Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Posa in canale o in aria libera?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utenteclanis » 15 apr 2013, 10:12

Buongiorno, sto procedendo alla progettazione della ristrutturazione di alcuni laboratori elettronici di prova; mi trovo a dover alimentare utenze a partire da 100 fino a circa 350-400 kW.
Le linee elettriche saranno posate su passerelle asolate senza coperchio.
La norma CEI-UNEL 35024/1 al punto 3.4 recita ".....I cavi su passerella sono da considerarsi in aria libera se la passerella risulta perforata in maniera tale che i fori occupino più del 30% della superficie della base."

Se rispettassi questo punto della normativa, posso quindi considerare i miei cavi posati in aria libera (un bel vantaggio in termini di portata dei cavi stessi). Avete qualche osservazione a riguardo?

Chi mi dice se la passerella (già installata) rispetta questa prescrizione? Ho chiamato il rappresentante di zona ed è cascato letteralmente dalle nuvole!

Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utenteclanis
105 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18 mar 2009, 18:55

0
voti

[2] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utentetormen » 15 apr 2013, 10:50

posso quindi considerare i miei cavi posati in aria libera (un bel vantaggio in termini di portata dei cavi stessi


Io li considererei invece come posa in canale, visto anche che è già installata!
Avatar utente
Foto Utentetormen
40 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 20 ago 2012, 11:47

0
voti

[3] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 15 apr 2013, 11:01

Purtroppo la passerella forata e non non deve soddisfare nessuna normativa di prodotto e quindi è considerata alla stregua di un "pezzo di metallo attaccato al muro/soffitto dove farci stare su i cavi" :D :D :D Per cui c'è un po' di anarchia sulla produzione ed ognuno fa una po' quello che vuole.
A differenza del canale chiuso dove deve rispondere ad una normativa di prodotto ed è il motivo per cui è possibile installare al proprio interno cavi senza guaina perché la normativa di prodotto prevede appunto che non siano presenti sbavature o sfridi che potrebbero danneggiare i cavi.
Se fossi in te per poter calcolare la sezione del cavo mi concentrerei più sulla natura del carico che sulla posa del cavo, se il carico assorbe 400 kW continuativi o solo per pochi secondi sono 2 paia di maniche.

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

1
voti

[4] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 apr 2013, 11:04

Trattandosi di impianto esistente si fa presto a verificare, si prende il riferimento di 1 metro lineare e valuta... poi se la passerella è forata al 20% anziché al 30% io la considererei in aria libera lo stess ;-)
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[5] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utenteclanis » 15 apr 2013, 11:17

La passerella forata in questione è credo tra le più famose in commercio, trattasi di L*****d (ma si possono indicare marche qui nel forum?).

Grazie per i vari consigli, cercherò di avere queste informazioni direttamente dal costruttore.
Avatar utente
Foto Utenteclanis
105 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18 mar 2009, 18:55

1
voti

[6] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 apr 2013, 11:59

A beh, se è riferita a un costruttore tutto è più semplice. Si possono indicare le marche, non è permesso pubblicizzare prodotti o meglio, è possibile pubblicizzarli ma se accompagnati da un idoneo supporto tecnico che possa interessare i frequentatori del forum, che non sia solo marketing.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[7] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto UtenteGiov91 » 17 set 2013, 21:43

Buona sera.
Vorrei dimensionare un collegamento elettrico in bassa tensione. Per i cavi utilizzo la norma 35024-1 (posa in aria). Il dimensionamento della stima della sezione utilizzo la massima temperatura ammessa di riscaldamento.

Ho un problema nella verifca delle portate dei cavi (rispetto alla sezione teorica calcolata).
Ho pensato di ricorrere a 6 cavi per fase. La posa è su scala porta cavi, distanzati ad almeno la lunghezza del diametro esterno, disposti orizontalmente. Utilizzerei tre piani distanti 300mm fra loro.
La posa su ongi piano è di 2 conduttori unipolari per fase (costiuiscono un strato quindi 2 conduttori per ciscuna delle tre fasi).

In tale caso di posa posso conisderare il fattore di declassamento K2 quello dato da:

- tabella Iv della norma 35024 : "Scala poscavi o elementosostegno" con 3 passerelle e 2 circuiti trifase (K2 = 0.9)

- portata dei cavi Unipolari, quella data dalla tabella "Cavi in aria libera distanziati su un piano orizzontale" (in base alla sezione stabilita per via teorica)

E' corretto, il raggionamento?

Grazie per l'aiuto!
Avatar utente
Foto UtenteGiov91
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 11 mag 2013, 10:51

0
voti

[8] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utentesebago » 18 set 2013, 8:58

Giov91 ha scritto:Vorrei dimensionare un collegamento elettrico in bassa tensione....
Ho pensato di ricorrere a 6 cavi per fase...

Una Domanda: quanto hai ipotizzato per la potenza convenzionale?
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,1k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2046
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[9] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 18 set 2013, 9:03

Avevo avuto la tua stessa perplessita` Foto Utentesebago. Salvo casi particolari ed eccezionali, probabilmente in casi simili converrebbe trasportare in MT (> 1 kV).
Tuttavia non ci sono dati a sufficienza per poterne essere certi, quindi si suppone che chi ha progettato questa soluzione abbia le sue buone ragioni.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[10] Re: Posa in canale o in aria libera?

Messaggioda Foto UtenteAndrea454545 » 18 set 2013, 21:46

Un dubbio sul declassamento dei cavi secondo norma 35024-1.

Come si può considerare un diverso valore di declassamento per cavi posti in "scala portacavi" (distanziati almeno il doppio del diametro esterno del cavo) disposti a trefolo rispetto al caso di disposizione orizontale dei cavi?

Deve essere consiederato lo stesso valore di declassamento? (non credo in quanto la posa orizontale dovrebbe essere meno penalizzata rispetto alla posa a trefolo)

E'possibile che il diverso effetto viene espresso dal valore di portata Iz assegnato per cavi distanziati disposti orizontalmente maggiore rispetto a quelli posti a trefollo, ma in entrambe i casi (trefolo o posa orizontale) si applica lo stesso valore di declassamento per posa in "scala porta cavi"?
Avatar utente
Foto UtenteAndrea454545
28 2 9
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 14 apr 2013, 11:42

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 42 ospiti