Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

fase e neutro

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] fase e neutro

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 26 ott 2013, 20:44

non sono un esperto d'impiantistica e quindi chiedo: il tecnico che esegue l'impianto elettrico di casa deve fare in modo che fase e neutro siano distinguibili tramite i colori ;in sostanza la fase dovrà essere nera o marrone mentre il neutro blu;è vera o no questa affermazione? si basa sulle norme CEI?inoltre se gli operai dell'enel o chi per loro,durante una riparazione,invertono fase e neutro,il ns impianto è ancora a norma?gli operai che hanno invertito fase e neutro hanno commesso un errore?
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[2] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto UtenteDrCox » 26 ott 2013, 20:47

Non sono esperto di queste cose, quindi direi di attendere chi ha maggiori competenze.
Tuttavia mi par di ricordare che da normativa il cavo di terra deve essere di colore giallo/verde, mentre quelli di fase e neutro non sono vincolati da normativa ad assumere il colore da te citato. Quindi anche l'impiego di altri colori non dovrebbe violare la normativa.
Attendiamo che qualcuno mi smentisca alla grande :lol:
"The past is not really the past until it has been registered. Or put another way, the past has no meaning or existence unless it exists as a record in the present."
John Archibald Wheeler
Avatar utente
Foto UtenteDrCox
2.503 2 8 12
Master
Master
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 8 giu 2010, 21:42

0
voti

[3] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto UtenteCandy » 26 ott 2013, 20:52

Nelle norme impiantistiche il conduttore neutro deve essere blu chiaro, mentre il conduttore di protezione giallo-verde. La prescrizione si estende anche alle macchine.

Io personalmente non condivido molto la prescrizione in merito al neutro, ma è una mia ragione, che non fa testo.

Per il resto, non ci sono ,in impiantistica, altre prescrizioni cromatiche relative ai conduttori.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[4] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 26 ott 2013, 20:56

Norma CEI 64-8/5:
514.3.2 Conduttore di neutro o di punto mediano
I conduttori di neutro o di punto mediano devono essere identificati dal colore blu per tutta la loro
lunghezza.
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
4.573 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1565
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

0
voti

[5] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto UtenteCandy » 26 ott 2013, 22:50

La mia ragione è semplice: il neutro è un concetto teorico, praticamente inesistente. Nella pratica comune il punto neutro è solo "accettabilmente" tale.
Ha il difetto, in talune circostanze, di poter flottare ad un potenziale diverso da quello atteso. Nella norma italiana, infatti, è un conduttore attivo. Esiste quasi un controsenso: vestito da neutro ma considerato attivo!?!

Sappiamo perché deve essere riconoscibile, e sta bene, ma, dico io, ci sono soluzioni diverse dal colore del vestito.

Tu, PA, mi ha chiesto le mie ragioni. Te le ho esposte: vestiamo il neutro perché ci aspettiamo che si comporti come tale, ma per paura che "scappi" lo dobbiamo ritenere a tutti gli effetti conduttore attivo. Per sicurezza, l'interruzione del punto luce deve essere fatta sul conduttore di fase, lasciando però in continuità un altro conduttore attivo. Ma non avevamo paura che scappasse? Per sicurezza, dovremmo allora interrompere tutti i conduttori arrivi. No, quello vestito di blu chiaro si arroga il diritto, pur come conduttore attivo, di non dover essere interrotto, in quanto neutro.

Ora, forse per alcuni le carte si sono mescolate troppo. E, quindi, mi sta bene, tutto sommato, che si vesta lo pseudo neutro di blu chiaro.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[6] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utenteattilio » 26 ott 2013, 23:41

Il colore serve a facilitare ed individuare immediatamente una precisa funzionalita`di un conduttore.
E` pacifico che un neutro possa andare in tensione, ma non e` la regola e soprattutto, il fatto che sia di colore blu chiaro, non sottointende che si abbia a che fare con un conduttore "a potenziale sicuro".
Identificazione. Estremizzando si potrebbe identificare per colorazione dell'isolante, dell'anima o della guaina anche la terna di fasi secondo la sua ciclicita`... chissa` perche` non siamo ancora arrivati a tanto!

Sul comando funzionale, il discorso e` un po` diverso. Andando a memoria, nemmeno negli impianti bifase e` richiesta l'interruzione bipolare.
Laddove il neutro sia considerato un conduttore attivo, il sezionamento puo` invece essere eseguito esclusivamente con dispositivi onnipolari.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8503
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[7] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 27 ott 2013, 8:51

ok ragazzi ringrazio tutti per le risposte,ora mettendo da parte le considerazioni personali ma tenendo presente le norme CEI (64-8/5;514.3.2),conviene fare controlli periodici mediante cercafase,e se necessario,invertire i fili che escono dal contatore,in modo da avere sempre il neutro sul cavo contraddistinto dal colore blu chiaro,giusto fare cosi?
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

0
voti

[8] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 27 ott 2013, 11:22

Sì. Se non ti fidi di chi ha messo le mani all'impianto. Che sia a monte o a valle del punto di consegna.
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
4.573 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1565
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

1
voti

[9] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utenteligabue » 27 ott 2013, 11:29

Quando il conduttore di neutro è considerato attivo/carico e quindi è obbligatoriamente da interrompere/sezionare con un interruttore onnipolare?

saluti "[#]"
Avatar utente
Foto Utenteligabue
515 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 27 nov 2006, 1:43
Località: PUGLIA

0
voti

[10] Re: fase e neutro

Messaggioda Foto Utentedonciccio » 27 ott 2013, 11:39

paolo a m ha scritto:Sì. Se non ti fidi di chi ha messo le mani all'impianto. Che sia a monte o a valle del punto di consegna.

di chi ha eseguito il mio impianto mi fido,non mi fido di coloro invece che fanno le riparazioni sulla rete di distribuzione che potrebbero, per incompetenza o distrazione,invertire fase e neutro,cosa che ,sembra, succeda spesso.
Avatar utente
Foto Utentedonciccio
476 2 6 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 730
Iscritto il: 15 ago 2010, 10:43

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti