Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Modulazione AM

Telefonia, radio, TV, internet, reti locali...comandi a distanza

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteMassimoB, Foto Utentejordan20

0
voti

[1] Modulazione AM

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 30 set 2013, 18:15

Salve a tutti,
ho alcuni dubbi sulla modulazione AM con inviluppo g(t)=[(1+m(t))*A_c dove con m(t) indico il segnale modulante, vi spiego subito...

Ho un segnale modulante che non è distribuito uniformemente tra [-Vp;Vp] dove con Vp indico il valore di picco, so che nella fase di modulazione avrei problemi di sovra-modulazione in cui l'inviluppo positivo si interseca con l'inviluppo negativo.

In questo caso cosa devo fare?
Normalizzo il segnale? Normalizzandolo riesco a eliminare la sovraelongazione?
Inoltre quali sono i vantaggi di normalizzare il segnale modulante in -1 e 1?
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

0
voti

[2] Re: Modulazione AM

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 30 set 2013, 21:00

Vedi qui
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

2
voti

[3] Re: Modulazione AM

Messaggioda Foto Utentejordan20 » 5 ott 2013, 9:40

Mah, prima di tutto vorrei capire: si tratta di un caso realistico o solo didattico :?:
Nella prima ipotesi, lascerei stare questo tipo di modulazione analogica e ne userei una numerica (ad esempio una PAM giusto per rimanere in tema di modulazione d'ampiezza).

Nella seconda ipotesi, io interverrei sull'indice di profondità di modulazione m=\frac{kV_{p}}{A_{c}}, imponendo il "caso peggiore" per il quale siamo al limite della sovramodulazione, ovvero per m=1, sicché tu abbia kV_{p}=A_{c} e quindi SI, devi normalizzare l'ampiezza della modulante rispetto all'indice k del modulatore che vuoi impiegare.

Nunziox ha scritto:Inoltre quali sono i vantaggi di normalizzare il segnale modulante in -1 e 1?


E' un caso meramente didattico per non imbattere nella sovramodulazione. Nella realtà un segnale (sinusoidale) perfettamente compreso tra due valori di picco uguali, non porta alcuna informazione, perché è deterministico (lo puoi prevedere, sai come si comporta nel tempo). I segnali a contenuto informativo sono aleatori ;-)
"Lo scienziato descrive ciò che esiste, l'ingegnere crea ciò che non era mai stato."
(T. von Kármán)
Avatar utente
Foto Utentejordan20
12,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 13 lug 2011, 12:55
Località: Palermo

1
voti

[4] Re: Modulazione AM

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 26 ott 2013, 11:42

Grazzie mile, comunque si trattava di un caso didattico.
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

0
voti

[5] Re: Modulazione AM

Messaggioda Foto Utentejordan20 » 28 ott 2013, 11:39

Prego figurati :ok:
"Lo scienziato descrive ciò che esiste, l'ingegnere crea ciò che non era mai stato."
(T. von Kármán)
Avatar utente
Foto Utentejordan20
12,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1530
Iscritto il: 13 lug 2011, 12:55
Località: Palermo


Torna a Telecomunicazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti