Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbio sul calcolo di una tensione

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Dubbio sul calcolo di una tensione

Messaggioda Foto Utentejoopdf » 19 lug 2012, 20:18

Buona sera, di seguito c'è lo schema del circuito che sto studiando:


In corrispondenza del tratto indicato con la lettera V è presente un Voltmetro e dovrei calcolare la tensione ai capi dei due morsetti corrispondenti. Vorrei avere una conferma sulla validità del ragionamento che ho fatto per il calcolo di questa tensione.

La tensione letta dal Voltmetro è pari, ad esempio, alla somma della tensione sul condensatore C1 e della tensione su R1, dopo aver opportunamente scelto in modo arbitrario i riferimenti dei versi di tensioni e correnti e aver applicato la leggi di K. alla maglia virtuale che si forma. A questo punto il problema ricade nel calcolo di queste due tensioni incognite che possono essere ottenute considerando il Voltmetro come un circuito aperto e risolvendo il circuito di impedenze corrispondente. Per risolvere il circuito di impedenze posso usare la sovrapposizione degli effetti e spegnere uno per volta i due generatori e ottenere, in fine, i due singoli contributi delle due tensioni.

Il mio dubbio è proprio sull'aver posto la tensione letta dal Voltmetro pari alla somma delle due tensioni in quella maglia "virtuale". È corretto lavorare in questo modo? Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utentejoopdf
5 3
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 19 lug 2012, 13:38

0
voti

[2] Re: Dubbio sul calcolo di una tensione

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 lug 2012, 20:31

Mi sembra corretto. Poi quale sia la strada piu` veloce per fare il conto non saprei dirti.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18478
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[3] Re: Dubbio sul calcolo di una tensione

Messaggioda Foto Utenteyustel » 19 lug 2012, 20:44

Il tuo ragionamento mi sembra corretto, ho ridisegnato il circuito per averne una visione leggermente più semplice (forse):

Se si scrive l'equazione alla maglia di sinistra, si ottine che la tensione che tu cerchi è pari alla somma tra la caduta di potenziale su C1 e su R1 in quanto:

V_{AB}-V_{R1}-V_{C1}=0
V_{AB}=V_{R1}+V_{C1}

Ovviamente in modulo, in base a come ipotizzi le correnti potresti avere una differenza o una somma.
Per il calcolo delle due tensione a mio avviso, s.d.e. potrebbe andare benissimo, anche io avrei fatto questa scelta ;-)
Avatar utente
Foto Utenteyustel
173 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 22 feb 2010, 18:30

0
voti

[4] Re: Dubbio sul calcolo di una tensione

Messaggioda Foto Utentejoopdf » 19 lug 2012, 20:54

Va benissimo, tutto chiaro. Credo sia proprio questa la soluzione. Grazie ancora ! :-P
Avatar utente
Foto Utentejoopdf
5 3
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 19 lug 2012, 13:38

0
voti

[5] Re: Dubbio sul calcolo di una tensione

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 19 lug 2012, 22:43

Se poi, L1 e C1 si trovassero in condizioni di risonanza serie il tutto si semplificherebbe e potrebbe ad esempio essere usato Millman

viewtopic.php?f=2&t=36678&p=318159
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
52,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12477
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti