Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteEMY78 » 17 gen 2013, 11:42

Ho redatto un progetto impiantistico per un edificio di nuova costruzione, relativamente agli obblighi previsti, in base alle leggi nazionali ho rispettato il dlg 3/3/2011 ed ho realizzato il mio impianto fotovoltaico.
Una volta avanzata la richiesta di permesso a costruire, ho ricevuto la VIA della regione "LAZIO" dove mi impone che la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e/o cogenerazione e/o trigenerazione, deve essere pari al 60% del fabbisogno ?% .

Ho visto anche la legge regionale del 06/2008 dove in realtà è meno restrittiva del dlg 03/2011, pertanto per questo aspetto sono in regola.

Siccome questa richiesta incide di veramente tanto sui costi di realizzazione, mi chiedo come è possibile e se secondo voi vi è qualche modo per ovviare a questa richiesta, che inoltre non trova alcun riscontro in nessuna legge nazionale e regionale.

Grazie
Ultima modifica di Foto UtenteGuerra il 17 gen 2013, 11:57, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: ridimensionamento titolo
Avatar utente
Foto UtenteEMY78
60 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 lug 2007, 9:24
Località: Pescara

2
voti

[2] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 gen 2013, 13:26

E' la prima che sento... non ne ho idea... E' in vigore il D.Lgs. 28/11 che impone l'uso di fonti rinnovabili per il 25% del riscaldamento, 50% dell'acqua calda uso sanitario e tot kWp di fotovoltaico per l'energia elettrica in funzione della superficie, ma non mi risulta un cosa del genere...
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteEMY78 » 17 gen 2013, 16:20

Sono rimasto anche io molto sorpreso, in effetti ho redatto il progetto secondo il dlg 3/03/2011.
Allego lo stralcio dove avanzano tale richiesta.
Considera che in base alla superficie ho avuto bisogno di un impianto con Pp=200kW, in base a quello che dicono loro e facendo una stima del fabbisogno energetico, dovrei fare un impianto di circa 10000 kW :shock: .
Oppure realizzare un impianto di cogenerazione o trigenerazione, ma i costi restano sempre allucinanti.

Stavo pensando proprio ora, che si potrebbe proporre di acquistare energia presso dei fornitori di energia elettrica che utilizzano energie rinnovabili, es per non fare nomi S.......

Grazie
Allegati
Parere VIA Lotto L1 23.pdf
STRALCIO DELLA VIA
(63.1 KiB) Scaricato 87 volte
Avatar utente
Foto UtenteEMY78
60 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 lug 2007, 9:24
Località: Pescara

2
voti

[4] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 gen 2013, 16:39

Da quello che leggo ti richiedono quanto prevede il D.Lgs. 28/11 che è in vigore dal 31 maggio 2012, poi ci possono essere altri vincoli regionali che non conosco... in ogni caso per motivata impossibilità tecnica bisogna rispettare almeno quanto riportato nell'allegato 3 del D.Lgs. 28/2011. In ogni caso per il fotovoltaico è richiesta obbligatoriamente una potenza di picco pari a 1/K * S dove:
S = superficie in pianta dell'edificio a livello del terreno
K = 80 dal 31/05/2012 al 31/12/2013
K = 65 dal 01/01/2014 al 31/12/2016
K = 50 dal 01/01/2017
Nel tuo caso 10 MWp vuol dire che hai una superficie coperta di 800.000 mq?
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteEMY78 » 17 gen 2013, 17:58

Mike non mi stanno chiedendo quanto previsto dal Dlg 28/11.
Io ho applicato quanto richiesto dall'allegato che riporti tu sotto, la potenza del mio impianto mi viene di circa 200kWp. Fin qui ci siamo.
In realtà vedo anche una contraddizione, nel senso che fanno riferimento alla legge regionale 8/2008 (che è praticamente uguale alla finanziaria che imponeva minimo 1kW per unità abitativa e minimo 5kW per gli edifici industriali sopra i 100 mq) ma poi sotto mi chiedono che il mio impianto deve produrre il 60% del fabbisogno energetico. Riporto sotto quanto richiesto da loro evidenziando questa incongruenza (almeno io la leggo così):

