Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Convertitore buck

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Convertitore buck

Messaggioda Foto UtenteSlyder » 21 gen 2013, 15:17

Ciao a tutti... Vorrei farvi una domanda per cui non ho trovato risposta..
Considerando un convertitore buck...



...mi chiedevo, poiché il source del mosfet non è collegato a massa e non so che tensione c'è, che tensione bisogna applicare sul gate per controllarlo??
Avatar utente
Foto UtenteSlyder
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 gen 2013, 14:48

0
voti

[2] Re: Convertitore buck

Messaggioda Foto Utentemrc » 21 gen 2013, 15:22

Ciao Foto UtenteSlyder.

Ti consiglio di cominciare con una lettura introduttiva a questi alimentatori:

http://www.ariparma.it/sites/default/fi ... tching.pdf
Avatar utente
Foto Utentemrc
10,1k 5 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3871
Iscritto il: 16 apr 2009, 9:32

0
voti

[3] Re: Convertitore buck

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 21 gen 2013, 15:41

Slyder ha scritto:poiché il source del mosfet non è collegato a massa e non so che tensione c'è, che tensione bisogna applicare sul gate per controllarlo


Non essendo esperto di convertitori switching espongo il mio piccolo ragionamento.

Supponendo che il condensatore sia collegato a GND

La tensione al capo di C1 potrebbe (o prima dell'accensione del circuito lo è) essere 0V.

Da li in poi la V_\text{GS} applicata al Gate del MOSFET dovrebbe essere fondamentale per il funzionamento del transistore e di conseguenza del convertitore.
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9930
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[4] Re: Convertitore buck

Messaggioda Foto UtenteSlyder » 21 gen 2013, 17:07

mrc ha scritto:Ciao Foto UtenteSlyder.

Ti consiglio di cominciare con una lettura introduttiva a questi alimentatori:

http://www.ariparma.it/sites/default/fi ... tching.pdf


Ok, però quello che non capisco io era che poiché il source del mosfet non è collegato ad esempio a massa, che tipo di segnale devo applicare sul gate per essere sicuro che vada in conduzione po in interdizione??
Avatar utente
Foto UtenteSlyder
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 18 gen 2013, 14:48

0
voti

[5] Re: Convertitore buck

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 21 gen 2013, 17:15

Slyder ha scritto:però quello che non capisco io era che poiché il source del mosfet non è collegato ad esempio a massa, che tipo di segnale devo applicare sul gate per essere sicuro che vada in conduzione po in interdizione??


Supponendo che Q1 abbia una V_\text{GS(Th)} = 3\,\text{V}, e V_\text{GS(Max)} = 10\,\text{V}, quale è il valore di tensione (riferita a GND) necessario che bisogna applicare tra Gate e Source (quindi Vin) per accendere minimamente il transistore, e quale per spegnerlo?
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 7 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 9930
Iscritto il: 30 ago 2010, 4:59

0
voti

[6] Re: Convertitore buck

Messaggioda Foto UtenteSte75 » 23 gen 2013, 11:38

Slyder ha scritto:Ok, però quello che non capisco io era che poiché il source del mosfet non è collegato ad esempio a massa, che tipo di segnale devo applicare sul gate per essere sicuro che vada in conduzione po in interdizione??



Ciao.
Provo a risponderti.

Quello che hai disegnato è un NMOS e perché lui conduca ha bisogno che la tensione Vgs sia maggiore della Vgs di soglia. Quindi che il potenziale di gate si più grande del potenziale di source di almeno Vgsth.

Per questo motivo, l'unico modo per accenderlo è fornire questa tensione. Concettualmente è questo:



Ovviamente il generatore di onda quadra che ti accende il MOS NON deve essere riferito al riferimento negativo del BUCK.

Questo è il classico problema di dover accendere "un interruttore" di tipo N sul ramo alto di un ponte/mezzo ponte H. Esistono molti modi per poter ottenere questa funzione (alimentazioni separate, condensatore di boostrap, integrati specifici).

Oppure la cosa diventa molto più semplice se al posto di usare un NMOS usi un PMOS. Qui per accenderlo devi abbassare il gate rispetto al source di Vghth.





Quindi qui puoi tranquillamente utilizzare un segnale riferito al meno del BUCK.

Ciao
Stefano
"perché un uomo è grande, GRANDE davvero, quando ritorna bambino di nuovo". Zecchino d'oro '87
Avatar utente
Foto UtenteSte75
2.450 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 214
Iscritto il: 7 dic 2007, 12:31
Località: Monza e Brianza


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti