Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

CEI 0-21 o no?

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentevoltamper » 23 giu 2014, 16:39

Ciao a tutti, ho fatto un progetto due mesi fa per un cliente con una potenza impegnata di 15 kW, ora per una nuova apparecchiatura deve fare un aumento a 35 kW, io avevo definito il Pdi degli interruttori considerando in partenza una Icc= 10 kA come da CEI 0-21, ora dovrei rivedere il tutto considerando Icc=15 kA?
Avatar utente
Foto Utentevoltamper
10 2
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 mag 2014, 15:36

0
voti

[2] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentegjkfriend » 23 giu 2014, 16:54

Direi di sì. Attendiamo conferme.
Avatar utente
Foto Utentegjkfriend
136 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 693
Iscritto il: 25 ott 2010, 22:25

1
voti

[3] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 23 giu 2014, 17:05

Si infatti al punto 5.1.3 la norma specifica che
le prescrizioni del presente paragrafo si applicano anche agli impianti esistenti nel caso di aumenti di potenza disponibile per la connessione
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[4] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentesirimp » 23 giu 2014, 17:24

Ciao.
Nel caso di intervento (sostituzione dei componenti del centralino) su un impianto monofase esistente da 3 kW la Icc deve essere adeguata e quindi il Pdi deve essere 6kA o posso installare nuovamente interruttori con Pdi da 4,5kA (fornitura esistente e non modificata)?
Avatar utente
Foto Utentesirimp
13 2
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 5 lug 2013, 11:20

0
voti

[5] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentevoltamper » 23 giu 2014, 18:03

MassimoB ha scritto:Si infatti al punto 5.1.3 la norma specifica che
le prescrizioni del presente paragrafo si applicano anche agli impianti esistenti nel caso di aumenti di potenza disponibile per la connessione

Ok però da un punto di vista del buonsenso, poiché i dati della CEI 0-21 sono "da tabella" si potrebbe anche non considerarla nel caso specifico, linea finale, cabina enel distante ecc. non penso che realmente si abbiano 15 kA e pertanto per non cambiare alcuni interruttori messi due mesi fa' si potrebbero considerare ancora i 10 kA naturalmente non considerando la CEI 0-21, cosa ne pensate?
Avatar utente
Foto Utentevoltamper
10 2
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 mag 2014, 15:36

0
voti

[6] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 23 giu 2014, 18:14

La CEI 0-21 va seguita così come è non credo vi siano alternative.
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[7] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentevoltamper » 24 giu 2014, 8:38

MassimoB ha scritto:La CEI 0-21 va seguita così come è non credo vi siano alternative.

Mah, io non sono così rigido nel seguire le norme CEI, specialmente quando danno valori "tabellati" che non sempre corrispondono alla realtà dei fatti; anche perché si può farne a meno, basta assumere una posizione progettuale specificata e regolarsi di conseguenza. Naturalmente seguire la norma ci toglie tante castagne dal fuoco però a volte sminuisce anche la figura del progettista
Avatar utente
Foto Utentevoltamper
10 2
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 mag 2014, 15:36

0
voti

[8] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 24 giu 2014, 9:12

La CEI 0-21 come la CEI 0-16 sono norme approvate dall' AEEG e devono essere seguite così come sono infatti a differenza delle altre norme, essendo obbligatorie, sono scaricabili gratuitamente sul sito del CEI.
Saluti
MCSA Windows Server 2012 R2 - CompTia A+
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops - CompTia Linux+ - CompTia Pentest+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[9] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utenteattilio » 24 giu 2014, 10:04

A prescindere dalle corrette valutazioni di Massimo, non capisco il tuo discorso voltamper, o meglio non lo seguo quando dici:
voltamper ha scritto:linea finale, cabina enel distante ecc. non penso che realmente si abbiano 15 kA e pertanto per non cambiare alcuni interruttori messi due mesi fa' si potrebbero considerare ancora i 10 kA

Non lo penso neanche io e questa è la premessa,
ma ammesso che tu ti assuma la responsabilità di non seguire la RTC, pur avendo le dovute esperienze in merito, non puoi "pensare", non puoi scrivere nel progetto che "penso che la Icc nel PdC sia inferiore a...", puoi al più chiederne il valore ad Enel o chi per lei.
Forse è un'ovvietà la mia, ma da come avevi scritto si poteva fraintendere.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,0k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8503
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[10] Re: CEI 0-21 o no?

Messaggioda Foto Utentevoltamper » 24 giu 2014, 10:29

Ok Attilio, naturalmente è da verificare con un dato da chiedere all'ente distributore
Avatar utente
Foto Utentevoltamper
10 2
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 mag 2014, 15:36

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti