Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Punti luce accensione/spegnimento

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto UtentePVeng » 11 dic 2013, 11:49

Salve a tutti,
sono uno studente del professionale.
Come esercizio a scuola ci hanno detto , per farci imparare il funzionamento dei comandi luci di prendere un appartamento e fare una disposizione di luci e comando luci.
Ci deve essere un interruttore generale per le luci ( a nostra scelta) e almeno 3 punti di comando in una stanza.
I pallini nel disegno sono i comandi.
Io avevo pensato :
per le accensioni 1-2-3 in alto a destra direi fare per ogni comando un invertitore e due deviatori
per le accensioni 4-5-6-7-8- di fare per ogni comando un deviatore
ma nei comandi generali, cosa metto? un altro invertitore?
Immagine
Avatar utente
Foto UtentePVeng
640 1 3 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 10 mag 2013, 21:35

0
voti

[2] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteattilio » 11 dic 2013, 11:53

ernex ha scritto:ma nei comandi generali, cosa metto? un altro invertitore?

Cosa sono i "comandi generali"?

Quello poi, non mi pare proprio uno schema. Che anno frequenti?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteernex » 11 dic 2013, 11:55

Attilio ha scritto:Cosa sono i "comandi generali"?

Un punto di comando dove faccio accendere/spegnere un gruppo di lampade e lo metto vicino all'uscita.
Avatar utente
Foto Utenteernex
6 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 dic 2013, 21:22

0
voti

[4] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteattilio » 11 dic 2013, 12:02

Se il gruppo di lampade a cui ti riferisci fa parte della stessa accensione (indipendentemente da come la realizzi) il comando che chiami generale farà anche esso parte del collegamento deviatori/invertitori.
Probabilmente però non e' questo lo scopo dell'esercizio.

Aveste studiato le accensioni a relè?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[5] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto UtentePVeng » 11 dic 2013, 12:06

Ancora no, quindi per i "comandi generali" dovrei utilizzare degli invertitori esatto?
I comandi generali nel disegnino sono in basso a destra, sono 3 pallini
però riguardano punti luce raggruppati, non trovo altre accensioni raggruppate in questa maniera per la casa
Avatar utente
Foto UtentePVeng
640 1 3 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 10 mag 2013, 21:35

0
voti

[6] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteattilio » 11 dic 2013, 12:15

Mi chiedo a che pro un esercizio così assurdo, quando nella pratica, per il comando da più di due punti si preferisce utilizzare il sistema a relè, che oltre ad essere maggiormente flessibile, consta di molti meno conduttori da dover passare.

Nel tuo caso comunque e' del tutto sconveniente utilizzare deviatori o invertitori nella catena dei singoli comandi, per quei punti "generali" di comando all'ingresso. Capisco che e' importante capire i concetti, ma la trovo un'assurdità.
Quando hai capito come funziona una deviata e un invertita, ad ampliarla non ci vuole poi molto.
Le deviate sono facili, due punti due deviatori, se vuoi un comando generale all'ingresso, finisce la deviata e diventa invertita pure questa.
Le invertite da tre punti hanno un invertitore, da quattro punti ne hanno due e così via. I deviatori rimangono solo nel punto di prelievo della fase diretta e nell'ultimo comando che porta la fase alla lampada.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[7] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteernex » 11 dic 2013, 12:21

Col relè invece come funziona?
Eccitazione/diseccitazione della bobina se non erro?
Avatar utente
Foto Utenteernex
6 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 10 dic 2013, 21:22

0
voti

[8] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utentedemos81 » 11 dic 2013, 12:23

Attilio ha scritto: nella pratica, per il comando da più di due punti si preferisce utilizzare il sistema a relè, che oltre ad essere maggiormente flessibile, consta di molti meno conduttori da dover passare.

Ciao Attilio,
si è vero quel che dici ma fino a tre punti capita ancora qualche cliente che ti dice che non vuol sentire il rumore del relè (hanno le orecchie delicate che te devo dì..).
Qualche installatore per corridoi piccoli preferisce evitare il relè perché magari ha tubazioni spaziose ma non ha molto spazio in cassetta per schiaffargli il relè finder (magari per via delle troppe legature) e risparmia il costo del relè.

Dai 3 punti in poi i punti luce deviati/invertiti diventano effettivo lavoro antieconomico.

poi per carità son singoli casi con cui son andato a sbattere..
Avatar utente
Foto Utentedemos81
1.454 1 6 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 16 mar 2009, 20:56

0
voti

[9] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utentedemos81 » 11 dic 2013, 12:24

ernex ha scritto:Col relè invece come funziona?
Eccitazione/diseccitazione della bobina se non erro?

Si usa un relè detto passo-passo.
ha un meccanismo interno che ad ogni eccitazione fa uno scatto e da uno stato diverso ai contatti.

pigi la prima volta - ecciti la bobina- chiudi il contatto
pigi la seconda volta- ecciti la bobina- apri il contatto
Avatar utente
Foto Utentedemos81
1.454 1 6 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 16 mar 2009, 20:56

0
voti

[10] Re: Punti luce accensione/spegnimento

Messaggioda Foto Utenteattilio » 11 dic 2013, 12:30

Aggiungo, che quanti siano i punti di comando 3,4,5...10 e relativi pulsanti, utilizzi sempre e solo due fili da portare a ciascuno di essi.
Non solo, usando relè commutatori puoi anche realizzare sequenze di accensione diverse per uno stesso gruppo di lampade.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti