Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tensione di contatto

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 8:20

Salve a tutti.
Potreste spiegarmi tale concetto di tensione di contatto.. (sto studiando alcuni argomenti che hanno a che fare con la sicurezza e la protezione degli impianti e delle persone)
Grazie :-)
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[2] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteesisnc » 9 lug 2011, 8:33

La tensione di contatto è la tensione che si stabilisce tra due parti simultaneamente accessibili quando si ha un guasto d'isolamento. Esempi esplicativi, non necessariamente esaustivi :
1) tra la massa di un apparecchio (guasto) e la terra (contatto mano-piede);
2) tra la massa di un apparecchio (guasto) ed un'altra massa (contatto mano-mano).
Avatar utente
Foto Utenteesisnc
2.782 1 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24 feb 2009, 12:12

0
voti

[3] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 8:43

chiedo scusa per la domanda sciocca.. potresti chiarire un po' meglio i due sempi che mi hai fatto per me che sono ignorante ?
cioè nel primo esempio e la tensione tra l'apparecchio guasto e la terra cioè per terra intendi il piede? non ho capito bene ..
grazie mille :-)
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[4] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 8:45

chiedo scusa quindi quando si parla di tensione di contatto si parla sempre di un contatto accidentale o sbaglio?
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[5] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 lug 2011, 8:55

esisnc ha scritto:La tensione di contatto è la tensione che si stabilisce tra due parti simultaneamente accessibili quando si ha un guasto d'isolamento.

Se non ricordo male quella e' la "tensione di contatto a vuoto" Vco, la "tensione di contatto effettiva" Vc e' definita come prodotto fra impedenza del corpo e la corrente che lo attraversa

V_{c}=Z_{b}I_{b}

che e' minore o uguale a quella a vuoto in dipendenza delle condizioni del "contatto".
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,4k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12755
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[6] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 8:59

scusa RenzoDF ma la tensione di contatto a vuoto invece che cosa sarebbe più precisamente?
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[7] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 lug 2011, 9:34

asdf ha scritto:scusa RenzoDF ma la tensione di contatto a vuoto invece che cosa sarebbe più precisamente?


La tensione di contatto a vuoto

U_{ST}

e' la tensione che si manifesta durante un guasto a terra tra le masse ed il terreno quando queste masse non vengano toccate.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,4k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12755
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[8] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 9:36

ho capito..
mentre quando le masse vengono toccate si parla di tensione di contatto è così?

Un'latra cosa: la tensione di passo invece come la definiresti?
Grazie :-)
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[9] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 9 lug 2011, 9:55

asdf ha scritto:mentre quando le masse vengono toccate si parla di tensione di contatto è così?

Quando c'e il contatto si viene a formare un partitore costituito dalla serie fra la resistenza della persona e quelle addizzionali che la "collegano" a terra (per es. quella delle calzature + quella esistente fra superficie di appoggio e la terra; in questo modo si puo' calcolare la tensione di contatto effettiva con il partitore di tensione... e qui il discorso si farebbe lungo.

asdf ha scritto:Un'latra cosa: la tensione di passo invece come la definiresti?

La tensione di passo

U_{S}

e' quella parte della tensione totale di terra dovuta ad un guasto a terra a cui può essere sottoposta una persona con un passo di ampiezza pari a 1 m. Si assume che la corrente fluisca attraverso il corpo umano da piede a piede.
E anche qui ci sarebbe poi la tensione di passo a vuoto

U_{SS}

definita come la tensione che si manifesta tra due punti del terreno a distanza di 1 m in assenza della persona
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
54,4k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12755
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[10] Re: Tensione di contatto

Messaggioda Foto Utenteasdf » 9 lug 2011, 9:57

okok grazie
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti