Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Disco di rete

Linguaggi e sistemi

Moderatori: Foto UtentePaolino, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentefairyvilje

0
voti

[1] Disco di rete

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 apr 2012, 18:21

Stavo pensando che forse, per cercare di risolvere il problema dei file sparsi su PC vari, in copie multiple, con le stesse directory non aggiornate... potrei mettere in casa un disco di rete, o meglio 2 dischi in configurazione RAID.

Consigli, considerazioni e suggerimenti?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18591
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[2] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto Utentejumpmad » 17 apr 2012, 19:08

Io ho utilizzato un vecchio PC come file-server in rete, ho montaro un controller agguintivo sata raid e due dischi da 2T più altri dischi IDE che avevo con una scheda Ethernet da 1Gb/s. è sempre attivo da un pezzo, lo utilizzo anche come server ftp e mi ci trovo benissimo.
Avatar utente
Foto Utentejumpmad
176 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 18 gen 2012, 17:47

1
voti

[3] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto UtenteCandy » 17 apr 2012, 20:00

Puoi usare qualunque vecchio PC per farti un home server, verissimo, ma per il raid evita di farlo software, meglio un controller esterno, altrimenti sarà molto lento.

Quella di un home server è una bella idea, ti "sbatterai" un poco perché come per tutte le cose, se non hai esperienza, ti perdi facilmente. Però ne vale la pena.

In ogni caso anche a me capita di avere più copie degli stessi file, per via della mobilità, ed allora, dopo tantissime prove, passando anche per il versioning, alla fine ho optato per un programmino di sincronizzazione. Uso FreeCommander come gestore di file e cartelle, ha anche integrato un ottimo sistema di sincronizzazione cartelle.

Certo, ascoltare i consigli altrui è sempre positivo per farsi una idea, ma devi spendere parecchio tempo per trovare la configurazione che meglio calzi alle tue esigenze: non è detto che ad esempio nel tuo caso si addica meglio un sistema come winpenpack su una flash da 16 o 32 GB... chi lo sa?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10131
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

5
voti

[4] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto UtenteBeppe82 » 17 apr 2012, 20:12

*un nas già pronto a due dischi con supporto raid 1

pro basso consumo, prezzo "basso" , attacchi e con pochi click funziona
contro prestazioni limitate

*ti fai un nas con un PC e un distribuzione linux freenas e ci monti tutti gli hdd che vuoi, anche un raid 6 se la scheda madre ha canali sata a sufficienza

pro ottime prestazioni (dipendono però da che hardware monta il PC)
contro consumi più elevati, costo più elevato, deve essere configurato


per il discorso raid hardware, non è giustificabile avendo un processore che non ha da fare altro se non gestire appunto il raid e la trasmissione dati sulla rete
Avatar utente
Foto UtenteBeppe82
128 1 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 2 ott 2011, 17:01

3
voti

[5] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 17 apr 2012, 20:47

Ciao a tutti, concordo con l'utilizzo di un disco NAS, soluzione già adottata e molto flessibile. Una sola limitazione: se, come nel mio caso, si ha a che fare con sorgenti molto corposi e con una elevata quantità di piccoli file un'accesso FTP diventa scomodo causa i tempi di lettura e scrittura qualsiasi sia il tipo di connessione. Anche usando differenti software, ogni volta che si procede con la comparazione di molti dati, le operazioni di salvataggio/sincronizzazione diventano molto lente. Diversa condizione se si ha a che fare con dati contenuti in pochi file anche se di elevate dimensioni.
Alla fine sono costretto ad utilizzare differenti unità di backup SSD con connessione USB3, ma anche in questo caso non si ottengono performance elevate in termini di velocità.
Quella di sincronizzare più PC in mobilità con una unica unità di backup, a disco singolo o multiplo, risulta (almeno nel mio caso) un'operazione molto lenta.
Un saluto, -carlo. O_/
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,6k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4275
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[6] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto Utenteloker » 17 apr 2012, 21:56

Potresti dirci di quanti PC disponi a casa? in modo da capire meglio le tue esigenze?
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[7] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 apr 2012, 23:05

Circa 4, 2 fissi, due portatili piu` alcuni altri su cui non lavoro (uno per vedere DVD, uno che ho usato fino a poco fa che ha ancora dei dati utili...). Poi ce ne sono due in ufficio, ma quelli sono fuori dalla rete di casa.

Ad esempio su almeno 4 di questi ho una directory ElectroYou, ma quando cerco qualcosa non so mai dove l'ho messa. Talvolta, come adesso, uso il portatilino, altre volte uso il fisso che e` comodo perche' ha due schermi, e mentre sono li`, se devo fare qualcos'altro uso un portatile quasi sempre parcheggiato li` vicino.

Molte directory sono duplicate fra i vari PC e dischi esterni per sicurezza contro i crash, ma non sono mai perfettamente sincronizzate.

Mi piacerebbe poter lavorare su disco di rete da qualunque PC in modo da poter trovare quello che ho fatto, e avere automaticamente il backup in caso di crash.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18591
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

3
voti

[8] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 17 apr 2012, 23:22

Ciao Foto UtenteIsidoroKZ, secondo me una buona soluzione potrebbe essere la seguente:
Hard Disk NAS con connessione di rete e magari una porta USB per eventuale Hard Disk portatile da sincronizzare. Per la sincronia potresti provare FreeFileSync, programma gratuito e molto stabile. Per la connessione tra PC non locati nello stesso luogo io uso molto bene iTwin, http://www.itwin.com, puoi realizzarti una connessione estremamente sicura e rapida per un tuo "clouding" personale. Fantastico quando sei fuori sede, anche all'estero, è come avere l'ufficio in tasca ... un centinaio di euro veramente spesi bene.
Un saluto, -carlo. O_/
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,6k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4275
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[9] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto Utenteangus » 17 apr 2012, 23:33

Beppe82 ha scritto:un distribuzione linux freenas

FreeNAS è bastato su FreeBSD, niente a che vedere con Linux.

BTW il RAID6 ha poco senso in un fileserver "casalingo"
in /dev/null no one can hear you scream
Avatar utente
Foto Utenteangus
7.786 4 6 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3567
Iscritto il: 20 giu 2008, 17:25

0
voti

[10] Re: Disco di rete

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 apr 2012, 23:58

Mi pare di capire che lavorare direttamente su disco remoto non sia molto conveniente per la velocita`, e che di solito invece si lavori su disco locale facendo poi il back up, magari anche in automatico.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,7k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18591
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Prossimo

Torna a PC e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti