Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Problemi nella misura della Icc F-N

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto UtenteFranco140751 » 27 apr 2013, 10:03

Sono chiamato ad eseguire delle verifiche sullo stato di un impianto elettrico industriale (sistema TN-S).
Tra i controlli che sto facendo c’è la misura delle correnti di c.c. sui vari quadri derivati dal QG di cabina, allo scopo di verificare il p.d.i. degli interruttori installati sui vari quadri.
Allo scopo impiego uno strumento multifunzione HT5080 della HTItalia (Genius).
Dalla IccFN risalgo al valore della Icc3F moltiplicando per 2. A rigore ciò vale solo se Sf=Sn, ma se così non fosse, Zg sarebbe più alta e Icc più bassa, quindi l’errore sarebbe a favore della sicurezza.
Effettuo la misura della IccFN subito a valle di un trafo da 1250 kVA (sui morsetti di uscita dell’interruttore di macchina).
Mi aspetto un ordine di grandezza delle decine di kA (con Vcc=6% la Icc ai morsetti BT del trafo è 28.8 kA).
Lo strumento mi dà Zg=0.16 Ohm e IccFN= 1437 A, da cui Icc3F=2874 A.
Ottengo valori dello stesso ordine di grandezza per la IccFF.
Mi viene il dubbio che l’errore sia dovuto al fatto che nel punto di misura ho un circuito con elevato valore di reattanza (cavi da 300 mmq in parallelo) e lo strumento misuri in realtà la resistenza dell’anello di guasto e non l’impedenza.
Ma lo strumento (da manuale allegato) è un misuratore di impedenza.
E poi ammesso che la causa dello scostamento sia quella da me ipotizzata, è plausibile un errore così elevato?
C’è qualcuno che può aiutarmi a chiarirmi le idee?
Avatar utente
Foto UtenteFranco140751
248 1 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 10 feb 2007, 7:29

0
voti

[2] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utenteadmin » 27 apr 2013, 10:24

Il valore che misuri differisce di un fattore 10 da quello che si dovrebbe ottenere, per cui sono portato a credere che tu stia sbagliando nell'impiegare lo strumento...
Avatar utente
Foto Utenteadmin
178,8k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11137
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

0
voti

[3] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto UtenteFranco140751 » 27 apr 2013, 10:38

Admin,
è la prima cosa che ho pensato anch'io. Ho verificato la correttezza del mio operato più volte. D'altronde le possibiltà di errore sono veramente poche: un morsetto sulla F, uno sul N e uno sulla terra, spingere il tasto Start e registrare la misura. E lo strumento è fresco di calibrazione...
Avatar utente
Foto UtenteFranco140751
248 1 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 10 feb 2007, 7:29

0
voti

[4] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utentealphabit » 27 apr 2013, 11:09

Franco140751 ha scritto:Mi viene il dubbio che l’errore sia dovuto al fatto che nel punto di misura ho un circuito con elevato valore di reattanza (cavi da 300 mmq in parallelo) e lo strumento misuri in realtà la resistenza dell’anello di guasto e non l’impedenza.Ma lo strumento (da manuale allegato) è un misuratore di impedenza.


Se lo strumento misurasse la resistenza e non l'impedenza otterresti un valore più basso e quindi una Icc piu' alta, semmai è il contrario
Ciao
Avatar utente
Foto Utentealphabit
425 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 20 mar 2007, 6:52
Località: Milano

0
voti

[5] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto UtenteFranco140751 » 27 apr 2013, 11:27

@ alphabit

Giusto, misurando l'impedenza con uno strumento che misura la resistenza otterrei un valore di impedenza più piccolo di quello reale e quindi una Icc più elevata.
Però continuo a non spiegarmi quei valori così bassi.
Avatar utente
Foto UtenteFranco140751
248 1 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 10 feb 2007, 7:29

0
voti

[6] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utentealphabit » 27 apr 2013, 11:46

Mah non lo so non conosco quello strumento......
Ma poi se si hanno dubbi sulla veridicità delle misure non conviene farsi uno schema di massima della distribuzione a livello dei quadri principali. scaricarsi dal sito (ABB per esempio) il programma DOC gratuito e fare il calcolo? Mi sembra molto piu' semplice, veloce e sicuro.....

Ciao
Avatar utente
Foto Utentealphabit
425 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 20 mar 2007, 6:52
Località: Milano

0
voti

[7] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utenteelettro » 27 apr 2013, 12:38

E' possibile che vi sia qualcosa di inserito nel percorso..tale da modificare i dati di lettura....
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[8] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utenteelettro » 27 apr 2013, 12:48

Togli il conettore di terra dalla misura...
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[9] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto UtenteFranco140751 » 27 apr 2013, 16:14

@ alphabit
Secondo me la misura offre risultati molto più attendibili di qualinque calcolo eseguito con o senza SW. Pensa a quante approssimazioni si introducono utilizzando i modelli di calcolo.....

@elettro
Mah, lo schema d'inserzione dello strumento prevede la connessione alla rete di terra.... Cosa cambierebbe togliendo il connettore di terra? Credo che avrei una segnalazione di errore. Comunque proverò.
Avatar utente
Foto UtenteFranco140751
248 1 2 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 305
Iscritto il: 10 feb 2007, 7:29

0
voti

[10] Re: Problemi nella misura della Icc F-N

Messaggioda Foto Utenteelettro » 27 apr 2013, 17:35

^^^ Qualcosa deve cambiare, se il conduttore PE è associato al centro stella cabina mediante impedenza ove connesso anche il neutro...
Probabilemente, nella misura non è presente un set con o senza conduttore di protezione...si tratta solo di collegarlo o meno....
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 19 ospiti