Al fine di migliorare le prestazioni energetiche degli edifici e delle infrastrutture connesse, e di contenere i consumi energetici dell’intervento in oggetto, nonché per promuovere l’utilizzo delle fonti rinnovabili, il progetto dovrà essere redatto e realizzato nel rispetto degli obiettivi di qualità individuati dalla Direttiva 2002/91/CE, dal Dlg 192/2005, come modificato dal Dlg 311/2006, e dalla legge regionale n°6/2008 relativa all’architettura sostenibile e alla bioedilizia.
Con riferimento agli obiettivi di promozione della sostenibilità energetico-ambientale nella progettazione e realizzazione di opere edilizie pubbliche e private, è obbligatoria l’installazione di impianti che fanno ricorso a fonti energetiche rinnovabili. In particolare, al fine di ottemperare agli obiettivi comunitari, nazionali e regionali che prescrivono il miglioramento dell’efficienza energetica e la promozione di fonti rinnovabili, il proponente dovrà attuare le seguenti misure compensative:
- Produzione minima di energia termica da fonti rinnovabili e/o cogenerazione-trigenerazione: minimo del 60% del fabbisogno annuo
- Produzione minima di energia elettrica da fonti rinnovabili e/o cogenerazione-trigenerazione: minimo del 60% del fabbisogno annuo
- Massimo utilizzo dei sistemi di riscaldamento radianti

Il fabbisogno energetico annuo stimato è di circa 15000000 kWh/anno, la stima è stata effettuata considerando la potenza nominale prevista, moltiplicandolo per un coefficiente 0,7, a quel punto ho considerato 365 giorni per 12 ore.
Il 60% corrisponde a 9000000 kWh anno, per produrre questa energia è necessario un impianto di circa 6000 kW (approssimativamente) che è molto lontano dai 200kW che mi venivano in base al Dlg.
Ho detto erroneamente 10MWp #-o , che in realtà sarebbe la potenza per avere il 100% del fabbisogno previsto.
In pratica averi bisogno di circa 600000 mq, cioè praticamente assurdo, a meno che non si decide di passare alla trigenerazione e/o acquistare energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Sono stato più chiaro oppure ho creato più confusione?
Avatar utente
Foto UtenteEMY78
60 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 lug 2007, 9:24
Località: Pescara

2
voti

[6] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteMike » 17 gen 2013, 18:07

Ok, capito... non hai alternative se non giustificare la NON fattibilità tecnica dell'impianto fotovoltaico di quelle dimensioni ed eventualmente compensare la parte mancante con altri sistemi (eolico? Idroelettrico?) o cogenerazione (sempre sia fattibile). Non credo sia fattibile l'acquisto di energia rinnovabile.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteEMY78 » 17 gen 2013, 18:11

Vediamo un poco cosa mi diranno, la prossima settimana ho un incontro ed ora sto facendo una relazione in maniera da circostanziare il tutto.

Ciao Mike a presto
Avatar utente
Foto UtenteEMY78
60 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 lug 2007, 9:24
Località: Pescara

0
voti

[8] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteEMY78 » 21 gen 2013, 13:01

Ciao Mike,

a seguito della liberalizzazione del mercato, ho pensato di proporre questa soluzione.

Acquistare energia elettrica a dei grossisti, che vendono esclusivamente "energia pulita", garantita dal certificato verde che rilascerà il GSE, attraverso il pagamento di un corrispettivo di 1,2-1,5 euro MWh.
Ho contattato un grossista il quale cmi ha confermato che in altre situazioni si è convenuto con i comuni per questa soluzione, in pratica nel mio caso l'utente pagherà la sua bolletta al grossista scelto, in più dovrà corrisponderà circa 18.000 euro annui per il rilascio del certificato verde dell'energia acquistata.

Io a questo punto potrei anche pensare di evitare l'impianto fotovoltaico, ed acquistando il 100% dell'energia pulita.
Vedremo come finirà, ti tengo aggiornato sugli sviluppi. O_/
Avatar utente
Foto UtenteEMY78
60 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 260
Iscritto il: 26 lug 2007, 9:24
Località: Pescara

2
voti

[9] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteMike » 21 gen 2013, 15:16

Ottimo!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: Produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

Messaggioda Foto UtenteINGiuseppe » 5 feb 2013, 17:39

Non voglio intromettermi troppo.... Ma non hai pensato di fare cogenerazione con motore a gas? ( o benzina o diesel).. solitamente hanno prestazioni migliori dei comuni automotive e ti passano come co-trigenerazione.. è un'ottima soluzione sotto tanti punti di vista...infatti, di solito, porta a NON rinunciare all'apporto dell'energia rinnovabile da FV, se usate assieme...Lo dico per esperienza su campo concreta..
Avatar utente
Foto UtenteINGiuseppe
1.286 5 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 23 dic 2010, 22:24


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti