).
Ciò è reso possibile dall'applicazione sul pin 5 (control) del secondo NE555
della tensione continua (variabile da 0.5 a 5V).
Comandando con questi impulsi l'accensione del triac (TS24D2G) per un
numero di semionde corrispondente.
In 200ms (5Hz) ci sono infatti 20 semionde (quindi una discretizzazione
del 5%) che possono essere inserite o bloccate dall'impulso in uscita dal
secondo NE555.

Se la cosa ti convince, possiamo entrare nei dettagli del circuito.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16144
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[9] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utentefaggy » 6 nov 2009, 19:20

Sono interessatissimo, ho già il saldatore acceso!
Avatar utente
Foto Utentefaggy
0 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 nov 2009, 1:30
Località: Gavirate

0
voti

[10] Re: regolatore potenza 220 V ca con comando analogico cc 5V

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 6 nov 2009, 23:31

Ecco allora lo schema (simulato in MicroCap9):
VtoPWM1.GIF
VtoPWM1.GIF (7.37 KiB) Osservato 7365 volte


Ed ecco la simulazione:
VtoPWM2.GIF
VtoPWM2.GIF (7.32 KiB) Osservato 7352 volte


Nello schema manca solo il triac (TS24D2G).
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16144
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti