Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

STM32. Qualcuno lo utilizza?

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 15 set 2011, 23:13

Un saluto a tutti i forumisti.
Oggi ho analizzato i modelli "value" dell' STM32. E' un micro Cortex-M3 che, seppur viaggiando con un clock a 24MHz ed avendo relativamente poca memoria, sarebbe un' ottima alternativa ad un qualsiasi 8 o 16 bit anche perché lo vendono a prezzi uguali o addirittura più bassi.
L' idea di utilizza un micro a 32 bit al prezzo delle patate mi alletta ed incuriosisce assai quindi mi rivolgo a chi lo usa o lo ha usato per avere informazioni sui tools di sviluppo.
Mi piacerebbe sapere se esistono IDE, quanto costano, quanto costa il suo programmatore J-TAG, insomma vorrei farmi un' idea per vedere se prenderli seriamente in considerazione.
Per adesso ho scoperto che la Atollic fornisce un IDE in versione lite e che il programmatore ST-LINK costa pochissimo. Anche la IAR fa un sistema di sviluppo per STM32 ma, come tutti i prodotti IAR, costa come il fuoco. :(

Ringrazio anticipatamente chi mi risponderà.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[2] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 16 set 2011, 12:48

Vabbè, ho fatto che ordinare l' ST-LINK ed un paio di campioni.

Vediamo un po' come funzionano questi micro.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[3] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteAjKDAP » 16 set 2011, 13:42

Ehh, mi sa che sei l'unico "beta tester" :mrgreen:

Ma è per lavoro si?

Comunque se avrai dei bei risultati facci sapere ! :D
Avatar utente
Foto UtenteAjKDAP
1.250 2 6 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 797
Iscritto il: 17 mag 2006, 0:13
Località: nella coda dei pronti

0
voti

[4] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 16 set 2011, 14:43

Si, è per lavoro.
Sono attraenti perché i piccolini sono economici e comunque si tratta sempre di macchine a 32 bit con tutti i vantaggi del caso.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[5] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto Utentesteeveone » 16 set 2011, 15:29

Ciao,

premetto che non ho mai usato questi micro, ma l'ho trovato molto interessante e mi sono documentato un po' di fempo fa. Mi risulta che (volendo) come tool di sviluppo potresti usare eclipse, gcc per compilare e openOCD per l'interfaccia jtag.

Stefano
Avatar utente
Foto Utentesteeveone
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 13 mag 2011, 1:11

0
voti

[6] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 16 set 2011, 16:05

Mi sto guardando per benino il sistema di sviluppo lite della Atollic che è poi basato su eclipse.
Non sembra male, anche se nel creare il progetto ti inserisce un bel po' di codice (e di casino) per le schede di valutazione :roll:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[7] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 19 set 2011, 10:16

Intervengo per dire una cosa.
Mi ero già avvicinato agli ARM Cortex-M3 della ATmel per una serie di motivi. In generale i Cortex-M3 sono macchine veramente belle, potenti anche se un po' complesse.
A mio avviso vale la pena spenderci energie per conoscerli bene ed utilizzarli al meglio.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[8] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 21 set 2011, 12:44

Concludo il thread confermando il fatto che sono veramente molto complessi ma non impossibili, di sicuro non sono oggetti per principianti o per chi ha ancora difficoltà a lavorare con micro a 16bit.
Devo dire che il Cortex-M3 è il più complesso micro che mi è capitato fra le mani ma sono veramente contento di utilizzarlo.
La serie "value" della ST vende dei mostricciattoli con 128K di flash che lavorano a 24 MHz al prezzo delle patate. Costano veramente poco (meno di molti micro ad 8 bit come il PIC18F46K22 per esempio) ed hanno a bordo di tutto e di più. La versione value non ha l' USB.
Ho scoperto che la ST ha tirato fuori una scheda di valutazione che costa la metà di arduino.
L' emulatore JTAG ST-LINK costa poco più di una ventina di euro.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[9] Re: STM32. Qualcuno lo utilizza?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 23 set 2011, 18:31

Se a qualcuno può interessare ho fatto un test di velocità sintetizzando una SPI che mi carica uno shift register con un dato a 32 bit.
Il sorgente è il seguente:
Codice: Seleziona tutto
//-----------------------------------------------------------------------------------------------
//  SPI_SendSR(unsigned long int dato)
//    Scrittura word per shift register
//    Invia la dword a 32 bit partendo dal bit 31
SPIA_SendWord(unsigned long int dato)
{
  char i;

  i = 32;
  while(i)
  {
    if (dato & 0x80000000) GPIOB->BSRR = 0x8000; else GPIOB->BRR = 0x8000;
    // Alza il clock
    GPIOB->BSRR = 0x2000;
    dato <<= 1;
    i--;
    // Abbassa il clock
    GPIOB->BRR = 0x2000;
  }
}

Per attivare/disattivare i segnali non ho usato le funzioni di libreria ma, come si vede, l' ho fatto direttamente utilizzando i registri della macchina,
Utilizzando un clock a 24MHz (il massimo per i micro della fascia bassa) questa routine dura 20us.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare


Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite