Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

DIRI per impianto illuminazione pubblica

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

0
voti

[1] DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 14 lug 2011, 18:56

E' possibile che un tecnico abilitato (progettista iscritto ad albo) possa rilasciare una DIRI su di un impianto di illuminazione pubblica ?
Se si, quali sono le veriche da effetuare su tale impianto, dal quadro generale, alle linee di alimentazione
L'impianto è in classe I
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.038 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[2] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto Utenteangus » 14 lug 2011, 19:03

Un impianto di illuminazione pubblica, a meno che non venga considerato a servizio di un edificio, non rientra nel campo di applicazione del DM 37/08 quindi "non vale" il concetto di DIRI come è intesa per gli impianti elettrici.
in /dev/null no one can hear you scream
Avatar utente
Foto Utenteangus
7.836 4 6 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3596
Iscritto il: 20 giu 2008, 17:25

0
voti

[3] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 14 lug 2011, 19:07

DECRETO 22 gennaio 2008, n. 37:
Art. 1.
Ambito di applicazione
1. Il presente decreto si applica agli impianti posti al servizio degli edifici, indipendentemente dalla destinazione d'uso, collocati all'interno degli stessi o delle relative pertinenze. Se l'impianto e' connesso a reti di distribuzione si applica a partire dal punto di consegna della fornitura.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[4] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 14 lug 2011, 19:29

Si, su quello che dite sono informato ed è giusto, però mi insegnate che per impianti di illuminazione pubblica nuovi, il comune può inserire nel contratto di appalto la clausula, che venga rilasciata la DICO a fine lavori.
DICO può essere non legata al DM 37 come modulistica però è sempre una Dichiarazione.

La mia domanda iniziale sulla DIRI, perché in un impianto di illuminazione pubblica non provvisto di nessuna documentazione "impianto datato" da denunciare in base al DPR 462 "il comune si vuole mettere in regola"
Quando ARPAL farà le verifiche, che documentazione da poter presentare alla richiesta di detta verifica ?

Saluti
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.038 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[5] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto Utenteelettroigor » 14 lug 2011, 20:44

scusate,semplice curiosità.di che tipo di illuminazione state parlando? pedonale,stradale,parco,zona antistante pubblico edificio...grazie

rientra negli impiannti all'aperto? rigrazie
Avatar utente
Foto Utenteelettroigor
2.038 5 12
Expert free
 
Messaggi: 738
Iscritto il: 22 gen 2011, 0:02

0
voti

[6] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 14 lug 2011, 20:55

elettroigor ha scritto:scusate,semplice curiosità.di che tipo di illuminazione state parlando? pedonale,stradale,parco,zona antistante pubblico edificio...grazie

rientra negli impiannti all'aperto? rigrazie


Illuminazione pubblica, dalla parola stessa: l'illuminazione stradale, l'illuminazione del parco, l'illuminazione del sottopasso, illuminazione antistante pubblico edificio, ecc.

e quindi si rientra negli impianti all'aperto
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.038 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[7] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 14 lug 2011, 21:04

Non so se sto per dire qualcosa di sensato, ma per come la vedo io potresti fare qualcosa di simile ad una DIRI, nel senso di fare delle verifiche per dire se l'impianto è sicuro. Una relazione, un rilievo... :?:
Ad una mia domanda simile, riguardante però un lavoro di manutenzione, mi è stato risposto di fare una dichiarazione di corretta installazione.
Non essendoci riferimenti legislativi precisi, non so bene cosa consigliarti, magari qualcuno che ha già esperienza in tal senso ti darà una dritta migliore della mia.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

2
voti

[8] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 lug 2011, 1:48

Si fa una DIRI senza riferimento al DM 37/08 perché non rientra nel suo campo di applicazione, ma alla regola dell'arte L. 186/68
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[9] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto Utenteconte.gio » 31 ott 2011, 11:40

Due domande:
1) non essendo una DIRI vera e propria ai sensi del DM 37/08 può essere rilasciata anche dall'installatore?
2) le linee sia dorsali sia di derivazione verso i pali, sono in cavo con guaina però, essendo comunque l'impianto datato e sebbene i cavi a vista si presentino in buono stato, non presentano alcuna stampigliatura con i dati del cavo come ci si comporta per valutarne l'adeguatezza?
Avatar utente
Foto Utenteconte.gio
25 1 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 13 apr 2007, 16:53

0
voti

[10] Re: DIRI per impianto illuminazione pubblica

Messaggioda Foto UtenteMike » 31 ott 2011, 11:52

conte.gio ha scritto:Due domande:
1) non essendo una DIRI vera e propria ai sensi del DM 37/08 può essere rilasciata anche dall'installatore?


Si, dipende da chi la vuole e per quale scopo.

conte.gio ha scritto:2) le linee sia dorsali sia di derivazione verso i pali, sono in cavo con guaina però, essendo comunque l'impianto datato e sebbene i cavi a vista si presentino in buono stato, non presentano alcuna stampigliatura con i dati del cavo come ci si comporta per valutarne l'adeguatezza?


La stampigliatura dei cavi non è indicativo di nulla... per valutarne la loro conformità non c'è alternativa alla misura d'isolamento.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti