Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Corda rame nuda in canale

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto Utenteelectrocompa » 4 dic 2013, 15:13

Per esperienza personale ho sempre visto usare come conduttore di terra il cavo tipo N07V-K.
Per linee di potenza elevata, il dimensionamento del conduttore di protezione può essere fatto con la formula i^2t, in cui si tiene conto anche del coefficiente k, funzione anche dell'isolamento del cavo.
Se invece del comune cavo N07V-K isolato in PVC utilizzassi corda di rame nuda, potrei ridurne la sezione , oltre che ridurre ulteriormente il costo a parità di sezione (almeno presumo, considerata la mancanza dell'isolamento).
Mi sorge però un dubbio: perché nessuno usa corda rame nuda invece che N07V-K? E' vietato da qualche disposizione normativa? Porterebbe al declassamento delle caratteristiche dei cavi posati nello stesso canale?
Oppure semplicemente non si fa perché meccanicamente è scomoda la posa (maggiore rigidità)? O semplicemente perché in commercio la corda rame nuda non è reperibile oltre determinate sezioni?

L'identificazione con colore giallo-verde potrebbe essere fatta con nastro, anche se ovviamente cos'altro potrebbe essere una corda di rame nuda posata in un canale?

Grazie.
Avatar utente
Foto Utenteelectrocompa
56 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 319
Iscritto il: 25 feb 2011, 21:28

0
voti

[2] Re: corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteMike » 4 dic 2013, 16:00

Io in alcuni casi ho usato la corda di rame nuda come PE, non vedo problemi, dipende dalle caratteristiche dell'impianto. In un terziario con sistema TT ci può stare fare un unico montante di terra dal quale derivare tutti i PE, nell'industriale e in generale con un TN-S non lo vedo molto conveniente per la continuità di servizio (impedenze più elevate) e ricerca guasti. L'ideale è avere un PE per ogni circuito.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteCandy » 4 dic 2013, 23:21

Aggiungerei solo che, di fronte alla riduzione di sezione per la mancanza di un isolamento che non si può quindi deteriorare, (e bisogna capire anche come non deteriorare gli isolamenti di conduttori adiacenti), c'è anche il problema non trascurabile della resistenza agli agenti, (quali?), esterni; che ti farebbero aumentare prudenzialmente la sezione per evitarti sorprese di corrosioni o chissà cosa altro.

Poi, per la storia degli N07V-K, visto l'abitudine italiana di usare conduttori flessibili, vedrei difficile bobinare e maneggiare cordine senza isolante, o fare linee speciali per bobinare solo le matasse giallo-verdi con spessori minori di isolante.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[4] Re: Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteAndy15 » 22 ago 2018, 19:43

Scusate se riprendo questa vecchia discussione; quindi una corda di rame nudo, sez. 35 mmq, con la funzione di collegare il nodo equipotenziale in cabina al dispersore può essere posata in un canale metallico asolato con coperchio? Oppure è più opportuno metterla in guaina?
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteAndy15
0 4
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 6 mar 2013, 11:51

1
voti

[5] Re: Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteMike » 23 ago 2018, 13:56

Andy15 ha scritto:Scusate se riprendo questa vecchia discussione; quindi una corda di rame nudo, sez. 35 mmq, con la funzione di collegare il nodo equipotenziale in cabina al dispersore può essere posata in un canale metallico asolato con coperchio? Oppure è più opportuno metterla in guaina?
Grazie

Può essere posata tale e quale in qualsiasi modo.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[6] Re: Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteAndy15 » 23 ago 2018, 16:16

Essendo nuda non ci possono essere problemi sicurezza in caso di circolazione di correnti di guasto?
Avatar utente
Foto UtenteAndy15
0 4
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 6 mar 2013, 11:51

1
voti

[7] Re: Corda rame nuda in canale

Messaggioda Foto UtenteMike » 23 ago 2018, 18:36

Andy15 ha scritto:Essendo nuda non ci possono essere problemi sicurezza in caso di circolazione di correnti di guasto?

No, perché altrimenti sarebbe un problema che avresti su tutte le masse ;-)
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14111
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti