Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con ENEL)

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con ENEL)

Messaggioda Foto Utentekikkina » 17 feb 2014, 11:17

Salve a tutti, scrivo qua nella speranza che qualcuno mi aiuti a capire se l'enel ha ragione o no.
Da Novembre 2013 mi sono ritrovata ad avere a casa bassissime tensioni, anche di 182 V che mi hanno provocato (costosi) danni alle schede di una pompa di calore.
Loro non hanno mai negato il problema ed infatti hanno programmato diversi interventi per risolverlo.
Colo che quando ho inviato un fax per chiedere il risarcimento dei danni loro hanno risposto che le mie apparecchiature dovevano essere protette contro abbassamenti e/o innalzamenti di tensione come previsto dalla CEI EN 50160!
Devo ammettere che pur essendo progettista di impianti elettrici io quella norma proprio non la conosco! Ma il suo titolo “Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell’energia elettrica” mi fa quasi pensare che sia più il fornitore a dovrela rispettare...
C'è poi da dire che la 64-8 (che invece conosco) parla di protezioni da abbassamenti di tensione che si possono omettere se si ritiene che il danno è accettabile. Forse il punto a loro favore è questo, ma le condizioni contrattuali che prevedono una tolleranza del 10% dove le mettiamo?
Avatar utente
Foto Utentekikkina
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 27 giu 2012, 15:17

1
voti

[2] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 17 feb 2014, 13:13

Non c'è bisogno di nessuna normativa da considerare, è la classica risposta standard che danno per pararsi il cxxxx perché il 99,99% della popolazione alla vista della parola "normativa" alza le braccia e si arrende, ma come hai già puntualizzato sul loro contratto hanno indicato il 10% di tolleranza, bene un contratto va rispettato al di fuori di qualsiasi normativa!

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[3] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 17 feb 2014, 13:24

Richiedi, a mezzo fax, una verifica del rispetto dei parametri previsti dalla norma che hanno citato.
Entro breve verranno ad installare l'apparecchiatura per la misura. la procedura durerà circa una settimana. In caso la rete dovesse risultare "fuori parametro" sono obbligati a sistemare entro 60 gg lavorativi (se ricordo bene). In caso contrario pagherai il costo della rilevazione, 150€ più iva.
Spero di ricordare correttamente le cifre perché sono andato a memoria.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[4] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utenteelettro » 17 feb 2014, 13:32

Hanno cercato di tutelarsi in questo modo, il solo difetto della garanzia del 10% della tensione in termini di fornitura è già motivo di richiesta di risarcimento, fatto salvo che l'utente dimostri con una perizia che il valore medio del 10% non è rispettato. Questo è il mio pensiero, ma lascio a chi ha più esperienza di me o ha avuto modo di relazionarsi professionalmente con questo tipo di perizie o aspetti legali per formulare l'ardua sentenza.
Credo che 182VAC...siano già un difetto di fornitura, se espressi come valore medio.Credo che si debba adottare un analizzatore di rete in grado di registrare come "data logger"per il tempo indicato, e poi rilevare la media.

In caso contrario pagherai il costo della rilevazione, 150€ più iva.

Anche io, a memoria ricordo che l'eventuale esborso è quello postato...
Ultima modifica di Foto Utenteelettro il 17 feb 2014, 13:39, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
933 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2792
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[5] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utentekikkina » 17 feb 2014, 13:38

@maxxy secondo te come dovrei muovermi?

@giovepluvio, ho segnalato tramite numero verde e non c'è stato bisogno di mettere il misuratore perché hanno ammesso subito il problema.
Hanno fatto subito qualche inutile tentativo di risolvere: prima hanno cambiato fase... poi hanno sostituito 10/15 metri di cavo (non so se sperassero davvero di ottenere qualcosa) e la scorsa settimana hanno staccato una strada dalla cabina che alimenta me. ma devo ancora capire se il problema c'è ancora, perché si manifesta soprattutto quando c'è freddo e la gente accende i riscaldamenti elettrici.
Comunque sono passati ben più di 60 gg dal 28 novembre!!!
Avatar utente
Foto Utentekikkina
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 27 giu 2012, 15:17

0
voti

[6] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utentekikkina » 17 feb 2014, 13:41

@elettro come ho scritto ormai i lavori li hanno fatti, anche se in qualche momento ho misurato 206 V che non è proprio regolare... ma credo che la loro ammissione del problema e i tentativi di risoluzione possano sostituire una perizia, non trovi?
Avatar utente
Foto Utentekikkina
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 27 giu 2012, 15:17

0
voti

[7] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 17 feb 2014, 13:46

kikkina ha scritto:ma credo che la loro ammissione del problema e i tentativi di risoluzione possano sostituire una perizia, non trovi?


Assolutamente no. Se vuoi un suggerimento scordati rimborsi di danni da parte di Enel. Al massimo puoi sperare che sistemino il problema.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

2
voti

[8] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utenterosino » 17 feb 2014, 13:48

Se non hai nessuna documentazione ufficiale dove riconoscono il problema.... stai fresca
Verba volant, scripta manent.
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[9] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 17 feb 2014, 13:50

rosino ha scritto:Se non hai nessuna documentazione ufficiale dove riconoscono il problema.... stai fresca
Verba volant, scripta manent.


Esatto. La segnalazione al numero verde non conta assolutamente nulla.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.963 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2945
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[10] Re: CEI EN 50160 e protezione basse tensioni (problema con E

Messaggioda Foto Utentekikkina » 17 feb 2014, 13:51

ho la lettera che mi hanno inviato (quella dove citano la CEI EN 50160) in cui dicono che il problema era noto e sarebbe stato risolto entro il 30/01 (poi rimandato al 13/02)
Avatar utente
Foto Utentekikkina
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 27 giu 2012, 15:17

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti